Food Tips: cookies di avena proteici

Quando si parla di come restare in forma nel migliore dei modi la forchetta gioca un ruolo fondamentale. Soprattutto oggi, in una condizione di parziale lockdown che ci impone di stare a casa, lasciarsi andare in cucina è una forte tentazione. Tuttavia, è possibile concedersi qualche sfizio grazie a lievi rivisitazioni delle ricette più caloriche.



Che siano primi, secondi o dolci, è fondamentale conoscere la percentuale di proteine che i pasti contengono: d’altro canto un’alimentazione iper-proetica risulterebbe nociva per il nostro organismo. Le fonti alimentari di proteine si ricavano da alimenti di origine animale (carne, pesce, uova, latte e derivati), da legumi,  frutta a guscio, semi oleosi e cereali.  Inoltre, con i carboidrati e i grassi, le proteine costituiscono un macronutriente, ossia una categoria di sostanze il cui apporto deve essere regolare e dosato.

Cucinare significa anche essere creativi e potere modificare (e in alcuni casi stravolgere) tradizionali ricette che ad un primo sguardo sembrerebbero ricche di grassi e zuccheri. Gli escamotage per trasformare il nostro piatto preferito in uno spuntino light sono davvero tanti: a volte basta utilizzare una farina senza glutine e aggiungere della frutta fresca al posto dello sciroppo d’acero, oppure sostituire il ragù di manzo con quello di pollo o la besciamelle classica con uno yogurt greco. 



Di seguito una ricetta facile e veloce per preparare in casa dei biscotti proteici avena e cioccolato,  ideali da consumare prima o dopo l’allenamento. Realizzati con ingredienti del tutto naturali e senza grassi, questi biscotti sono perfetti come “spezza-fame” e per tenere sotto controllo quell’improvvisa voglia di cibo che abbiamo mentre lavoriamo al computer o durante la visione di un film.

Quantità: per 2 persone (10-14 biscotti)

Tempo:  30-40 minuti  

Difficoltà: media

Pasto consigliato: merenda 

Ingredienti: 100 gr di fiocchi di avena; 50 gr di proteine in polvere al gusto vaniglia; 50 gr di farina di cocco; 200 ml di latte di soia (oppure di riso o mandorla);  cucchiaio scarso di zucchero di canna; 2 cucchiai di gocce di cioccolato fondente extra.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi