New collab d’autore e a ritmo di musica per sneakers da collezionare

Nuove irresistibili collaborazioni dall’universo delle sneakers. I brand che hanno fatto la storia dello streetwear, cercano sempre nuove strade per contaminare la propria tradizione estetica e sperimentare vesti inedite, raccontandosi attraverso l’ispirazione di artisti, icone della musica e fashion designer provenienti da mondi e culture a volte opposte. Un approccio sempre più comune nel processo creativo, ma mai uguale a se stesso, perché una collab per definizione rivoluziona la visione del brand, per dar vita a collezioni completamente rinnovate e, nella maggior parte dei casi, in edizione limitata, da aggiudicarsi in tempo record e collezionare.  

Ultima proposta dal mercato delle collab arriva da Saucony, che firma con Trinidad Jame$, il rapper multi-platino nato a Trinidad e di base ad Atlanta, un’interpretazione in limited edition dell’iconica Jazz 81. Si chiama Jazz 81 Saucony x Hommewrk e sarà disponibile per gli amanti del brand dal 26 novembre, con una versione multivitaminica per celebrare il paese d’origine dell’artista. Le diverse tonalità di rosso intenso tipiche della Sorrel, la famosissima bevanda dell’isola caraibica, realizzata con petali di ibisco essiccati, sono state riprodotte sulla pelle bottalata e sulla tomaia in premium suede di questo accattivante modello, tra dettagli in TPU rosa semi-trasparente sul puntale, sul rinforzo del tallone e sull’iconico logo del brand.



Anche PUMA e il brand californiano di skateboard Santa Cruz hanno unito le forze per creare una collezione completa che irrompe nei codici stilistici di PUMA, con l’estetica street appartenente all’universo degli skater di Santa Cruz, che dagli anni 70 incarna l’essenza del lifestyle californiano.
All’interno della collezione PUMA x SANTA CRUZ prende vita una delle grafiche più iconiche della library di Santa Cruz, Screaming Hand di Jim Phillip, in una palette di colori accesi e appariscenti, su tutti gli articoli della collezione. 

In qualità di leader nel mondo dello skate, Santa Cruz aggiunge il suo tocco alla classica PUMA Suede che si presenta con una tomaia nera con formstrip verde lime e la grafica “Shark Dot” di Santa Cruz sul lato.  La versione femminile presenta la suola platform e due colorazioni monocromatiche: nero e verde lime, entrambe caratterizzate dalla grafica Santa Cruz Dot Reflection stampata su tomaia e intersuola.



Q-ART code è l’ambizioso progetto NFT di Moaconcept per supportare gli artisti emergenti. Questo perché il suo fondatore, Matteo Tugliani, vive l’arte come una vera filosofia di vita e nel DNA delle sue Moaconcept, create nel 2015, abita il costante desiderio di promuovere l’arte e la creatività dei giovani artisti indipendenti, legando la loro opera alla riqualificazione di ambienti urbani, come avvenuto recentemente a Montevarchi dove 5 artisti hanno realizzato opere d’arte in diversi luoghi della città. Questa stagione, attraverso la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token) che coinvolge in prima persona il cliente, ancora una volta il brand devolverà parte del ricavato delle sue sneakers per supportare la realizzazione di un’opera creativa di riqualificazione urbana. La semplice scansione del QR code permette ai clienti di scegliere un’opera e diventare titolari del certificato NFT che ne attesta ufficialmente il supporto.
I soggetti dei primi NFT di cui i clienti potranno diventare titolari sono le opere di create a Montevarchi, realizzate durante il recente Moaconcept Tribute.


Filippo Contri: the intimate performer

Filippo Contri sembra essere nato per stare sul palcoscenico. Un performer che non sente il bisogno di urlare, ma la cui presenza basta a riempire lo spazio circostante, scavando e restituendo il senso ad ogni parola detta, andando a riscoprire il valore profondo di ogni sentimento nei cassetti dei ricordi, con il favore del tempo. Dopo gli esordi dentro una vita apparentemente destinata a una strada diversa, è stato scelto per stare davanti alle telecamere, perché quella vocazione, che era nella sua stessa natura, qualcuno l’aveva vista con chiarezza, illuminandogli la strada. E quando appartieni a qualcosa, non ti resta che assecondarla e iniziare a crederci davvero.
Lo vediamo in questi giorni su Prime Video nella serie Vita da Carlo in cui interpreta Giovanni, il figlio di Carlo Verdone. Ci ha raccontato salite e discese che l’hanno portato fin qui e i progetti collaterali, tra cinema, laboratori e teatro, figli di una personalità forte e volitiva, e di una sempre maggiore consapevolezza di se stesso, misto a una buona dose di autoironia.



Filippo, passione per il cinema fin da piccolo. Ti sei avvicinato al mondo dello spettacolo in svariati modi e fasi differenti, proviamo a raccontare tutto dalle origini?

È una passione tramandata dai miei genitori, con i quali passavo il mio tempo libero andando spesso al cinema, ma anche tra le mura di casa – ricordo che eravamo pieni di dvd – se non dalle scuole elementari, dove seguivo con entusiasmo il laboratorio teatrale, che poi ho continuato con sempre maggiore interesse. Solo che col passare degli anni l’impegno si fa più intenso e io come tutti i ragazzini, volevo uscire con le ragazze e giocare a calcio. Intorno ai 14 anni il mio interesse matura, perché sento di essere perfettamente a mio agio quanto mi trovo in mezzo alla gente. Riesco a percepire il fascino di poter trasmettere qualcosa al pubblico con la sana esuberanza che mi contraddistingue.
A 14 anni mia madre mi manda a studiare cinema e confesso che all’epoca io andavo a imparare a fare i monologhi per conquistare la ragazza di cui andavo matto.
Nel 2009 ottengo una parte in Amore 14 di Federico Moccia. Fatto sta, che la mia percezione di questa professione rimane ancora relegata tra quelle destinazioni lontane e troppo difficili da raggiungere. Perciò, finisco gli studi, mi laureo in economia e inizio a lavorare all’estero. Tornato a Roma avvio una discreta carriera in Deloitte, rifiutando occasioni che mi si sono presentate per strada, come il corto della Campari di Sorrentino per la quale sono stato fermato per strada per fare un casting serissimo che era andato bene perché in effetti il giorno dopo mi è arrivata la notizia che ero stato preso, era il 2016 e non mi sentivo a mio agio nel fare un’esperienza sapendo che non avrei avuto modo di approfondire questa strada.

Un paio d’anni dopo, una ragazza mi chiama per chiedermi di girare un video per il Grande Fratello e dopo un po’ di tempo mi chiamano da Cinecittà e mi ritrovo di fronte a una decina di autori che vogliono conoscermi, così tra un provino e un mucchio di risate mi chiedono di partecipare al reality. In quel momento la mia personalità era centrata ma temevo che potesse trattarsi dell’ennesima illusione.



Però non lo è stata…

No, pare, perché quando sono uscito dal Grande Fratello, ero a tavola con Enrico Lucherini e Barbara D’Urso, a un certo punto, proprio Enrico – dall’alto della sua esperienza – si alza da tavola e mi dice che io dovevo fare l’attore. Questa cosa mi ha dato una carica incredibile che mi ha spinto a studiare e a tirare fuori tutta l’energia che avevo dentro. Dunque, cercai il corso più adatto a me, il migliore a cui potessi accedere e lo trovai nella formazione di Alessandro Prete: iniziai a studiare, lasciandomi trasportare dal mio sesto senso e dagli eventi.

Entri in una nuova fase. Che cosa cambia?

Mi rendo conto che la recitazione può insegnarmi a essere me stesso: può sviscerare le mie emozioni, e può rendermi libero di prendermi sul serio o di far finta, posso sognare mettendoci tutta la mia creatività, lavorando approfonditamente su questo e arrivare a sentirmi migliore. La pratica della recitazione mi ha permesso di riportarmi indietro nel tempo, a quando avevo 15 anni, imparando a conoscermi meglio, facendomi delle domande sulla mia vita personale.

Una sensazione profonda che sentii quando, nel 2019, presi parte al cortometraggio Happy Birthday, di One More Pictures con Rai Cinema, presentato alla 76° mostra del Cinema di Venezia, in cui viene raccontata la personalità degli Hikikomori, insieme a Genny De Nucci e Fortunato Cerlino, per la regia di Lorenzo Giovenga. Lì il mio principe azzurro non era altro che un avatar del padre e quello che ho sentito quando ho interpretato quel personaggio è stato il senso di responsabilità nel non potermi permettere lo stupore per non deludere mia figlia.



Ogni esperienza è un tassello in più non tanto nella tua formazione, ma nel raggiungimento di una nuova consapevolezza personale.

Si è sicuramente un settore difficile, è innegabile, ma se lo affronti con convinzione e passione, lavorando su te stesso, sicuramente quell’energia ti porta da qualche parte. Dico questo perché, una delle cose che mi ha dato più fastidio in questi anni è stato l’atteggiamento di molti, quasi a volerti scoraggiare a fare questo lavoro. Nella vita, come per tutte le scelte che un individuo fa, le possibilità sono bassissime, ma se lavori con dedizione qualcosa si muove, ed è quello che fa la differenza. Nulla è casuale e nulla è impossibile.

2020 l’anno della svolta “in tutti i sensi”

Il 2020 è stato l’anno in cuiho preso un piccolo ruolo con il regista Riccardo Antonaroli – ne La Svolta con Ludovica Martino e Andrea Lattanzi.

Ho avuto l’onore di fare la pubblicità per la BMW (mondo) diretto ma soprattutto doppiato da Jan Wentz!


Maglia LES HOMMES

E poi arriva Carlo Verdone…

Si, è il momento in cui stai veramente iniziando ad appassionarti a quello che si prova quando riesci a sentire dentro la recitazione, il gusto di un jeans non troppo largo, ma neanche troppo comodo, il ricordo dietro un bacio, imparare a rimanere calmo e insistere.

Un giorno, mentre facevo le prove di Nero a Metà, in cui ero protagonista in una puntata con Gobbo Diaz e Claudio Amendola, mi arriva una telefonata in cui mi comunicano che ho preso la serie di Carlo Verdone in cui interpreto la parte del figlio. Un’esperienza che mi ha cambiato la vita. Avevo solo il pensiero di fare bene quello che stavo facendo, entrare in quella realtà e godere di quello che avevo tra le mani e così è stato. Dopo che fai un’esperienza del genere, tutte le altre ti sembrano molto più piccole, anche se le altre sono ugualmente grandi.



Come dicevi prima, quando hai la possibilità di farti conoscere, arrivano anche i provini e altre opportunità. La perseveranza paga?

Sicuramente! Infatti, subito dopo è arrivata un’altra opportunità con la serie Impero per la regia di Fabio Resinaro e Nicolò Marzano che ruota attorno all’universo del calciomercato e dei procuratori sportivi, con Francesco Montanari, e ti rendi conto che le cose sono cambiate. Ti sembra di essere arrivato a quello che desideravi, lavorando duro tutti i giorni, ma soprattutto rischiando, abbandonando anche un lavoro certo che mi avrebbe portato successo.

Ma meno male che siamo abbastanza matti da assecondare il sesto senso e cambiare strada! Adesso quando vedo uno in giacca e cravatta non vedo l’ora di metterla “in scena”

Cosa che ho fatto durante un’esercitazione teatrale molto personale:
Ho iniziato ad aprire i regali che mi avrebbe fatto mio padre dall’anno in cui è mancato, ad oggi.



Ce li racconteresti questi regali che parlano di te e di lui?
È stato interessante immaginare come mi potrebbe vedere mio padre in questa rivoluzione che sto vivendo, mi sono chiesto se mi avrebbe appoggiato e come lo avrebbe fatto. Ignorandomi e facendo finta di niente o sostenendomi e accompagnandomi a vedere dei film, come “Favolacce”, da un consumatore vecchio stampo.

Mi è piaciuto immaginare una serie di regali: da un paio di scarpe belle alla locandina di The Disaster Artist in cui James Franco è produttore, regista e attore. Una delle mie pellicole preferite in cui risuona il mantra “Non permettere mai a nessuno di dire che non puoi fare una cosa”.
Ma anche un completino di calcio della Roma, per non dimenticare la tua tradizione, il gioco, il divertimento e le tue origini – una serie di messaggi che lui mi avrebbe voluto mandare visti in maniera più intima e profonda.
Una pistola perché quand’ero bambino mi piaceva giocare con le pistole giocattolo, dunque sono andato a creare dei presupposti per ritornare a giocare. Una volta giocai carte con lui. Tutto questo vestito con i suoi abiti da lavoro, proprio quelli, giacca e cravatta.



Cosa vorresti suggerire a chi desidera seguire il tuo stesso percorso?

È la libertà che ti può condurre alla felicità, a volte non ce ne rendiamo conto. Adesso sono cosciente che ho raggiunto un livello autocoscienza che prima non avevo, è una costante ricerca di qualcosa che ci fa stare bene, che basta a me, senza doverla necessariamente divulgare.

Per fare questo ho iniziato a sperimentare, a scrivere insieme a un gruppo di amici. Sfruttando anche quello che ho imparato dal mio primo lavoro – “Faccio delle presentazioni che neanche Elon Musk” – stiamo realizzando un lungometraggio sul tema della cancellazione dei colori in politica. “PUTSCH” – seguaci – scritto da Costanza Bongiorni, diretto da Marco Armando Piccinini e soggetto ideato da me, parla di un giovane influencer che crea un partito politico insieme ad altri influencer, sotto il nome di Nuovo Mondo, basato su dei valori più nobili di oggi: ecosocialismo e retaggi culturali della nostra nazione, presentato da un trailer già pronto di grande impatto.
Un progetto ambizioso, scritto in due anni, con l’intento di promuovere volti nuovi attraverso un tema di grande attualità.
Questo è solo uno degli ultimi progetti che rappresentano la somma di tutte le esperienze condivise con le persone che incontri in questo meraviglioso percorso.

Look cover: canotta e pants LES HOMMES

Photographer and art direction: Davide Musto

Styling and interview: Rosamaria Coniglio

Production: Alessia Caliendo

Location: Coho Loft Roma

Food: Avocado Bar Roma

CATCHING THE MOON – A GRAVITY NOVEL

“The winter is coming”! Questo novembre segna lo spartiacque tra un anno che volge al termine, con i suoi controsensi, le evoluzioni di uno stile libero e valori estetici rinnovati da interpretare con determinazione. Con la complicità di un’accurata selezione d’icone di stile senza tempo, gli irrinunciabili accessori col pedigree per muoversi con successo nella giungla urbana.  





Photography: Umberto Gorra

Creative director: Gianmarco Chianese

Haroun Fall rischia tutto. “Attraverso il cinema voglio cambiare il mondo”

L’abbiamo scoperto attraverso il successo della serie “Zero” di produzione Netflix, ma possiamo assicurarvi che una carriera brillante è sulla strada Haroun, affascinante talento di questa seconda generazione di attori che sta restituendo valore e identità al cinema italiano. Ha un modo di approcciare al suo lavoro quasi come una missione, volta a costruire, tassello dopo tassello, un percorso artistico definito e selezionato da sceneggiature che abbiano un senso profondo e una finalità oggettiva, che riescano a trasmettere un messaggio importante. Haroun ha le idee chiare e la sua passione per questo lavoro, come in tutto quello in cui si mette, ha il peso di tutta l’energia che ogni giorno si alimenta nella ricerca di progetti sempre più ambiziosi, di ruoli complessi e importanti, di un’interpretazione in grado di dare a ogni storia una sua caratterizzazione originale. Haroun vive ogni istante con una motivazione straordinaria, caricando di significato esperienze, oggetti e pensieri che alla maggior parte degli individui passano accanto con la rapidità di un treno ad alta velocità.

Quello a cui vorrei arrivare è avere la possibilità di scegliere i progetti più adatti al mio percorso per poter essere fedele alla mia identità


Haroun Fall e Madior Fall

Parliamo delle tue origini e del tuo primo approccio alla recitazione. Da cosa sei rimasto affascinato in prima battuta, del mondo del teatro o del cinema? chi ti ha sostenuto?
La cosa che più mi fa piacere delle mie origini è che ha un legame molto forte col percorso che ho fatto per arrivare al mondo dello spettacolo, perché sono stato affidato all’età di 8 mesi e poi ho fatto un reinserimento in famiglia. Questo passaggio ha inciso moltissimo sul mio stato emotivo e sulla mia identità personale, al punto che da bambino mi è stato diagnosticato un iperattivismo. Fu allora che i miei genitori hanno deciso d’iscrivermi a un corso di teatro, che mi ha permesso di dare sfogo a tutta quella energia, e poi di appassionarmi a questa professione.
Ricordo che nel corso di quelle prime esperienze interpretai uno dei bravi dei promessi sposi, e lì, per la prima volta, entrai nell’ottica del significato d’interpretare il ruolo di qualcuno che fosse diverso da me, di essere un altro. Mi ha fatto scoprire la possibilità di vivere emozioni che altri potevano aver vissuto, condividendone debolezze e fragilità.
Una docente del Teatro Nuovo di Torino, Franca Dorato, mi venne a vedere e fu la prima persona a convincermi di tentare un’audizione, e di studiare in una scuola che avesse nel suo programma un percorso artistico. Ho passato 6 anni in questa scuola, e più crescevo, più mi rendevo conto di quanto fosse importante avere la responsabilità d’interpretare un ruolo. Terminati gli studi, riuscii ad entrare al Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma, da dove sono usciti anche Miguel Gobbo Diaz, io e Germano Gentile, solo tre persone accettate. Essere la terza persona di colore a entrare in Accademia mi ha fatto sentire un forte senso di responsabilità: potevo rappresentare la voce di coloro che quella voce non potevano averla.

I miei genitori mi hanno sempre sostenuto in questo. Sono cresciuto secondo il principio che devi fare bene quello che ti piace, perché determinerà la tua felicità e il tuo scopo, i soldi sono una conseguenza. C’è un percorso artistico molto importante alla base, sfruttare il proprio talento.

Ma c’è anche un’altra persona che ha avuto un ruolo fondamentale sulla mia formazione: Luca Rubenni, il mio manager. Lui mi ha sempre spinto a fare provini su personaggi fuori ruolo, personaggi non scritti a posta per me. Con la consapevolezza che fosse l’unico modo per rompere il sistema, per aprire un varco per farmi notare, interpretando personaggi che non fossero i soliti clichè destinati agli attori di colore.
Il nostro obiettivo comune è quello di entrare nell’industria cinematografica attraverso la preparazione, con un approccio meritocratico, fatto di passione e lavoro costante. È per questo che non voglio sprecare neanche un’occasione che la vita mi presenta, e rendere le persone che mi hanno selezionato, fiere della loro scelta.


Haroun Fall e Madior Fall

Ogni fase della nostra vita è segnata da progetti che stabiliscono la nostra direzione e ne forgiano la personalità. Qual è la tua direzione personale adesso? Cosa vuoi trasferire alla gente che vede recitare?

Non esiste un’unica direzione. In questo momento io sono diviso tra famiglia – che è un vero macrocosmo – e il lavoro, attraverso il quale voglio trasmettere valori e personalità, al di là del mercato, con la possibilità di scegliere i progetti più interessanti. È di fondamentale importanza approfondire l’aspetto sociale, attraverso l’arte. La nostra società si sta muovendo verso un bipolarismo che si prende gioco dei diritti delle persone, soprattutto dopo la pandemia. A questo proposito io ho la fortuna di essere un megafono per la gente e cerco costantemente di rispettare e far valere l’opinione di un mondo al di fuori di me, lottare per quello che per me è giusto. Su questo non mi tirerò mai indietro. Perché se da un lato è un mio diritto, in questa fase della mia vita diventa un mio dovere non interrompere le lotte che intere generazioni hanno fato per i loro diritti: dalle donne alle persone di colore, perché noi siamo il frutto di migliaia di anni di storia. Al di là del mercato, è importante prendersi il rischio di quello che comporta quest’impegno e fare ciò che è giusto.

Hai coraggio e valori autentici che ti contraddistinguono da molti altri artisti della tua generazione.

Faccio parte di un’Italia di nuova generazione che sta ritrovando una nuova identità cinematografica. Ci sono nomi importanti che stanno elevando il valor del cinema italiano: da Matteo Garrone a Paolo Sorrentino, a Mattero Rovere. Anche Pietro Castellitto sta facendo un percorso molto interessante. Credo che tutti abbiamo il dovere di pensare dove stiamo andando, e seguire il nostro percorso senza aver paura di essere giudicati. Per me vince l’essere umano, vince chi ha un obiettivo.

Se dovessi scegliere un personaggio più consono alla tua personalità, chi vorresti interpretare?

Senza dubbio quello di Leone Giacovacci, raccontata nel libro di Mauro Valeri “Il Nero di Roma”. È la storia di un pugile nigeriano che scappa dall’Italia durante l’epoca fascista e si rifugiai in una nave mercantile inglese. A Parigi cambia identità e si fa chiamare Jack Walker. Riesce a diventare un pugile di successo sotto il fascismo di Mussolini. Vince tutti i match, ma non gli fanno vincere il titolo europeo perché osteggiato da Mussolini per il colore della sua pelle e finisce la sua vita da portiere di un hotel a Milano. Una storia vera ricca di significato. Un pezzo della nostra storia italiana, di chi come tanta gente ha difficoltà ad essere riconosciuto italiano all’interno del proprio Paese, dove veniva chiamato il “mulatto di Trastevere”
Palomar ha acquistato i diritti per farne un film.

Un’altra storia che vale la pena di essere raccontata è legata a uno scandalo giudiziario in America.
Kalief Browder è finito nel carcere di Rikers Island, dove si scopre essere stato vittima di terribili violenze, a 16 anni, per il furto di un portafoglio. Era il 2010. Non è mai stato processato. Non gli è mai stata contestata alcuna accusa. Lui ha sempre negato di aver rubato. Dei mille giorni passati in carcere, Kalief ne ha trascorsi circa seicento in cella d’isolamento. A Rikers Island, nel febbraio 2012, ha cercato di uccidersi più volte, finendo per riuscirci. 



Il biopic a livello cinematografico è il mezzo più potente per trasmettere con efficacia storie portatrici di valori che facciano da denuncia e rappresentino uno strumento per cambiare le cose nella nostra società.
Dovremmo usare un
codice di comunicazione internazionale, con l’intenzione – a priori – di lanciare le nostre produzioni all’estero. 

Hai dei modelli cinematografici a cui fai riferimento o che hanno indiscutibilmente fatto parte della tua formazione?

Il primo che mi viene in mente è Denzel Washington che con la sua preparazione e il livello culturale del suo lavoro è un esempio vivo di questa professione, che non può prescindere da sentimento emozione e cultura. Lui è uno di quelli che ha saputo scegliere i suoi progetti ed è sempre rimasto fedele al suo percorso, per me un faro nel buio.
Uno dei registi che ha rivoluzionato il cinema dell’epoca moderna è senza dubbio David Lynch con Mulholland Drive – un punto di riferimento – e Christopher Nolan con Inception – un vero capolavoro.
Martin Scorsese, parte fondamentale della storia del cinema che molto ha in comune col nostro Neorealismo. Ma anche Leonardo di Caprio è un attore e un produttore straordinario che col suo attivismo sta veramente facendo la differenza.
Di John Carpenter mi piace il suo metodo, schematico e minimalista, con un’attenzione particolare al racconto dei soggetti “invisibili”, i meno fortunati della società.

So che ami la musica e, tra l’altro, balli molto bene. I tuoi artisti preferiti?

Etta James, Whitney Houston, Ella Fitzgerald, Aretha Franklin, sono modelli di rifermento per la musica e posso dire che nel mondo pop l’unica che può cogliere questa importante eredità è Beyoncè, o Michael Jackson al maschile, che è stato un performer e artista straordinario.
Mi piace Kanye West che negli ultimi anni ha avuto modo di affrontare il tema del controllo della mente, a causa del suo bipolarismo, apprezzo il modo in cui ha imparato ad affrontarlo. Ma anche Amy Winehouse, Tony Bennett – cito nomi del passato perché è l’eredità che ci portiamo dietro per creare la musica che stiamo creando adesso. Adele è straordinaria, che tra l’altro è il nome che ho dato a mia figlia.
Tra l’altro io canto e il genere che preferisco di più è il musical, di cui ho fatto qualche esperienza in teatro.
Adoro Le Miserable, Rent, Billy Elliott, Jakyl & Hyde con la sua Confrontation.
Il musical è una forma d’arte molto complessa per un artista perché ti costringe fare i conti col tuo corpo: devi saper ballare, cantare e recitare contemporaneamente. Quando parlo di musical, mi riferisco a quello teatrale, non cinematografico.

In questo Paese dovremmo dare una connotazione al teatro più democratica e anche più accogliente, come proposta per i giovani, ma soprattutto che diventi più accessibile ai ceti sociali diversi, anche a livello economico. Il teatro ti aiuta ad imparare meglio la lingua, innamorarti e sentirti parte del paese in vivi. È una cosa su cui la politica dovrebbe lavorare. La cultura è il motore, l’alimentazione della nostra società, la strada verso la costituzione di una civiltà, ce l’hanno insegnato i greci secoli fa.


Haroun Fall e Madior fall

La gioia di una famiglia così giovane è una scelta controcorrente rispetto all’Italia del nostro tempo. Ti reputi un ragazzo fortunato?

Purtroppo, questa società non ti mette nelle condizioni di desiderare qualcosa di diverso da noi, come dedicarti al progetto di una famiglia con un altro essere umano. Ti fa perdere l’idea di investire a lungo termine, perché siamo ormai abituati a un sistema consumistico anche emotivo. Quindi riuscire a decidere di rischiare e trovare una persona con cui costruire un progetto di vita è difficile sia per i valori da cui siamo bombardati, sia dal punto di vista economico.
Fare un investimento su un’altra persona significa anche fare una rinuncia, ma è importante tenere presente che tutto quello che nella vita ha un valore, implica una rinuncia su qualcos’altro.
Io ho avuto mia figlia nel 2020, un momento in cui il mondo – dopo la pandemia – ci ha un po’ cambiati. Per me rilanciare su un’altra vita è una scommessa positiva per il futuro.
Insegnare a un’altra persona a vivere mentre io sto imparando a vivere. Non voglio fare gli stessi errori che hanno fatto i miei genitori biologici, ma continuare il percorso che hanno fatto i miei genitori adottivi, aiutandomi a superare i miei limiti, le mie paure e per arrivare alla consapevolezza di quale direzione volessi intraprendere, imparando ad accettare me stesso in relazione agli altri, perseguendo obiettivi e ambizioni. Quello che spero è di poter trasmettere la stessa cosa a mia figlia, avendo uno scarto generazionale minore, avendola avuto così giovane. Credo che non ci sia una scelta più bella di quella della vita.

Hai uno stile decisamente ricercato, il tuo rapporto con la moda va oltre il concetto di fashion victim.

L’estetica è importante ma senza contenuti non ha alcun senso.
La moda è un costume di scena. La possibilità di vestirmi e di cambiarmi mi dà la possibilità di essere un’altra persona, di esprimermi e di essere quello che voglio essere in quel momento, è talmente istantaneo l’impatto visivo iniziale con la gente che mi piace poter scegliere come pormi, attraverso i vestiti. Ultimamente sono attratto da Rick Owens, Balenciaga e Balmain: Oliver Rousting sta facendo un lavoro rivoluzionario anche nel suo rapporto con l’ambiente.
Sono attratto dalle forme più complesse, dal design di ricerca
Il lavoro di Kanye West con Adidas lo trovo veramente originale, interpretando in un modo più sofisticato l’universo dello street style.

Consiglieresti due libri ai nostri lettori?

Due libri: “L’insostenibile leggerezza dell’essere” e “Sunset Limited” di Cormac McCarthy da cui è stato tratto un film con Samuel L. Jackson. Una drammaturgia contemporanea in cui il bianco e il nero (così sono definiti) vivono chiusi in un appartamento confrontandosi e scontrandosi su temi esistenziali, ad un ritmo serrato di botta e risposta.


Photographer: Davide Musto

Fashion Editor: Rosamaria Coniglio

Grooming: Claudio Furini

Haroun e Madior wear John Richmond

L’astro-coach di Massimo Giannone – Giugno 2021

Un appuntamento per entrare in connessione con noi stessi attraverso la lettura del movimento degli astri e dell’influenza che possono avere sulle nostre vite. È questo il nostro obiettivo per i mesi che verranno, insieme alla guida di Massimo Giannone, percettivo e astrologo da più di vent’anni, dotato di eccezionale sensibilità, nel leggere con occhio metodico e nell’interpretare, poi, con il dono dell’intuizione e di un cuore aperto alla realtà circostante e al lato umano di questo mondo che somiglia sempre di più a una matassa inestricabile.

Ha letteralmente conquistato tutta Italia, partendo da Milano, capitale della moda e dell’editoria, con i suoi appuntamenti fissi sul IL del Sole 24 Ore e su Gioia, e dando vita agli astrococktail e le astrocene: dei format unici (anche perché unico è proprio lui), tra i ristoranti e i locali più apprezzati dai protagonisti della vita notturna meneghina.
Il suo metodo ha conquistato anche brand di moda e di beauty d’alta gamma, che l’ha portato ad essere protagonista di eventi moda, anche in tour per tutto lo stivale con nomi come Maliparmi e la Prairie.

“Il mio oroscopo segue un percorso rivoluzionario, realizzato, accogliendo gli insegnamenti dei pianeti che, se seguiti, aiutano a migliorarci e ad affrontare le problematiche con una nuova consapevolezza, trasformando così le energie e migliorando il nostro quotidiano.
Se cogliamo le vibrazioni archetipiche degli aspetti che consideriamo avversi, come un suggerimento, si ha la possibilità di attenuare gli effetti negativi, ad esempio, Urano in cattivo aspetto è un monito alla velocità: è un avviso a prestare attenzione, a non correre, bisognerà moderarsi e non avere fretta, perché questa, spesso, può non essere una buona alleata.
Non c’è cosa più difficile che andar contro se stessi, contro le proprie abitudini, ma un “IO “che non vuol cambiare ha la tendenza a farsi male, finendo così per sentirsi vittima degli eventi. Dobbiamo imparare, invece, a non combattere queste vibrazioni astrali.
E allora, armonizziamoci con gli astri in un’orchestra che vibra d’informazioni, dove il suono nel Macro vuol amorevolmente insegnarci a come vivere nel Micro in una perfetta sinfonia che sarà il nostro nuovo quotidiano”.

Il suo approccio, tutt’altro che generico, entra nell’aspetto psicologico e animico delle personalità legate al segno zodiacale, con una chiave interpretativa percettiva, volta a fornire un consiglio per rinascere, ricostruirsi.
Perché “le esperienze sono insegnamenti, se impari a cogliere le sue direttive, la tua vita può cambiare completamente” dice Massimo Giannone.
@massi_e_l_astrologia

Artwork a cura di Maria Angela Lombardi @_mariaalombardi_



ARIETE

In una canzone di Domenico Modugno,”Nel blu dipinto di blu”il cantante vuol trasmettere leggerezza attraverso colori, note , tutti i sogni nell’alba svaniscono e conducono allo sguardo verso le stelle e volare, volare. In una parte della canzone descrive il suo entusiasmo in tal modo:

E volavo, volavo felice più in alto del sole/ ed ancora più su/mentre il mondo pian piano spariva lontano laggiù/ una musica dolce suonava soltanto per me. Sembra che questa canzone sia stata scritta dal cantante insieme a Franco Migliacci in uno dei giorni più tristi della sua vita. Questo ad indicarci come da un evento drastico, un grande dolore, può nascere un’autentica meraviglia.

Cari amici dell’Ariete, quando le situazioni che ci circondano tendono ad affliggerci o a privarci della visione futura, bisogna farsi pervadere dall’entusiasmo e dalla voglia di fare. Perché è proprio nelle fasi di grande difficoltà, di grande tensione che possiamo realizzare, attraverso una continua ricerca, le idee vincenti e realizzare grandi progetti.

In ambito affettivo, bisognerà metter via i cattivi pensieri e realizzare una nuova emanazione che si risolve in una grande fiducia in noi stessi, per poter migliorare la nostra condizione. Ma è necessario trovare una volontà, evitando le chiusure e la non disponibilità.

In ambito lavorativo, Saturno in Acquario vi conferirà una sorta di saggezza dettata dall’esperienza di sacrificio, che avete vissuto negli ultimi anni. Grandi cambiamenti in atto che esigeranno da voi un’enorme concentrazione ed una fame di stimoli. Un percorso fantastico si sta attuando.

“La passione è tutto. Desidero le più lievi cose perdutamente, come le più grandi. Non ho mai tregua”, così diceva Gabriele D’Annunzio, scrittore.

Il sentiero è: ENTUSIASMO

Nella cultura greca il termine entusiasmo, indicava un’esaltazione fisica o psichica, si era pervasi da una divinità che in qualche modo rendeva folli. Platone lo distingueva associandolo alle divinità, Apollo conduceva al delirio profetico, Dioniso il delirio mistico, le Muse delirio poetico ed Afrodite delirio amoroso. Una sorta di stacco dalla realtà, pervasi da un delirio che una divinità suscitava conducendo l’essere in una dimensione non razionale, dove l’intelletto non agisce ed è un’energia superiore ad avere il sopravvento. In effetti attraverso il libero fluire delle energie, l’incomprensibile può trasformarsi in una meravigliosa realtà, attraverso i valori ed i sentimenti che in qualche modo hanno vinto l’ego.



TORO

Mi ha colpito una frase del Vangelo di Matteo: “Chi vorrà salvare la propria vita la perderà, chi perderà la propria vita per causa mia la ritroverà”. Ciò mi conduce verso una riflessione, si può risorgere dalle proprie ceneri, soltanto attraversando le porte del sacrificio, della sofferenza, percorso necessario per la purificazione dell’animo e per condurre la salita dell’animo verso l’evoluzione, a piccoli gradini, sino a raggiungere una luce immensa fatta di bellezza e purezza. Anche Dante nelle sue opere ci parla di un percorso simile, per raggiungere il Paradiso, l’essere dovrà conoscere l’Inferno, percorso necessario di comprensione, perché è solo attraverso la conoscenza del male che si raggiunge il bene.

Anche Jung, famoso psicologo ad esempio, asserisce che chi vuol fare il percorso dello psicologo, per poter essere d’aiuto nel profondo, dovrà andare oltre la conoscenza delle letture, dovrà toccare ed osservare con i propri occhi le dinamiche che circondano l’essere umano dalle più orribili alle più belle. Mi ricordo una frase di mio padre,” la vera esperienza te la darà la strada”, e ne ho fatto tesoro.

Cari amici del Toro, con una grande saggezza, e profondità d’animo, sarete in grado di apportare un profondo cambiamento in voi, un percorso difficile e sacrificante, esperienze necessarie che attraverso il dolore vi condurranno verso un viaggio di crescita, di rinascita e soprattutto di empatia verso gli altri. Solo attraversato tali vie, sarete in grado di comprendere e donare con la vostra essenza.

In ambito affettivo, vivrete un’intensa fase di autocritica, di ricerca nell’animo, dei perché di ciò che accade nel vostro quotidiano affettivo, invece del solito atteggiamento, sarete comprensivi ed empatici verso chi vi ama, anche se saranno nella condizione del torto. Come un vecchio saggio che sa, ascolterete e con un sorriso, o una gestualità, manifesterete vicinanza.

In ambito lavorativo, con Giove e Nettuno in Pesci, sarete in grado di avere la giusta visione dell’agire, e di comprendere le necessità di chi collabora con voi. Adotterete una visione lungimirante e saprete sostenere chi è in difficoltà.

“Comprendere gli esseri umani è intelligenza, comprendere se stessi è saggezza”, così asseriva Lao Tse, filosofo cinese.

Il sentiero è: EMPATIA

Con una capacità empatica di coglierei valori più profondi, ed il giusto atteggiamento verso voi stessi e le persone che vi circondano, riuscirete ad equilibrare le tensioni nel vostro quotidiano e attraverso una profonda riflessione, accederete ad uno stato d’animo in grado di mettervi in una connessione con gli altri, riconoscendo le emozioni ed accettando così anche i punti di vista altrui. Afferrerete così il senso di ogni cosa e condividerete con un linguaggio dedito ed empatico.



GEMELLI

In una poesia di Gerald Parks, “Gente di confine”, il poeta e scrittore americano si augura il superamento dei confini e  in una parte dei versi emana così la sua manifestazione poetica:

“Provinciale è la gente:/la sua provincia è il mondo./e sa che la terra si lavora per sempre/ senza congedo, ed è altera che dura, e mare e cielo sono i soli confini. Ora uno strano/ silenzio/copre i vigneti: la guerra/è una storia per ragazzi il vino /non cambia da secoli, e la vita ripete/ in ogni stagione la sua verità.” Un modo di suggerirci del poeta che tutto è convenzionale, la gente si adegua all’ambiente con una sorta di provincialità, e stabilisce dei confini per convenienza. Bisognerebbe cambiare punto di osservazione per comprendere che da un’altra ottica, o da un tempo successivo si potranno osservare tale abitudini, ma intanto la vite, la vita, prosegue nel suo corso a prescindere dagli stessi confini.

Cari amici dei Gemelli, una fase importante della vostra esistenza è iniziata ma, in qualche modo le energie astrali, il nodo nel segno, e Mercurio il sostenitore della vostra comunicazione, che porta con sé conoscenze e sapere, stimolerà vostro intelletto e vi condurrà verso l’essenza delle cose, una profondità tale che, esigerà che il vostro animo sia libero dalle invasioni altrui.

Una nuova visione, un cammino di purificazione, di alleggerimento, una luce che vi farà crescere,

realizzare, ma soprattutto, tornare a sognare e costruire mete ricche di armonie.

In ambito affettivo, una profonda visione delle dinamiche comportamentali vi pervaderà, cercherete di liberarvi da atteggiamenti di dipendenza dalle persone che amate, tensioni che per voi non sono più necessarie e, attraverso questa consapevolezza, renderete stabile e costruttivo il vostro rapporto.

In ambito lavorativo, stabilirete dei confini, e con assertività, gestirete i rapporti professionali e non permetterete a colleghi o superiori di concedersi delle libertà ed in qualche modo imporrete i vostri diritti. Con garbo e gentilezza, vi farete rispettare.

“Ogni uomo confonde limiti del suo campo visivo con i confini del mondo”, così sosteneva Arthur Schopenhauer, filosofo tedesco.

Il sentiero è: STABILIRE CONFINI PRECISI

La demarcazione nella scienza è un confine che si è reso necessario affinché la scienza si distinguesse dalle pseudo scienze. Un limite necessario per impedire delle conferme ad eventi basati solo su teorie che in realtà non hanno conferme. Durante questa fase, il vostro percorso necessita di liberarsi di ciò che non vi serve, non permettete che gli altri portino i loro pesi in casa vostra o nel vostro animo. Per far ciò, attraverso gentili chiarimenti, sarà necessario imporre dei limiti, che non devono essere valicati, da ego o necessità altrui.



CANCRO

Daniel Goleman, psicologo americano, in una delle sue più famose frasi diceva:” State attenti e sarete felici”. L’attenzione conduce l’individuo trovare le chiavi di soluzione, del successo. Concentrandoci, alleniamo la nostra mente come si può fare con qualsiasi muscolo del nostro corpo, come fanno gli atleti che, per raggiungere i loro obiettivi, sfidando le loro potenzialità, sino ad andare oltre i limiti pensati. Porre un focus sugli obiettivi aiuterà a trovare le soluzioni e a renderci più facile la nostra vita, staccandoci magari dall’utilizzo di tecnologie che impoveriscono la nostra mente, o ci conducono attraverso i loro processi, a non allenare il processo solutivo mentale, innato nell’uomo. Ascoltando i propri sensi e la creatività, si alimenteranno le nostre capacità, purificandoci dai pensieri negativi che limitano le nostre possibilità, con gratitudine, per quello che possediamo. Attraverso valori e virtù, gli individui avranno la via per risolvere, per trovare e per innalzare il proprio spirito verso una meta di crescita personale e spirituale.

Cari amici del Cancro, con Venere e Marte nel segno, avrete la speciale possibilità di apportare notevoli cambiamenti nella vostra esistenza, energie intense, gusto e senso del bello, unito alle giuste emozioni, potranno condurvi verso sogni lungamente desiderati, sarà necessario però avere la visione chiara di ciò che si vuole ed un focus mirato verso l’obiettivo.

In ambito affettivo, spostando gli schemi soliti, ed eliminando gli atteggiamenti non utili alla vostra relazione, magari attraverso il perdono di eventi passati, sarete in grado di individuare gli aspetti ripetitivi nella vostra relazione. La mediazione è un ottimo sentiero per il vostro essere.

In ambito lavorativo, immense energie saranno conferite da Marte, approfittate di questa fase, attraverso una grande concentrazione ed una visione lungimirante, svilupperete percorsi di grande soddisfazione professionale, con l’efficacia dei vostri propositi, inizia una nuova e soddisfacente era del successo.

“I fattori di distrazione più potenti sono le nostre emozioni: tutto ciò che è in grado di suscitare in noi forti sensazioni attira la nostra attenzione”, così diceva Davide Goleman, psicologo.

Il sentiero è: IL FOCUS

Rimanere focalizzato nei propri obiettivi, aiuta a comprendere le dinamiche da seguire in ogni ambito della nostra esistenza. Non avere la visione chiara di ciò che si vuole, avere incertezze, non solo ci fa perdere tempo, ma ci fa anche vivere situazioni che si potevano evitare, soprattutto da un punto di vista emozionale. È consigliabile avere le idee chiare, non farsi distrarre dal bisogno immediato. Fate una lista delle cose utili e di quelle che è preferibile scartare, attraverso la calma, e mantenendo l’attenzione verso la meta che vorrete raggiungere, vi avvierete verso la direzione più consona e sicuramente otterrete risultati migliori.



LEONE

Attraverso un pensiero positivo è possibile trasformare gli eventi negativi in un’opportunità, superando gli schemi della mente e, con fiducia, accettare le esperienze che la vita ci dona.

Secondo Louise Hay, ogni nostro pensiero crea la nostra realtà, quello che pensiamo oggi in qualche modo conduce l’essere, a realizzare ciò che desidera fermamente.

Bisogna quindi riprogrammare i propri pensieri per avere una manifestazione della realtà più armonica, più vicino a ciò che desideriamo, in accordo con le energie che ci circondano.

Avete mai sentito parlare della legge dell’attrazione? Noi emaniamo migliaia di pensieri durante la nostra giornata e, spesso, quelli negativi hanno il sopravvento. Per cambiare le dinamiche di quello che non va nella nostra esistenza è necessario credere in ciò che si desidera fermamente e tendere ad eliminare i pensieri negativi. In tal modo le energie cosmiche ci verranno incontro per sostenerci ed aiutarci a realizzare i nostri sogni.

Cari amici del Leone, Saturno in Acquario vi porrà dinanzi a delle scelte, sarà necessaria la forza del volere, per conquistare le mete che vi siete prefissati, facendo attenzione a non abbassare la vostra energia.

In ambito affettivo si esige una chiara visione di ciò che desiderate dal vostro partner, attraverso una profonda coscienza. Per evolvere il vostro rapporto, dovrete attuare ogni desiderio di chi vi ama, avrete una splendida crescita emozionale e la relazione si innalzerà di un gradino evolutivo.

Nel lavoro, sarete in grado di far cambiar rotta ad i vostri pensieri, in tal modo sarete sostenuti, per il vostro fare altruista, e comprensivo dei limiti altrui. Siate essenziali e senz’altro la vostra autonomia crescerà.

“Quando ti alzi la mattina, ricorda quale prezioso privilegio è essere vivi: respirare, pensare, provare gioia e amare, Marco Aurelio, imperatore romano.

Il sentiero è: MIGLIORARE LA QUALITA’ DEI PENSIERI

Essere sempre in tensione per le problematiche da affrontare, non vi aiuterà a trovare le soluzioni più consone. È necessario un atteggiamento ottimista e propositivo per migliorare la qualità della vostra vita, convincendo il proprio sé di avere le caratteristiche mentali e spirituali e credendo fermamente che ad ogni cosa esiste una soluzione, basta osservare ogni cosa da un’ottica positiva e cercando di allontanare i pensieri negativi.



VERGINE

Osservare con gli occhi dell’anima, e non con la mente ci mette in contatto con il mondo delle energie, che guidano gli esseri verso un risveglio, verso ciò che da pace e serenità ma soprattutto visione chiara al proprio io.

Nella cultura greca, Dioniso è una divinità, figlio di Zeus, Bacco per i romani, collegato alla linfa vitale che scorre nei vegetali. Questa divinità è collegata alla prosperità, all’abbondanza, alla vite e al vino.

Si racconta che si invaghì di un giovane fanciullo umano, e che una visione della mortalità del giovane, condusse la divinità a proteggerlo per impedire che l’evento si realizzasse.

Ma per ogni essere umano arriva il momento della fine, e Dioniso trovò il fanciullo in un campo morto, scoppiò in lacrime e si appoggiò al suo bastone, nulla aveva potuto fare per lui, il suo tempo era giunto alla fine. Dalle sue lacrime, nacque una pianticella che velocemente si attorcigliò al suo bastone e, da essa, un frutto a forma di baccello (la forma delle sue lacrime), un frutto di speranza e prosperità per l’uomo, la vite e l’uva. Tutto ciò per indicarci che da un percorso di sofferenza può sempre venir fuori una nuova possibilità, una prosperità donata dal dolore, ma che in sé contiene la gioia ed il piacere.

Cari amici della Vergine, Nettuno opposto al vostro segno è indicatore di un percorso sacrificante, per condurvi ad una crescita, ad una nuova dimensione della vita, percorrendo vie dolorose ma che vi faranno raggiungere la meta, i succosi frutti di ciò che desiderate.

In ambito affettivo, le alternanze saranno tante ma, attraverso una grande comprensione ed una ulteriore maturità acquisita, sarete in grado di trasmettere i giusti consigli a chi vi ama e piuttosto che il giudizio, utilizzerete una comprensione amorevole che vi renderà unici, in pieno e vissuto amore.

In ambito lavorativo, tanta sarà la stanchezza, le mansioni affidate sono di gestione di persone e situazioni complesse. Avrete però la visione e la carica giusta per aiutare e trasmettere i giusti valori alle persone che collaborano con voi.

“Considero più valoroso chi sopraffà i propri desideri che non colui che conquista i propri nemici; perché la vittoria più dura è contro se stessi”, Aristotele, filosofo greco

Il sentiero è: ELEVAZIONE

È il momento di attuare una profonda evoluzione del sé, la comprensione fisica e materiale non è più sufficiente, è il momento del percorso dello spirito delle cose, ossia il ritorno agli archetipi ed alle essenze di ogni cosa. In tal modo avrete l’occasione di vincere i vostri aspetti  negativi e realizzare nel modo più consono ed armonico la vostra realtà. Una nuova linfa vitale, per affrontare ogni campo della propria esistenza in un modo più profondo, senza paure ma con una grande comprensione e coscienza, per meglio attirare le armonie di cui si necessita.



BILANCIA

In una canzone di Michael Jackson, Earth Song, il cantante ci spiega che dobbiamo comprendere le ferite che abbiamo inflitto alla terra, ascoltare le sue grida di dolore che giungono alle nostre orecchie e fare qualcosa per tornare al rispetto, anche dei mari che stiamo distruggendo.

E’ necessario comprendere che la terra, ci dona i suoi amorevoli frutti, ma bisogna fare in modo per tutelarla da noi stessi che, ciechi e sordi, non avvertiamo i segnali che essa stessa ci lancia come monito,  per comprendere dobbiamo lavorare su di noi, e trasformare in qualità, gli errori fatti nel nostro percorso di vita.

Cari amici della Bilancia, è giunto un tempo di consapevolezza e rispetto di voi stessi, dovrete comprendere che se fate del male a voi, lo fate anche all’ambiente che vi circonda. La mente inganna, l’intelligenza e l’amorevolezza del cuore vi aiuterà.

In ambito affettivo, potrete tornare alla gioia del vivere, scaricando pensieri negativi che in questa fase vi affliggono e vengono trasferiti attraverso la vostra gestualità, verso le persone che amate. Cercate di trasformarli, attraverso una nuova consapevolezza, e rendetevi conto, che voi stessi state creando una realtà autopunitiva, basta cambiare energie e il vostro quotidiano tornerà a fiorire.

In ambito lavorativo, con Saturno ancora in Acquario, l’eccesso di raziocinio, potrebbe impedirvi di cogliere i frutti migliori di questa fase. Anticipare troppo, preservando per evitare pericoli, potrebbe in realtà farvi vivere una sorta di pessimismo che bloccherà le vostre iniziative professionali. Affrontate il vostro quotidiano con volere positivo, e cercate di non rimandare troppo.

“Chi insegna ai propri figli il rispetto per l’ambiente e l’amore per gli animali, forse non lo sa, ma sta costruendo un futuro migliore”, Rinaldo Sidoli, Ecologista.

Il sentiero è: PRESERVARE

Mi capita spesso di entrare in contatto con la natura e trovare dei cartelli che dicono: non raccogliete i fiori, lasciate pulito, una raccomandazione al rispetto di ciò che ci circonda perché rispettando rispettiamo noi stessi. Se stabiliamo un rapporto armonico con ciò che ci circonda creiamo armonia e ci sentiremo più leggeri, più in accordo con le energie universali.



SCORPIONE

Secondo Aristotele, la persuasione è l’arte di indurre le persone a compiere determinate azioni che normalmente non compirebbero se non lo chiedessimo loro. Bisogna condurre l’interlocutore da un punto di partenza, ad un punto di arrivo, l’obiettivo. Una sorta di potere la persuasione, attraverso il suo utilizzo, le società ci spingono verso un’idea, verso un acquisto, verso una visione. Chi ha sete di conoscenza approfondita, resiste di più agli stimoli persuasivi della società informatizzata perché ha necessità di confrontarsi con ciò che rappresenta il suo io, che necessita di spiegazioni ulteriori, per accettare una realtà che sconosce.

Cari amici dello Scorpione, Urano In Toro vi spronerà a cambiamenti repentini in ogni vostro ambito, ma si esigerà una persuasione degli altri a seguirvi nei vostri obiettivi. Siate dolci e cauti nell’imporre un vostro volere e cercate di dare più spiegazioni possibili, se siete certi di un percorso, aiuterete così a venirvi incontro.

In ambito affettivo, le strategie non avranno grandi risultati, ma se adotterete un atteggiamento empatico verso chi vi ama riuscirete a convincerli della bontà delle vostre iniziative. Un consiglio: ripetete spesso che avete bisogno del loro sostegno.

In ambito lavorativo, per convincere il vostro team, o chi collabora con voi, dovrete esporre con grande chiarezza i vostri intenti, magari modulando il timbro di voce che dovrà essere dolce e persuasivo. Con il sostegno di Plutone in Capricorno saprete gestire ogni difficoltà e ribalterete ogni situazione a vostro favore.

“E’ la ripetizione delle affermazioni che porta gli altri a credere. E quando il credere diventa una convinzione profonda le cose iniziano ad accadere”, Muhammad Ali, pugile.

Il sentiero è: PERSUADERE

Spesso gli altri interlocutori oppongono resistenza, non amano aderire ad iniziative che sconoscono, bisognerà stimolare gli altri alla riflessione per condurli al vostro obiettivo. Attraverso una comunicazione credibile sincera e trasmettendo il giusto esempio sarete in grado di conquistare le simpatie.



SAGITTARIO

Platone in merito alla ricerca si esprime così: “Così vive e con questi pensieri, chi ama la filosofia: e continua a pensare e a dedicarsi alle sue occupazioni, ma si mantiene sempre fedele in ogni cosa e sempre fedele alla filosofia e a quello stile di vita che meglio di ogni altro lo può rendere intelligente…”, ogni parola acquista un senso se non restiamo indifferenti se suscita in noi una tensione o degli interrogativi.

Un viaggio per cercare delle verità, che via via gli individui incontrano nel vivere il quotidiano, per andare verso una meta che come diceva Aristotele dovrà essere un bene supremo, non solo per noi, ma per la comunità.

Cari amici del Sagittario, Con Mercurio in Gemelli, la vostra parola avrà un grande peso: sarà necessario dosare con intelligenza e ricercare le vie più consone da seguire, senza farvi vincere dal bisogno, evitando in tal modo tensioni e critiche.

In ambito affettivo, l’esigenza di ricercare nuovi equilibri di coppia vi spronerà al meglio del vostro sé, saprete aprirvi con chiarezza e delicatezza nei confronti di chi vi ama ed alimenterete una sintonia elevata, rafforzando la comprensione e la condivisione.

In ambito lavorativo, la vostra necessità di crescita sarà gratificata dalla fame di sapere, dalla vostra curiosità innata nel percorrere strade rischiose, ma che vi condurranno al successo delle vostre iniziative. Gratificate anche le idee degli altri.

“Un cuore che cerca sente bene che qualcosa gli mancava, un cuore che ha perduto sa di cosa è stato privato” – Goethe.

Il sentiero è: RICERCARE

È nella vivacità, nella curiosità della ricerca che gli esseri conducono sentieri per dare spiegazione ai perché. Sin da bambini attraverso la curiosità scopriamo e comprendiamo il mondo che ci circonda. Non bisogna mai smettere di essere curiosi, anche se gli ostacoli della vita ci distraggono, perché  la vita è una continua scoperta, l’impossibile può divenire realtà.



CAPRICORNO

Assegnare con giudizio, a ciascuno la parte che gli spetta, significa riconoscere chi ha originato una qualsiasi cosa.  Socrate si può ritenere uno dei primi martiri per la sua etica e la morale, per il suo credo, è stato condannato a morte, ma nei suoi dialoghi ha lasciato e trasmesso immensi insegnamenti che ancor oggi hanno un valore attuale, e i suoi insegnamenti sono imprescindibili e unici.

Nella nostra epoca chi ha prodotto un contenuto, una canzone, o altro, è tutelato dalla legge, attraverso il copyright, una regolamentazione che si è resa ancor più necessaria, visto soprattutto l’utilizzo delle nuove tecnologie, con internet e i vari social.

Una chiarezza di proprietà che è anche rispetto per chi ha prodotto uno scritto o realizzato un contenuto originale.

Cari amici del Capricorno, Venere in opposizione potrà alimentare il vostro ego e magari farvi eccedere nel vantarvi di cose che non sono vostre, o manifestare atteggiamenti che non coincidono con la vostra realtà. Una forma di amarezza o di malinconia, potrebbe farvi commettere errori, per evitarli, il percorso sarà la sincerità e la chiarezza, attribuendo ad ogni cosa il giusto valore e la giusta essenza.

In ambito affettivo, l’eccessiva sicurezza di sé, potrebbe condurvi verso un comportamento scorretto nei confronti di chi amate. Fatevi sempre una domanda prima di agire: è giusto? Riconoscerete così la bontà del vostro agire, e, attraverso una visione più chiara, sarete onesti con voi stessi e con gli altri.

In ambito lavorativo, dovrete comprendere quali sono le priorità, riconoscere i vostri limiti e se non siete in grado di portar a termine un vostro progetto, accettatelo e attribuite il giusto valore alle cose da fare. Attribuite magari il vostro incarico ad altri.

“Tutti cercano qualcuno a cui dare la colpa”, Tom Waits, cantautore statunitense.

Il sentiero è: ATTRIBUIRE

Ogni individuo ha un ruolo fondamentale nell’attribuire chi è nel proprio ambiente, cioè ogni persona è unica, attraverso il rispetto sia nel singolo che nelle comunità, creiamo un’armonia che attraverso una consapevolezza, dona visione interpretative uniche di chi ha creato o generato qualcosa. In sintesi, raccontatevi quali sono i vostri problemi e non attribuiteli agli altri.



ACQUARIO

La catarsi è un termine greco che descrive il liberarsi da affetti e conflitti attraverso la rielaborazione dei traumi vissuti, ossia la purificazione. Solo attraverso la comprensione del perché soffriamo, risalendo agli archetipi passati si potrà ritornare a fluire nel modo consono. Un viaggio nel nostro passato per sciogliere dei nodi che si sono creati, e liberarci da pesi che hanno impedito la serenità quotidiana.

Anche il contatto con la natura è un valido aiuto, come un ritorno alle origini, circondandoci del bello che ci è stato donato, se non è possibile vivere questo contatto si consiglia di utilizzare delle piante negli vostri ambienti, esse aiutano alla concentrazione ed alleviano lo stress e soprattutto purificano l’aria. I photos e le sansevierie sono consigliate ad esempio per gli ambienti domestici.

Cari amici dell’Acquario, Saturno nel vostro segno vi esorterà alla profondità, alla responsabilità ed anche alla praticità. Avvertirete una grande necessità del nuovo, della rinascita spirituale e di vita, sarete molto attenti ed oculati nelle vostre scelte, e selezionerete le persone con cui condividere il vostro quotidiano.

In ambito affettivo, molti del segno vivranno la necessità di ricostruire le relazioni, si sono conclusi dei cicli, ma il percorso è lento, non preoccupatevi, e gioite, gli astri sono a favore vostro e se siete single vivrete una fase ricca di note liete. Le coppie torneranno in armonia.

In ambito lavorativo, avrete un’ottima visione di azione, non mancheranno le difficoltà da fronteggiare visto Urano in Toro ma saprete gestire ogni situazione con la vostra innata sensibilità e grazia. Notizie piacevoli per i giovani del segno.

“La purezza e la semplicità sono le due ali con le quali l’uomo si eleva al di sopra delle cose terrene”, Tommaso da Kempis, monaco tedesco.

Il sentiero è: PURIFICARE

È necessario un percorso di pulizia mentale che attraverso l’accumulo vi ha condotto a somatizzare energie e pensieri pesanti. Il doverli fronteggiare, il dover rinascere, soprattutto senza l’aiuto di nessuno, non vi ha reso facile il cammino. Sono consigliate tecniche di respiro o di meditazione per tornare a vibrare alto e godere delle energie favorevoli.



PESCI

Per Platone, l’intuizione era la conoscenza immediata dei principio primi. Cioè quella che si produce nell’intelletto consente di giungere alle verità supreme.

In una canzone di John Lennon Intuition del 1973, il cantante descrive come attraverso le intuizioni si può viaggiare ovunque. Nel testo in italiano dice: Ah l’intuizione porta lì/ L’intuito mi porta ovunque/ I miei istinti funzionano perfettamente/ Ho dovuto imparare ad usarli per /sopravvivere…..

Un senso, attraverso cui si possono prevedere e prevenire eventi, è innato nell’uomo, per proteggerlo attraverso le energie superiori, da ogni tipo di pericolo.

Cari amici dei Pesci, con Giove e Nettuno nel vostro segno le vostre capacità saranno incrementate dal favore degli astri. Giove il pianeta della fortuna e del successo porterà serenità e soddisfazione personale e Nettuno vi condurrà a modificare la vostra realtà attraverso un’immaginazione unica e creativa.

In ambito affettivo, vincerete le vostre ansie, attraverso l’istinto e la curiosità che vi tuteleranno anticipando gli eventi. Qualche dubbio potrebbe ritardare questo processo, ma vi avvierete comunque, ad un periodo di ispirazioni di coppia meraviglioso.

In ambito lavorativo, una sorta di genialità vi ispirerà al meglio delle vostre potenzialità, intuirete come rapportarvi con i colleghi con il vostro anticipare, influirete sugli avvenimenti professionali. Prevarrà comunque il sentimento sulla razionalità. Ottima fase per gli investimenti.

“L’intuizione è la voce dell’angelo e probabilmente non dovrebbe essere ignorata. Ascolta le tue intuizioni, presta attenzione tuo intuito, non respingere i tuoi pensieri casuali, ispirazioni, idee.Il Cielo parla in frammenti in discorsi.
Gli Angeli sussurrano velocemente. Lo fanno mentre volano”, così sosteneva Neale Donald Walsh, autore americano.

Il sentiero è: INTUIRE

Capire in anticipo come muoversi, sarà una delle priorità di questa fase, un fiuto eccezionale e un istinto unico vi accompagneranno, ma dovrete utilizzare il primo istinto, senza ragionarci troppo, altrimenti ci sarà il rischio di errare. Ci sono cose che avvertiamo inspiegabilmente, c’è un sapere che ci arriva come un’intuizione. Un sapere trascendentale concepito dalla logica, ma che attinge da una dimensione più grande, l’universo.

L’astro-coach di Massimo Giannone – Maggio 2021

Un appuntamento per entrare in connessione con noi stessi attraverso la lettura del movimento degli astri e dell’influenza che possono avere sulle nostre vite. È questo il nostro obiettivo per i mesi che verranno, insieme alla guida di Massimo Giannone, percettivo e astrologo da più di vent’anni, dotato di eccezionale sensibilità, nel leggere con occhio metodico e nell’interpretare, poi, con il dono dell’intuizione e di un cuore aperto alla realtà circostante e al lato umano di questo mondo che somiglia sempre di più a una matassa inestricabile.

Ha letteralmente conquistato tutta Italia, partendo da Milano, capitale della moda e dell’editoria, con i suoi appuntamenti fissi sul IL del Sole 24 Ore e su Gioia, e dando vita agli astrococktail e le astrocene: dei format unici (anche perché unico è proprio lui), tra i ristoranti e i locali più apprezzati dai protagonisti della vita notturna meneghina.
Il suo metodo ha conquistato anche brand di moda e di beauty d’alta gamma, che l’ha portato ad essere protagonista di eventi moda, anche in tour per tutto lo stivale con nomi come Maliparmi e la Prairie.

“Il mio oroscopo segue un percorso rivoluzionario, realizzato, accogliendo gli insegnamenti dei pianeti che, se seguiti, aiutano a migliorarci e ad affrontare le problematiche con una nuova consapevolezza, trasformando così le energie e migliorando il nostro quotidiano.
Se cogliamo le vibrazioni archetipiche degli aspetti che consideriamo avversi, come un suggerimento, si ha la possibilità di attenuare gli effetti negativi, ad esempio, Urano in cattivo aspetto è un monito alla velocità: è un avviso a prestare attenzione, a non correre, bisognerà moderarsi e non avere fretta, perché questa, spesso, può non essere una buona alleata.
Non c’è cosa più difficile che andar contro se stessi, contro le proprie abitudini, ma un “IO “che non vuol cambiare ha la tendenza a farsi male, finendo così per sentirsi vittima degli eventi. Dobbiamo imparare, invece, a non combattere queste vibrazioni astrali.
E allora, armonizziamoci con gli astri in un’orchestra che vibra d’informazioni, dove il suono nel Macro vuol amorevolmente insegnarci a come vivere nel Micro in una perfetta sinfonia che sarà il nostro nuovo quotidiano”.

Il suo approccio, tutt’altro che generico, entra nell’aspetto psicologico e animico delle personalità legate al segno zodiacale, con una chiave interpretativa percettiva, volta a fornire un consiglio per rinascere, ricostruirsi.
Perché “le esperienze sono insegnamenti, se impari a cogliere le sue direttive, la tua vita può cambiare completamente” dice Massimo Giannone.
@massi_e_l_astrologia

Artwork a cura di Maria Angela Lombardi @_mariaalombardi_



ARIETE

Nel periodo della nostra infanzia, la curiosità, il non essere saturi di conoscenze dona ai bambini la possibilità di gioire, di sorprendersi dinanzi ad ogni nuova opportunità che appare nel loro quotidiano. Essi sono liberi dalle castrazioni sociali e dalle paure che in genere ci limitano nell’affrontare novità. Per superare  gli eventi che ci affliggono bisognerebbe tornare a guardare la realtà con la visione dei bimbi che attraverso una purezza dell’animo trasformano il problema in opportunità di conoscenza.

Cari amici dell’Ariete, la vostra situazione emozionale non risulta essere appagante, anzi molti eventi esterni e un vostro mentale non disponibile alle condivisioni, potrebbe alimentare lo stress quotidiano, siate propositivi e cercate di non saturare la mente con pensieri negativi.

 In ambito affettivo, alcune situazioni familiari agitano il vostro stato d’animo e potrebbe portarvi a discussioni o incomprensioni con la persona amata. È arrivato il momento di non farsi vincere da questo stato d’animo e superare le tensioni confrontandosi con leggerezza.

In ambito lavorativo, necessitate di maggiore stabilità e la situazione del momento non vi suggerirà equilibri ma una visione pessimistica che potrebbe incidere sui risultati professionali che vi siete preposti. Cercate di comunicare senza rabbia o tensione.

“La vera pace non è semplicemente l’assenza di tensione: è la presenza della giustizia”, così diceva Martin Luther King.

Il sentiero è:

Vivere perennemente sotto una tensione mentale, impedisce di aiutarci, di trovare le vie che sono necessarie per riequilibrare il nostro quotidiano. Bisognerebbe tornare ad atteggiamenti di ingenuità, di leggerezza, forse anche privi della logica che costringe noi adulti ad affrontare tutto nell’immediato, mentre sarebbe necessario un fluire, un’attesa di tempi migliori. Il rigore alimenta le tensioni, immaginiamo di doverci evolvere in altre situazioni, varcando così la soglia di un nostro nuovo divenire, più armonico, più consono a noi.



TORO

Il romanticismo è stato un movimento artistico e culturale del diciottesimo secolo, ma è sempre stato uno stato d’animo, sentimentale, appassionato e sognante, in grado di suscitare emozioni, di creare atmosfere indimenticabili, attraverso una gestualità o una manifestazione del proprio io.

Osservare la nostra realtà con tale sentimento, trasforma ogni situazione in un’emozionante vibrazione di esseri che si avvicinano con rispetto e manifestazione di grazia dell’animo.

Cari amici del Toro, con Mercurio, il primo del mese e Venere ed Urano nel segno trasmetterete attraverso la vostra parola dolce e sensibile, emozioni e forti sentimenti in ogni ambito del vostro quotidiano, focalizzandovi sul donare e sul comprendere, attirerete energie fantastiche che vi faranno gioire.

In ambito affettivo, le vostre parole verso le persone che amate vibreranno d’intense profondità, di vibrazioni sentimentali che susciteranno forti emozioni al partner, si creerà un ambiente sognante e romantico ricco di passioni e momenti che rimarranno nel diario del vostro cammino insieme. I vostri desideri saranno ricambiati e riceverete preziose attenzioni.

In ambito lavorativo, con Giove in Pesci da metà mese, i vostri stimoli e le esigenze di novità saranno appagate da novità liete ed inattese, gli ostacoli saranno superati grazie ad un elevato fiuto, che vi permetterà di cogliere ogni occasione al volo. 

“Dire la parola romanticismo è dire arte moderna – cioè, intimità, spiritualità, colore, aspirazione verso l’infinito, espressa con ogni mezzo artistico a disposizione”, così asseriva Charles Baudelaire, poeta e scrittore francese.

Il sentiero è:

Nessun filtro. Osservare il quotidiano e vivere come una favola continua che attraverso le esperienze degli attimi, insegna con il suo tocco magico, che quel che accade può essere trasformato in un’occasione per sfidare noi stessi. Con un atteggiamento romantico e sognatore ogni cosa può essere trasformata in una nuova meravigliosa realtà. 



GEMELLI

Le personalità di parecchie divinità greche possono essere utilizzate come metafore per affrontare, attraverso dei modelli, le situazioni che accadono nel nostro quotidiano, nelle nostre relazioni per affrontare attraverso la comprensione archetipica, i conflitti che l’animo si pone nel suo quotidiano. Una chiave di lettura, per aiutarsi a superare convinzioni radicate in noi e migliorarci, attivando così un nuovo percorso, in grado di darci nuovi strumenti e nuovi obiettivi che, attraverso le esperienze, sapremo poi riconoscere e trattare per ciò che sono realmente.

Cari amici dei Gemelli, con Mercurio e Venere nel segno, avrete dalla vostra il giusto modo di comunicare e trasferire le vostre emozioni, le vostre idee, il bello che è in voi, attraverso la comprensione dei bisogni altrui.

In ambito affettivo, il dialogo sarà la vostra arma vincente, saprete trasferire la leggerezza e le giuste emozioni alle persone care, saprete affrontare le incomprensioni di coppia con una vicinanza elevata ed un forte senso di protezione. I giovani del segno ed i single avvertiranno una maturità dell’animo e traspariranno entusiasmo e voglia di fare.

In ambito lavorativo, è il momento di guardare al futuro con più fiducia e responsabilità. Obiettivi chiari e nulla deve essere dettato dal caso. Valutate ogni cosa prima di dare il vostro consenso, dedicandovi alle vostre necessità e dando più valore al vostro tempo. Nettuno in Pesci potrebbe distogliervi dalla vostra centratura, evitate i vizi, e gli eccessi di ogni genere.

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”, così asseriva Primo Levi, scrittore.

Il sentiero è

Ogni giorno, attraverso la ragione cerchiamo di afferrare e comprendere le esperienze quotidiane che arrivano per insegnarci e migliorarci. L’universo è amorevole e cerca, attraverso le esperienze, di donarci la via migliore, più consona a noi, basta non ostinarsi a voler fare di testa nostra ed accettare che ogni cosa ha il suo tempo di soluzione, nessuno forzatura ma solo fluire.



CANCRO

Nel percorrere qualsiasi sfida, trovate la forza energetica adatta significa comprendere e adattarsi alle leggi universali.

Ascoltando la canzone dei Coldplay, Viva la Vida, il testo si ispirai un celebre quadro di Frida, pittrice messicana, amata per il suo ottimismo. La canzone parla di re, cavalieri e missionari con molti riferimenti religiosi con una tendenza a dare una visione suggestiva ed ottimistica al senso della vita anche dinanzi ad eventi cruenti. Una sorta di lotta alle autorità, ma essendo umani, anche dall’essere pervasi di emozioni.
“Mi ha sempre affascinato quell’idea di finire la tua vita e poi venire giudicato” così in un tratto la canzone descrive il fine della vita, con una sorta di fascino religioso da raggiungere attraverso la propria fine, per giungere al giudizio e comprendere nelle stesso momento.

Cari amici del Cancro, con Marte nel segno avrete grandi energie per fronteggiare il vostro quotidiano, ma sarà necessario un equilibrio, e soprattutto vincere gli stati d’animo che potrebbero farvi eccedere e non utilizzare al meglio le opportunità che si presenteranno.

In ambito affettivo, una grande profondità d’animo una tendenza alle passioni intense ed un giusto rapportarsi con chi vi ama, renderà fantastica questa vostra fase. Cercate di donare dedizione, chiarezza e fedeltà, rassicurando chi vi ama, con sentimento e vicinanza.

In ambito lavorativo, saprete gestire con grande forza e determinazione ogni ostacolo, e non saranno pochi, con chiarezza di obiettivi e un fiuto che vi aiuterà a precedere o scansare ogni problema. Gli astri vi consigliano di fondere rigore ed emozioni.

Il sentiero è

L’energia hai il compito di animare la materia, per compiere un qualsiasi lavoro è necessario dosare le energie, renderle armoniche al processo che vogliamo attuare, e soprattutto evitare gli eccessi e gli sprechi. Attraverso la loro comprensione, ci si avvia a percepire che ogni energia si trasforma, assume un’altra forma ma non perde le caratteristiche generali. La nostra realtà è energia ed essa è l’elemento base di ogni cosa del nostro universo. Dosarla significa utilizzarla nel modo consono.



LEONE

Ci sono diverse figure mitologiche greche che indicano un percorso dinanzi al rischio, I Ciclopi ad esempio avevano una visione ridotta perché avevano un solo occhio in mezzo alla fronte. Queste figure mitologiche ci indicano che il rischio non può essere calcolato, non si conosce come si verificherà, si conosce soltanto il danno che può causare. Come gli avvenimenti naturali come catastrofi, terremoti o altro ancora, ne conosciamo la potenza distruttiva ma non sappiamo con precisione tempi e luoghi in cui si manifesteranno. Unica via è la prevenzione, la coscienza nell’arginare prima, in modo da attutire l’eventuale problema.

In definitiva, inutile star male prima degli eventi, bisogna approfondire le proprie conoscenze e cercare di fare il proprio meglio per non farsi trovare impreparati.

Cari amici del Leone, le difficoltà e le problematiche da fronteggiare saranno svariate Giove e Saturno, ancora opposti al vostro segno, sono indicatori di prove ma, con la giusta visione ed una sana prevenzione troverete modo di tamponare gli ostacoli e trovare valide soluzioni. Niente ansie e soprattutto nervosismi, concentrazione e spirito ottimistico vi aiuteranno.

In ambito affettivo, sarà necessario tollerare alcuni atteggiamenti fastidiosi della persona amata o dei vostri cari. Invece di reagire impulsivamente, cercare di andargli incontro spiegando il vostro momento difficile e la vostra esigenza di armonia e serenità necessari ad affrontare questa vostra fase difficoltosa.

In ambito lavorativo, non dovrete commettere l’errore di sorvolare dinanzi alle situazioni spinose ma sarà necessaria una visione a lungo termine, evitando così di alimentare ulteriori nervosismi e disappunti nel vostro ambito professionale.

“Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria follia”, Erasmo da Rotterdam, filosofo olandese.

Il sentiero è

Avere la giusta visione nel proporsi dinanzi agli altri in ogni settore del nostro quotidiano, ci dispone all’apertura, al confronto chiaro ed amorevole, ad un modo consono nel fronteggiare ostacoli e difficoltà. Trovare la giusta visione significa anche aver risolto ogni cosa che ci affligge, la via per la nostra serenità.



VERGINE

Sant’ Agostino insegna che la pazienza è quando tolleriamo ogni male ed attraverso la quale possiamo raggiungere sentieri benefici e confortanti non solo per noi ma anche per l’ambiente che ci circonda.

Chi non ha pazienza spesso viene vinto da un’energia che gli impedisce il miglioramento e quasi sempre si dispone alla sofferenza. Accettare e pazientare dispone l’animo verso il futuro che si rivelerà con più leggerezza, comprendendo così gli eventi, e che il tempo metterà in ordine il disordine.

Cari amici della Vergine, la paura e l’impazienza potrebbero farvi commettere errori di non facile soluzione, la cautela e la calma risultano essere le vie più opportune, tollerare ed attendere vi daranno modo nel tempo di arrivare con più serenità alle situazioni future.

In ambito affettivo, Venere, Nettuno e Sole in opposizione, vi porteranno una sorta di oscurantismo dell’animo, una non comprensione di chi amate e una paura di commettere errori che poi non sarete più in grado di risolvere. Bisognerà invece dar fiducia e cercare di evitare disagi e preoccupazioni alle persone amate. Siate gioiosi a prescindere.

In ambito lavorativo, le occasioni da sfruttare saranno parecchie basta non farsi vincere dalle emozioni e tornare ad un controllo cercando di distinguere e separare la mente dal cuore. Le conferme arriveranno e sicuramente troverete il modo in questo ambito attraverso la vostra innata precisione, di riprendervi ed operare per il meglio. Fate respiri profondi ed attendete i momenti opportuni.

“Non fare del bene se non hai la forza di sopportare l’ingratitudine”, così diceva Confucio, filosofo cinese.

Il sentiero è

La pazienza è una delle più grandi virtù, essa ci predispone ad agire nei momenti migliori, lasciar scorrere lungo il fiume ed agire al momento opportuno, dona ai soggetti la profondità e la maturità nell’affrontare ogni argomento della propria esistenza. Ed inoltre la cautela attenua i fattori di rischio. Si potranno così vincere amarezze ed ansie date dalle cose che sconosciamo, rafforzando anche la volontà.



BILANCIA

Nella mitologia greca si racconta del mito di Aracne, una fanciulla che aveva la meravigliosa arte di tessere. Tale era la sua bravura che sfido la dea Atena, conosciuta come una grande tessitrice, nel tessere la migliore tela. In effetti Aracne creò con le sue immagini di divinità che sembravano uscire dalla tela stessa creando la miglior tela per stessa ammissione della Dea. Ma la divinità si infuriò per questa perdita e punì la fanciulla a pendere da un albero ed a non tessere più con le mani, ma per l’eternità con la bocca, trasformandola in un ragno. Una condanna perché era più abile della divinità. La rabbia e la carenza di sensibilità accecano gli esseri, e malgrado la posizione di rilievo, non si sfidano le divinità, non bisogna adottare presunzione nella propria arte del fare, ma ringraziare con gratitudine, per il dono ricevuto.

Cari amici della Bilancia, con Mercurio favorevole che vi predisporrà ad un dialogo profondo ed a stimoli intellettivi elevati, avrete la capacità di attrarre le opportunità che desiderate, ma è necessaria una grande umiltà ed un atteggiamento non prevaricatori nei confronti degli altri.

In ambito affettivo, con una verbalità dolce e comprensiva, stimolerete al meglio la persona amata ed i vostri cari e per mano li condurrete verso lidi sereni, verso la soluzione delle loro fragilità. Stimolerete al meglio in tal modo l’intimità di coppia e le relazioni familiari.

In ambito lavorativo, si esige una grande sensibilità verso partner professionali o colleghi, evitare in tal modo tensioni e scontri in questo ambito. Esprimendo con chiarezza e delicatezza le vostre necessità, potrete impostare dei rapporti basati sulla correttezza e sulla chiarezza.

“La sensibilità l’abito più elegante e prezioso cui l’intelligenza possa vestirsi”, così asseriva Osho, maestro spirituale.

Il sentiero è:

Avere la sensibilità di comprendere ed essere partecipi verso le emozioni delle persone a cui teniamo, porta al controllo degli istinti, ad un diverso modo di reagire, perché attraverso la comprensione, la capacità di giudizio è più elevata, più vicina agli altri. Non siate indifferenti ma solidali e sicuramente sarete amati per questo atteggiamento.



SCORPIONE

Percepire senza razionalizzare con la mente è una qualità del cuore, dona ai più sensibili possibilità di captare anticipatamente gli eventi, svegliandoci da una realtà illusoria.

In una canzone dei The Sun, “le opportunità che ho perso”, il testo esorta ognuno di noi a comprendere che c’è sempre la possibilità di scegliere, che l’essenza di ogni cosa è l’AMORE, con cui affrontiamo ogni argomento della nostra esistenza. Un invito a credere nella forza che è insita in ognuno di noi, e a comprendere che gli eventi negativi possono trasformarsi in un’opportunità di crescita per ogni individuo.

Cari amici dello Scorpione, Mercurio in Toro nei primi giorni del mese, ed Urano nel segno, suggeriscono una profondità del cuore nell’agire in ogni ambito del vostro quotidiano. Una parola detta col cuore rasserena gli altrui animi e vi farà evitare gli impulsi deterrenti.

In ambito affettivo, per mantenere la vostra serenità di coppia, gli astri vi suggeriscono di ascoltare le vostre emozioni ma anche di star attenti a non farsi vincere da esse. Con complicità ed amorevolezza impedire agli istinti di avere il sopravvento.

In ambito lavorativo, Giove stimolerà al meglio la vostra creatività, con una visione lungimirante godrete di stabilità ed un senso critico profondo. Eviterete così le insidie che si presenteranno e in più se aggiungete cuore nelle vostre iniziative riceverete rispetto e gratifiche.

“La bellezza di una donna non dipende dai vestiti che indossano dall’aspetto che possiede o dal modo di pettinarsi. La bellezza di una donna si deve percepire dai suoi occhi, perché quella è la porta del suo cuore, il posto nel quale risiede l’amore”, così diceva Audrey Hepburn, attrice britannica.

Il sentiero è:

Emanare attraverso il cuore e non la mente, ci dona un percorso meraviglioso, ci fa percepire se una persona, una situazione, è adatta a noi e prestare attenzioni dinanzi ad alcune futilità. Inoltre aiuta gli altri ad agire con correttezza, attraverso una sorta di connessione ad un energia più alta, più pura. Come se il cuore già sapesse il divenire, e attraverso una sua armonica conoscenza, vorrebbe aiutarci a percorrere la via migliore.



SAGITTARIO

In una canzone di Fabrizio de Andrè, “Amico fragile”, il cantautore descrive della sconfitta di chi ha scelto il ruolo del giudice, del moralista e del libertario. Un pezzo che racconta il fallimento di un artista perché il mondo non si rende conto che invece essi stessi sono un’opportunità. In un tratto della canzone il cantautore emana così: 

“Potevo attraversare litri e litri di corallo

per raggiungere un posto
che si chiamasse arrivederci”.

Una meravigliosa riflessione dell’artista, dettata forse dal dolore di non aver compreso esso stesso, il proprio limite, di non aver osservatori, essere “molto più ubriaco” delle stesse persone che in qualche modo aveva giudicato, avviandosi attraverso un dolore, verso una crescita dell’animo.

Cari amici del Sagittario, con Mercurio e Venere in aspetto di opposizione, la vostra parola ed i vostri sentimenti ed emozioni vivranno una sorta di fragilità a causa delle grandi sensibilità in voi ed alla vostra maturità raggiunta.

In ambito affettivo il dialogo sarà un po’ acceso e non sarà facile il confronto, non sarete facilmente compresi, piuttosto sarà facile ricevere delle critiche o atteggiamenti ingiusti nei vostri confronti. Siate amorevoli e magari rimandate il confronto ad una fase più armonica.

In ambito lavorativo potrete ricevere notizie che vi infastidiranno, o che vi suggeriranno ansia e tensione. Invece di reagire con determinazione, è preferibile l’ascolto ed un atteggiamento al momento accomodante. I giovani del segno dovranno accettare una critica.

“L’amore più forte è quello di manifestare le proprie fragilità”, così diceva Paulo Coelho

Il sentiero è:

Andare oltre i propri limiti, vincere le proprie necessità per essere vicini alle persone a cui teniamo, è un atto di amore molto grande che purifica l’animo e dona strumenti validi per ricostruire le armonie ed aiuta chi ci ama a venirci incontro.



CAPRICORNO

Ci sono diversi modi di approcciare ai demoni che si manifestano nel nostro intimo, nel nostro quotidiano, essi hanno un potente effetto su di noi ed è quindi necessario saperli riconoscere per affrontarli nel miglior modo possibile. Ognuno di noi sperimenta le emozioni in modo diverso dagli altri simili, nel caso personale una via molto intensa e positiva è cercare di vincere i timori e i sensi di colpa. Dopo aver percepito ciò, bisogna eliminare, un po’ per volta, le emozioni negative. Soprattutto cercando di vincere le rabbie.

Cari amici del Capricorno, con Marte in opposizione, vivrete un calo energetico, una sorta di insoddisfazione che potrebbe far emergere emozioni negative ed atteggiamenti eccessivi nei confronti di chi vi ama. Bisognerà cambiare il proprio modo di emanare e di agire, onde evitare situazioni di instabilità.

In ambito affettivo, la tristezza e l’incomprensione sono troppo dolorose per voi, vi sentirete non compresi e trascurati e con le vostre stesse emozioni potreste non sopportare più l’ambiente che vi circonda. Il successo dinanzi a queste situazioni sarà il controllo.

In ambito lavorativo, sarete un po’ stanchi e demotivati soprattutto perché le situazioni faticano a decollare ed anche perché pensavate di poter raggiungere prima delle gratifiche. Piuttosto che affliggervi, cercate invece di utilizzare al meglio le vostre chance ed il vostro tempo, magari investendo in formazione.

“Innanzitutto l’emozione! Soltanto dopo la comprensione, così diceva Paul Gauguin, pittore francese.

Il sentiero è:

Per vincere le proprie emozioni ed evitare di commettere errori che successivamente non sarebbero di facile soluzione, bisogna fermarsi a riflettere e trovare il controllo della situazione, attraverso delle tecniche come meditazione, tendenza al rilassamento, bisognerà considerare cosa è più utile per noi imparando così a riconoscere gli eventi ancor prima delle loro realizzazione contrastandoli attraverso la comprensione di ciò che è positivo o negativo per noi.



ACQUARIO

Nella mitologia greca, è molto noto il mito di Apollo e Dafne, figlia di Gea e Peneo, la ninfa dedita a Diana che ha scelto di rinunciare all’amore. Apollo se ne innamora, ma essa per sfuggire alle avance ed alla tentazione di cedere, chiede aiuto al padre e si trasforma nella pianta di alloro, sacra agli dei. Una metamorfosi per donarsi aiuto, un processo di trasformazione necessaria per vincere i limiti umani ed elevarsi al superamento della sofferenza. 

Cari amici dell’Acquario, con Giove sino a metà mese e Saturno nel segno, attraverso un processo di sublimazione avrete modo di superare le vostre fragilità. Una predisposizione necessaria per evolversi da bruco a splendida farfalla anche se ciò comporterà delle rinunce.

In ambito affettivo, finalmente le novità arriveranno, ma niente sarà donato a voi con facilità, bisognerà vincere le proprie ansie ed accettare gli insegnamenti che Saturno in qualche modo vi impone attraverso un volere forte ed una coerenza, saprete gestire le vostre fragilità.

In ambito lavorativo, sarà necessaria tanta grinta e soprattutto un vincere l’apprensione con visione lucida e determinazione. Evitate di farvi toccare dai limiti altrui e cercate di procedere con sicurezza ed efficienza. Un aiuto in più vi sarà donato dalla vostra grande capacità di ragionamento.

“Il dolore ha dei limiti, ma non l’apprensione, perché ci addoloriamo per ciò che sappiamo che è accaduto, ma temiamo tutto ciò che ci può accadere”, così diceva Plinio il Vecchio, filosofo.

Il sentiero è:

Quando uno stato di inquietudine ci pervade, bisogna mettere da parte i pensieri dolorosi e rivolgere la mente verso fotogrammi della vita positivi. È necessario anche evitare le situazioni che ci dispongono all’attesa altrimenti le preoccupazioni, i timori, le paure si alimentano. Una predisposizione alla calma e alla serenità a prescindere, aiutano a ritrovare la tranquillità. Una mutazione è necessaria per raggiungere l’evoluzione, un nuovo gradino della propria esistenza che consacrerà la vostra realizzazione e, attraverso il superamento delle proprie barriere, vi condurrà verso cieli limpidi e sereni.



PESCI

La canzone di Achille Lauro, “Rolls Royce”, racconta di una vita non serena, dove è difficoltoso essere spensierati, le persone di cui parla hanno a che fare con gli eccessi, nella droga, nei limiti umani valicati. Persone che malgrado abbiano raggiunto il successo, non sono stati in grado di gestirlo emozionalmente, e per non farsi annientare dal sistema hanno optato verso una via di non ritorno, verso una mancanza di rispetto verso il sé. Una paura, una fragilità che conduce gli esseri ad una sorta di auto distruzione o di auto punizione. Ed in un estremo di follia si vuol raggiungere una notorietà e poi magari anche morire.

Cari amici dei Pesci, Nettuno è il pianeta che in astrologia indica i sogni e la fantasia con una sorta di tendenza al di fuori della norma, ma in aspetti negativi suggerisce i vizi, o la visione degli estremi, come le dipendenze, la droga. Nel vostro segno può indicare una visione al di fuori dei canoni tradizionali con genialità se in aspetto positivo, ma con aspetti negativi le risultanti possono essere disastrose per l’individuo, mai andare verso gli estremi, è necessario un controllo ed un lavoro per l’amore per il sé e gli altri, attraverso la fiducia ed il rispetto.

In ambito affettivo, l’eccessivo sentimentalismo può condurvi ad immense insoddisfazioni se non ricambiati con egual intensità. Piuttosto che danneggiarvi con pensieri negativi giocate con la fantasia e soprattutto evitate di imporre il volere, piuttosto spiegate col cuore le vostre necessità. Evitate le ambiguità.

In ambito lavorativo, l’intuito di questa fase sarà particolarmente elevato, avrete in questo ambito un’ottima capacità di ragionamento ed un’ottima visione del futuro. State però lontani da pregiudizi e se gli eventi sono troppo ripetitivi, evitate gli eccessi di giudizio.

“Se uno passasse un anno intero in vacanza, divertirsi sarebbe stressante come lavorare”, cosi sosteneva William Shakespeare, drammaturgo inglese.

Il sentiero è:

L’insicurezza e la paura del rischio, possono condurre le persone ad eccessi. Argomenti come la gelosia, l’invidia, il sentirsi superiori o inferiori agli altri predispone ad estremi la personalità ed il suo agire. È sempre preferibile una via mediana, creare delle connessioni armoniche con rispetto di noi e degli altri.

L’astro-coach di Massimo Giannone – Febbraio 2021

Un appuntamento per entrare in connessione con noi stessi attraverso la lettura del movimento degli astri e dell’influenza che possono avere sulle nostre vite. È questo il nostro obiettivo per i mesi che verranno, insieme alla guida di Massimo Giannone, percettivo e astrologo da più di vent’anni, dotato di eccezionale sensibilità, nel leggere con occhio metodico e nell’interpretare, poi, con il dono dell’intuizione e di un cuore aperto alla realtà circostante e al lato umano di questo mondo che somiglia sempre di più a una matassa inestricabile.

Ha letteralmente conquistato tutta Italia, partendo da Milano, capitale della moda e dell’editoria, con i suoi appuntamenti fissi sul IL del Sole 24 Ore e su Gioia, e dando vita agli astrococktail e le astrocene: dei format unici (anche perché unico è proprio lui), tra i ristoranti e i locali più apprezzati dai protagonisti della vita notturna meneghina.
Il suo metodo ha conquistato anche brand di moda e di beauty d’alta gamma, che l’ha portato ad essere protagonista di eventi moda, anche in tour per tutto lo stivale con nomi come Maliparmi e la Prairie.

“Il mio oroscopo segue un percorso rivoluzionario, realizzato, accogliendo gli insegnamenti dei pianeti che, se seguiti, aiutano a migliorarci e ad affrontare le problematiche con una nuova consapevolezza, trasformando così le energie e migliorando il nostro quotidiano.
Se cogliamo le vibrazioni archetipiche degli aspetti che consideriamo avversi, come un suggerimento, si ha la possibilità di attenuare gli effetti negativi, ad esempio, Urano in cattivo aspetto è un monito alla velocità: è un avviso a prestare attenzione, a non correre, bisognerà moderarsi e non avere fretta, perché questa, spesso, può non essere una buona alleata.
Non c’è cosa più difficile che andar contro se stessi, contro le proprie abitudini, ma un “IO “che non vuol cambiare ha la tendenza a farsi male, finendo così per sentirsi vittima degli eventi. Dobbiamo imparare, invece, a non combattere queste vibrazioni astrali.
E allora, armonizziamoci con gli astri in un’orchestra che vibra d’informazioni, dove il suono nel Macro vuol amorevolmente insegnarci a come vivere nel Micro in una perfetta sinfonia che sarà il nostro nuovo quotidiano”.

Il suo approccio, tutt’altro che generico, entra nell’aspetto psicologico e animico delle personalità legate al segno zodiacale, con una chiave interpretativa percettiva, volta a fornire un consiglio per rinascere, ricostruirsi.
Perché “le esperienze sono insegnamenti, se impari a cogliere le sue direttive, la tua vita può cambiare completamente” dice Massimo Giannone.
@massi_e_l_astrologia

Artwork a cura di Maria Angela Lombardi @_mariaalombardi_



ARIETE

La coerenza e la personalità saranno i motti di questo periodo, le vostre progettualità verranno condivise con equilibrio in ogni ambito del quotidiano.

Nel film Il grande Gatsby, diretto da Baz Luhrmann, si racconta la storia di un aspirante scrittore di nome Nick, che si trova in un ospedale psichiatrico per curare la dipendenza da alcool. Durante una visita, Nick racconta con difficoltà del suo arrivo a New York e di un uomo che lo ha affascinato per le sue qualità, ma fatica ad esprimersi. Il medico a questo punto gli consiglia di scrivere un racconto, con protagonisti di dubbia moralità che in qualche modo gli danno degli insegnamenti. Qui incontra Gatsby.

Gatsby è un magnate uomo d’affari che ogni fine settimana tiene bellissime feste nella sua tenuta e Nick viene invitato in una di queste feste i due diventano amici e vivono tanti espedienti insieme. Alla conclusione del film Gatsby viene ucciso e comprende, non solo di essere il suo unico vero amico, ma anche che era l’unico a conoscere le sue verità. Nick si trova nella casa deserta e pensa alla sua predisposizione alla Speranza, remando con i pensieri verso una corrente che non conduca più al passato.

Cari amici dell’Ariete, un grande insegnamento è stato acquisito dal vostro essere, siamo oggi e domani e non ieri.

In ambito affettivo, avrete uno stile nuovo nel manifestare i vostri sentimenti, con più profondità, e con Saturno benefico raggiungerete mete inattese ed equilibri di coppia elevati.

Nel lavoro grandi capacità organizzative e una buona visione renderanno questa fase eccellente, sia nei guadagni, sia nel rapporto con gli altri.

“La personalità è come un auriga con due cavalli testardi, ognuno vuole andare in direzione diverse”, asseriva Martin Luther King.

Il sentiero:

Una profonda trasformazione si sta attuando nel vostro animo e nella personalità, la vostra capacità di percezione si affinerà, controllerete l’istinto e saprete agire con parsimonia e profondità. Non guardate però al passato e gioite del futuro. Se non riuscite ad esprimervi, scrivete ciò che pensate.



TORO

L’impeto è una forza prorompente. Un’incontenibile determinazione che vi investe necessita la cautela, il controllo per meglio gestire questa forza suscitata da Marte ed Urano.

Angela Hewitt, pianista canadese tra le più conosciute a livello mondiale, in ogni sua esecuzione, attacca con un impeto straordinario, con virtuosismi e controllo elevato del suo strumento che suggerisce al pubblico entusiasmo e una gran voglia di ricevere manifestazioni d’affetto e il calore della gratificazione. Un viaggio attraverso le note emanate con maestria che crea una dimensione fantastica, unica e indescrivibile.
Armonie che conduco a un’immersione totale tra le note vibranti di un’esecuzione fatta di una perfezione quasi algida.

Questo ci insegna che ogni cosa, anche l’impeto e il rigore possono, se gestiti bene, creare armonie perfette. Il segreto è dosare e non farsi vincere dagli estremi.

Cari amici del Toro, con Marte e Urano nel segno che ricevono energie ostili da Venere e da Mercurio, il controllo da adottare sarà sulla verbalità e sull’esternazione dei vostri sentimenti.

In ambito affettivo emergono alcuni aspetti che non funzionano nel vostro rapporto, ma non per questo sarà necessario prendere decisioni impulsive e drastiche, le crisi possono essere superate se controllate le emozioni, se gestite il nervosismo.

Nel lavoro Urano vi dona capacità inventive che vi daranno modo di conquistare la fiducia dei colleghi e di attuare soluzioni agli ostacoli, con grinta e determinazione.

“Le passioni non sono virtù, ma impeti naturali, perché non si acquistano con atti liberi, ma precedono l’umano discorso; non perfezionavano l’animo, ma perturbano il cuore e alterano il sembiante” (somigliante, simile), cosi diceva Salvator Rosa, pittore e poeta italiano.

Il sentiero:

Ogni esperienza accade nella nostra vita per insegnarci qualcosa, un ostacolo può trasformarsi in opportunità se si sceglie la reazione migliore. La via più consona per voi è senz’altro l’affidabilità che il vostro segno rappresenta ma anche l’attesa: date tempo a chi vi ama di mettersi in sintonia con voi.



GEMELLI

In una canzone di un famoso gruppo italiano formatosi nel 2002, i Modà, “Se si potesse non morire”, in una parte del brano si parla di “certezze”. Se potessi mantenere più promesse. E in cambio avere la certezza che le rose fioriranno senza spine. Se si potesse non morire…”

Una bellissima meditazione di una visione di un mondo diverso, un’immaginazione di un mondo dove si dà più senso alla bellezza, a ciò che ci circonda, nulla è scontato neanche il calore del sole. e in questa comprensione avere in cambio le certezze, che spesso ci mancano nella nostra esistenza.

Un mondo immaginario, fatta di una nuova consapevolezza della realtà.

Cari amici dei Gemelli, con Giove benevolo da maggio, vi avviate verso nuove visioni, nuove prospettive, punti saldi e certezze che faranno parte del vostro quotidiano vivere.

In ambito affettivo, con il nodo nel segno per tutto l’anno, emanerete grandi profondità nel rapporto di coppia, osserverete con attenzione ogni aspetto del vostro rapporto e saprete agire con le giuste azioni nei confronti di chi vi ama, evolvendo la relazione a un livello più intenso.

In ambito lavorativo avrete un cammino evolutivo, al futile sarà contrapposta l’essenza, le cose necessarie, niente impulsi e tanta coerenza, affermazione e solidità professionali saranno la normale conseguenza di questa crescita.

“In ogni cosa salutare, di tanto in tanto, mettere un punto interrogativo a ciò che a lungo si era dato per scontato” così diceva Bertrand Russel, filosofo britannico.

Il sentiero:

Si acquisisce un’elevata crescita, attraverso la comprensione degli errori del passato, ci si avvia verso un’era di certezze e solidità. Bisogna però comprendere che gli obiettivi raggiunti sono composti anche dalla nostra storia passata, nulla va perduto, neanche le esperienze negative, perché è attraverso la loro comprensione che si avanza verso lidi più belli e luminosi.



CANCRO

Il Buddha insegnava che la generosità è una pratica che dà beneficio non solo agli altri, ma anche alle anime che la praticano. Dall’offerta dei beni materiali, al valore degli insegnamenti, preziosi nelle difficoltà. Questo benefico percorso può essere donato a noi stessi attraverso veri atti d’amore nei confronti della nostra persona: il nostro corpo (il nostro tempio) e la nostra mente.
La disciplina del discernimento fra ciò che ci fa bene e ciò che nuoce, ma anche la pratica della pazienza e della concentrazione, ci nutrono di forza positiva.
Un viaggio per l’anima, attraverso il quale comprenderete che noi siamo fatti di vibrazioni e, se non siamo nelle giuste frequenze, trasmettiamo malessere, tensioni e infelicità.

Cari amici del Cancro, gli aspetti astrali danno indicazioni positive, ma vanno aiutati, con le energie giuste, senza inutili paturnie o insoddisfazioni, ricercando le giuste armonie e comprendendo che migliorando noi stessi migliorerà il mondo che ci circonda.

In ambito affettivo, avrete modo di fondervi in un sol corpo con la persona amata, trasmettendo i giusti valori, eliminando il giudizio e le cattive abitudini che per un lungo periodo hanno reso la vostra storia altalenante e priva di solidità.

Nel lavoro, emergeranno doti che non pensavate di possedere, un rinnovamento con l’aiuto di Nettuno in Pesci, che stimolerà la vostra creatività. Saranno necessari sforzi, non perdetevi mai d’animo e siate costanti. Le pratiche non mancheranno.

“I doni, credi a me, conquistano uomini e Dei”, così diceva Publio Ovidio Nasone, poeta romano meglio conosciuto come Ovidio.

Il sentiero:

Donare a se stessi è una delle esperienze più complesse, perché spesso il pensare di non meritare affligge tante anime. È necessaria una profonda consapevolezza per giungere nella dimensione dell’autogratificazione, allora tutto ciò che sembrava impossibile diviene realtà, perché siamo noi stessi a creare gli eventi, a dargli una dimensione.



LEONE

Il lavoro del pastore è uno dei più antichi del mondo, fatto di sacrifici, impegno e volontà.

Nei racconti antichi e nei dipinti vengono spesso rappresentati come simboli di serenità, di pace.

Anche nella mitologia si parla di essi come amati da deità per la loro forza e bellezza, uno di questi Aci, un pastore siciliano, fece addirittura rifiutare ad una ninfa l’amore di un ciclope e Nettuno ammirando il giovane lo trasformò in un monte, da cui sgorgava una fonte per permettergli di ricongiungersi alla sua amata ninfa delle acque.

Nella realtà, invece questa professione è molto dura, fatta di tante privazioni, difficoltà e tanto impegno per fronteggiare le ostilità quotidiane.

Cari amici del Leone, tante le ostilità da fronteggiare con Giove Saturno e Venere in opposizione, ma con impegno e volontà riuscirete ad avere la meglio sugli ostacoli.

In ambito affettivo non mancherà la solidità di coppia, ma bisognerà aiutare chi vi ama con la tolleranza. L’eros, comunque, sarà particolarmente elevato. Negativo manifestare dissenso: alimentereste le tensioni.

Nel lavoro, tante le insidie: colleghi e situazioni impreviste potranno mettere a dura prova la vostra serenità. Con impegno e dedizione, soprattutto senza farsi pervadere dalle paure, troverete il modo di superare ogni cosa.

“Ci sono tre grandi cose al mondo: gli oceani, le montagne e una persona impegnata”, così diceva Winston Churchill, politico storico britannico.

Il sentiero:

Attraverso la propria volontà è possibile arrivare a prestazioni impensate, mantenendo saldi i propri principi ed il proprio atteggiamento, ogni individuo può superare se stesso e raggiungere mete impensate. Con impegno tutto è possibile, come un buon pastore che osserva i cicli della natura e si armonizza con essa.



VERGINE

La canzone “Per Abitudine” di Malika Ayane, inizia così:

“Puoi andare dove vuoi, controcorrente, o non rischiare mai seguendo impronte se manca l’aria”.

E nel finale conclude in questo modo:

“Non c’è da ridere però mi va, Il verosimile cordialità, quant’è difficile – ci pensi mai – osare è chiedere tu come stai”.

Possiamo costruire una vita intera per abitudine ed essa alla fine riesce ad impossessarsi di noi, è necessario dare una profondità alle cose che viviamo, altrimenti la vita stessa perde significato.

Osare e rischiare, sono un contenuto della nostra vita che dona profondità, in amore ma anche in ogni nostro attimo, osare andare oltre il vuoto o la non azione, fa essere cordiali e magari chiedere “tu come stai?

Cari amici della Vergine, con Nettuno in opposizione, una sorta di buono spirituale potrebbe pervadervi. Una mancanza di visione creativa e un vuoto costruito con le abitudini, vanno lottate con l’osare, evitando fughe inutili per evitare di fronteggiare.

In ambito affettivo bisognerà comprendere come rapportarci con la persona amata, evitando di metterla in difficoltà con un atteggiamento privo di comprensione. Sarebbe meglio confortarla con gentilezza e sostenerla.

Nel lavoro la vostra costanza vi premierà. Fate attenzione alle sviste e magari controllate più volte il vostro operato. Bisogna anche preparare il terreno per i mesi successivi: gli astri consigliano una formazione ulteriore.

“L’amore deve tutto osare quando ha tutto da temere” sosteneva Kahlil Gibran

Il sentiero:

Vincere le proprie paure conduce verso vittorie inattese, verso il superamento di eventi e situazioni di non facile soluzione. Trovare la forza di osare dona opportunità, nuove vie che portano a superare i rischi, un’ostinazione che spesso ha un finale positivo.



BILANCIA

Cogliere ciò che accade con leggerezza e spirito positivo aiuta ad andare oltre quel velo che spesso alimenta insicurezze verso quello che ci riserva il futuro.

Attraverso una grande determinazione ogni esperienza può essere fronteggiata con maggiore consapevolezza e attenzione, senza rischiare di tralasciare nulla.

Una lotta fra il superfluo e quello che è utile veramente per noi, dove i pensieri negativi sono assolutamente banditi ai fini di una realtà solida, dove il pregiudizio lascia il posto alla consapevolezza delle nostre infinite possibilità.

Cari amici della Bilancia, dopo tanti eventi spiacevoli, gli astri saranno benevoli con voi, si allentano le tensioni e le preoccupazioni con Saturno e Giove favorevoli, ma bisognerà donare leggerezza al vostro intimo e scegliere percorsi privi di giudizio e di zavorre inutili.

In ambito affettivo molti del segno vivranno una fase di intense emozioni, le nubi vissute saranno scacciate da unanime prorompente e gioioso, attraverso il quale coinvolgerete i vostri affetti. Ottime novità per i single intorno a metà mese.

In ambito lavorativo, avrete una visione profonda sul da fare e gestirete con una buona dose di ingegno le mansioni che vi saranno affidate. Anche nelle relazioni saprete consigliare colleghi e conoscenti che apprezzeranno il vostro aiuto.

“Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”, asseriva Italo Calvino.

Il sentiero:

Portare nell’animo le difficoltà con uno stimolo positivo, dona la possibilità di acquisire una visione più consona degli eventi, di osservarli da un piano differente ed anche di trovare una luce che conduce verso la soluzione. Cogliete al volo le occasioni.



SCORPIONE

La scrittrice Sibilla Aleramo, nel suo libro” Una donna”, racconta di quanto sia difficile per le donne della sua epoca affermarsi in un mondo maschilista. Una consapevolezza di quanto le tradizioni, le radici, influiscano sulla parità dei diritti. L’uomo tradizionalista vuole la sua compagna dedita ad occuparsi delle faccende domestiche, dei figli della cucina, privandola così di una propria realizzazione nel conteso sociale e di seguire le proprie passioni.

Un libro autobiografico, dove la scrittrice decide di lasciare il marito e soprattutto il figlio per seguire la propria via e per lottare contro le costrizioni di un rapporto. Ideali di affermazione e di dignità che le donano la forza per combattere le ingiustizie attraverso una presa di coscienza, iniziativa che porta sofferenza, ma anche una libertà nel gestire le proprie inclinazioni.

Cari amici dello Scorpione, adagiarsi alle situazioni non sarà di aiuto, va benissimo accettare, ma bisogna avere anche la forza di emergere dalla stasi in cui vivete. L’accumulo di stress non è mai positivo, è necessario di volta in volta che affermiate le vostre necessità, magari con gradualità per non rischiare di essere estremi.

In ambito affettivo, per una forma di debolezza avete accettato per un lungo periodo qualcosa che non andava bene nel rapporto e molti del segno sono arrivati a dei limiti che non sono più in grado di reggere, sino ad arrivare a rotture drastiche. In questo nuovo cammino le energie sono favorevoli, bisognerà, però, non dar modo alle cattive abitudini degli altri, di prendere il sopravvento nella vostra vita quotidiana.

Nel lavoro, Urano in Toro non è favorevole, tante difficoltà da fronteggiare, ma innovandosi supererete ogni problematica.

“Il dubbio o la fiducia che hai nel prossimo, sono strettamente connessi con i dubbi e la fiducia che hai in te stesso”, così diceva Kahil Gibran.

Il sentiero:

L’incapacità di reagire agli eventi dona una sorta di stanchezza, un desiderio di non opporsi, un atteggiamento apatico perché stanchi di vivere le medesime dinamiche. È necessario cambiare rotta, trovare nuovi stimoli, far rifiorire la forza interiore per scacciare il pessimismo che potrebbe pervadervi. Esiste una soluzione per tutto basta innescare i meccanismi giusti. Partite da forza e volontà.



SAGITTARIO

Leopardi, nello Zibaldone, un manoscritto di pensieri e questioni filologiche, una sorta di diario dei suoi pensieri scritti in quindici anni, racconta di sue riflessioni lontane nel tempo, ragionamenti fatti in precedenza per poi modificarli e correggere nel tempo successivo anche molti anni dopo, con una nuova lucidità, nuove esperienze.

“La ragione è nemica d’ogni grandezza: la ragione è nemica della natura: la natura è grande la ragione è piccola”…(Zibaldone).

Insomma, un uomo sarà grande se riesce a non farsi vincere dalle illusioni, nella natura non esistono contraddizioni, tutto è naturale e così dovrebbe essere il grande uomo.

Cari amici del Sagittario, inutile rivangare storie passate, è necessario volgere il vostro sguardo al futuro traendo ispirazione dagli insegnamenti passati e attraverso l’esperienza acquisita, vincere le contraddizioni dell’animo.

In ambito affettivo con i Favori di Venere, donerete vivacità e calore alla vostra relazione. Le vostre esigenze saranno ricambiate da chi vi ama e la complicità sarà elevata. Sintonia e presagi di un percorso straordinario, qualche noia in famiglia.

Nel lavoro, grandi idee vi condurranno a realizzare obiettivi gratificanti, il talento non vi manca e conquisterete partner e colleghi con entusiasmo e visione da leader. Predisposizione a nuove professioni a contatto con la natura.

“Il futuro è una porta, il passato ne è la chiave” così sosteneva Victor Hugo, scrittore e drammaturgo francese.

Il sentiero:

Gli eventi del passato sono in qualche modo la storia della nostra vita, ma devono cessar di esistere nel nostro quotidiano, vanno assunti come insegnamento, noi siamo oggi e domani.

Per attuare le nostre esigenze bisognerà svecchiarsi di abiti vecchi e cucirne di nuovi, adatti alle situazioni vissute al momento, magari utilizzando gli stessi abiti e rendendoli vivibili nell’attualità



CAPRICORNO

Le canzoni spesso parlano di sentimenti, di emozioni, per trasferirci, insieme alle note, le giuste sensazioni per porci nella condizione di riflettere.

Tra queste una mi ha particolarmente colpito, “ That’s What Friends Are For”, una canzone rivisitata da Dionne Warwick, famosissima cantante soul e da altri famosi cantanti per una causa umanitaria importantissima, la lotta all’Aids. La canzone vinse due Grammy e gli incassi furono interamente devoluti alla ricerca su questa, ai tempi, sconosciuta malattia. Un atto d’amore che mi ha toccato l’anima, l’unione per un sentimento comune da cui scaturisce una forza immensa.

Cari amici del Capricorno, sarete pervasi da un’elevata abilità nell’esprimere al meglio ciò che desiderate, ma anche nell’abbandonare il vecchio, riscoprendo nuovi e validi sentirei.

In ambito affettivo, le vostre insicurezze si attenueranno, vi metterete in discussione e ritroverete la grinta di un tempo, non inseguirete più ciò che non vi serve ma darete valore a quello che necessita. Gioie e felicità di coppia in arrivo anche per i single.

Nel lavoro, grandissima originalità ed un ottimo senso pratico condito da buon senso, vi porteranno verso realizzazione di sogni lungamente perseguiti. Fortune e guadagni inattesi renderanno questa fase ancor più magica.

“Penso che se tutte le case e le strade avessero un aspetto gradevole ordinato e nobile, la gente sarebbe necessariamente gentile ed amabile”. Così diceva Hermann Hesse, scrittore e filosofo tedesco

Il sentiero:

La cortesia e la gentilezza sono strumenti emozionali molto intensi, innescano vibrazioni piacevoli verso chi ci circonda, si crea una dimensione magica, in armonia con ogni elemento intorno a noi e come una danza allegra, infonde gioia.

L’essere amabili conquista, dona conforto e sicurezza, conduce verso spiagge serene della nostra esistenza, scarica le energie non benefiche e dona speranza.

Ogni azione non è fatta per sé ma per gli altri, con generosità, aiuta a trovare nuovi percorsi per chi non ne ha la visione.



ACQUARIO

Eraclito, filosofo greco, diceva che bisogna usare la ragione e non fidarsi dei sensi che spesso ingannano con una falsa visione della realtà.

Nel suo poema “Parmenide”, racconta delle molteplicità del mondo fisico che è illusorio.

Il poema descrive l’incontro con la dea della Giustizia che gli mostra la via dell’opinione che porta all’apparenza e la via delle verifiche conduce alla sapienza.

Nessuno di noi in definitiva, può possedere la verità, in quanto le molteplici possibilità, rendono ogni punto di vista discutibile.

Cari amici dell’Acquario, con Venere, Giove e Saturno nel segno avrete modo di vivere un mese indimenticabile, ma attenzione ai vostri giudizi e alla tendenza ad isolarvi da chi non ha una visione simile alla vostra, l’esperienza delle diversità, sono una grande opportunità di confronto e non energie negative.

In ambito affettivo, le complicazioni si allontanano, ma bisognerà colmare un vuoto che ha preso il sopravvento in voi. Avrete un’ottima visione della situazione, è necessario però dare agli altri la possibilità di spiegare le proprie motivazioni. Bellissima fase per chi è alla ricerca di una nuova relazione.

Nel lavoro, saprete gestire con armonia le mansioni che vi saranno affidate, ma bisognerà dosare bene ed evitare di imporre il proprio volere. Ottime chance per chi di voi è alla ricerca di una nuova occupazione.

“La buona opinione che gli altri hanno di noi non è mai così buona come quella che ne abbiamo noi stessi” diceva Roberto Gervaso, giornalista e scrittore italiano.

Il sentiero:

Le opinioni sono l’interpretazione soggettive di un fatto, in assenza di una certezza assoluta, possono essere vere o false o addirittura assurde, hanno spesso a che fare con convinzioni radicate in noi.

È importante avere opinioni ma è anche necessario avere un’attenta valutazione delle situazioni su cui si esprime il proprio parere, anche se si è in buona fede, non si deve agire mai d’impulso, perché annebbia la verità.



PESCI

Palamede, personaggio della mitologia greca, viene ricordato per le sue straordinarie doti di intelligenza ed anche per le sue invenzioni, come il concetto di anno, stagioni mesi ed anche a tattiche militari.

Il suo estro lo condusse a gesta straordinarie, dove l’intelligenza aveva il sopravvento sulla furbizia, una lotta fra due pensieri, quello tradizionalista e quello creativo ed inventivo.

Cari amici dei Pesci, con Nettuno nel segno e Urano in Toro benevolo, avrete modo di mostrare la vostra creatività. Con intraprendenza e profondità affronterete le dinamiche quotidiane grazie ad un occhio rivolto al futuro, accompagnato da un grande desiderio di cambiare percorso attraverso l’intelligenza che vi contraddistingue.

In ambito affettivo, la fase risulta essere armonica, gioiosa e ricca di soddisfazioni, unico neo qualche tensione con i familiari. Un’evoluzione nel vostro rapporto che si attua sempre più e vi condurrà ad emozioni impensate.

Nel lavoro, bisognerà approfondire le relazioni, la situazione non è chiara e ciò potrebbe disturbare la vostra organizzazione, basta fare le cose con gradualità e tutto andrà per il meglio.

Evitate le spese eccessive, ed evitate di togliervi sicurezze.

“Le grandi rivoluzioni nella storia dell’uomo possono essere individuate nella scoperta del fuoco e in quella della ruota. La prossima sarà quando imparerai a usare la logica”, così sosteneva Antonino Zichichi, fisico ed accademico italiano.

Il sentiero:

L’inventiva è la capacità di configurare situazioni e soluzioni con disinvoltura e senso di opportunità.

Una trovata ingegnosa che può condurre i soggetti verso qualcosa che non esiste e che può sfociare nei vari settori del quotidiano. Riflettete e dopo un bel po’ agite.