Igiene casa: 4 regole per igienizzare l’abitazione

Con l’emergenza covid-19 pulire, igienizzare e sanificare tutto quello che ci circonda è diventato ancora più importante di prima. Dal semplice lavare le mani con acqua e sapone a pulire tutte le superfici con cui entriamo in contatto è importantissimo.

Le regole per farlo sono poche e semplici, basto solo stare attenti e non seguire false notizie. Ecco a voi un breve vademecum per igienizzare l’abitazione.

Igiene casa 4 regole fondamentali

Le superfici di casa per quanto vengano pulite sono sempre i luoghi preferiti dove si annidano germi e batteri.

Cominciamo quindi col fare rifornimento di prodotti per l’igiene della casa che siano disinfettanti ma non aggressivi per il nostro apparato respiratorio.

Ricordate sempre di indossare dei guanti quando usate i detergenti di qualsiasi natura essi siano, la nostra cute è molto delicata e si irrita facilmente.

Ora passiamo all’igiene casa con 4 consigli semplici da applicare:

  • pulire le superfici prima con acqua e sapone, acqua e bicarbonato o acqua e aceto a seguire utilizzate un disinfettante che contenga almeno il 70% di alcool. In questo modo l’igienizzazione sarà davvero efficace. Alternativa all’alcool è la candeggina che contiene cloro ad alto tasso di igienizzazione.
  • Mentre utilizzate l’igienizzante ricordate di farlo con l’ambiente ben arieggiato così da avere un riciclo di aria adeguato, utile anche per combattere le polveri e gli acari causa spesso di allergie
  • Ricordate di disinfettare non solo le superfici di mobili e pavimento, ma anche il resto degli oggetti a cui non si pensa spesso come: sedia del computer, oggetti hi-tech di vario per il gioco, il PC per il lavoro e anche il vostro smartphone.
  • Pulire e disinfettare anche le tende, le fodere del divano, i tappeti con maggior frequenza rispetto al solito. Non dimenticate le griglie di ventilazione e anche di pulire i filtri del condizionatore se lo avete, qui si annida lo sporco, oltre a germi e batteri causa di diverse malattie.

Un altro dettaglio importante è quello di non entrare mai in casa con le scarpe con cui si è stati fuori, sono un veicolo di batteri e germi altissimo, in particolare se vivono bambini molto piccoli che amano stare per terra a giocare.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi