“SO”: IED HA CELEBRATO 50 ANNI IN OCCASIONE DELLA 90°ESIMA EDIZIONE DI PITTI UOMO

Autore

Categorie

Condividi

Nove sedi, tra Italia e Spagna, per un totale di 8.900 studenti: l’Istituto Europeo di Design  ha festeggiato 50 anni di attività in via Bufalini (Firenze) in occasione della 90esima edizione di Pitti Uomo dal 13 al 17 giugno, con una variegata serie di iniziative  e proposte realizzate dagli studenti- designer under 30. I tre giorni di eventi dal titolo SO hanno inaugurato 50 opere visual, made by 50 talenti IED, 50 modi di esprimere la creatività, un viaggio unico e irripetibile tra arte, design, musica e produzione artistica nel segno del numero 50.

Tra i fiori all’occhiello degli eventi IED va menzionata la sinergia con Scrambler Ducati: un’esposizione di caschi, t-shirt, selle e serbatoi, 20 accessori firmati dal celebre marchio motociclistico italiano, rivisti e rielaborati dagli studenti di 9 diverse sedi dell’istituto.

Inoltre, la celebre azienda di bors Bric’s è stata protagonista di un workshop in cui 25 studenti guidati dal designer Moreno Ferrari hanno lavorato allo sviluppo di un concept di prodotto di pelletteria che definisca possibili nuove linee di sviluppo stilistico per il brand stesso.


Nei locali dello IED si è tenuta anche la mostra “50/30”, capsule di cravatte, pochette e sciarpe a cura dell’azienda Silvio Fiorello e degli studenti del primo anno del corso di Fashion & Textile Design dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli IED Como, realizzata per celebrare i trent’anni del Cravattificio siciliano. Oltre alle cravatte e pochette ispirate, sono stati interpretati i trend più attuali: dall’esotico Slow china al contemporaneo Young elegance.

Autore

Condividi