Oscar 2022: da Jessica Chastain a Will Smith, tra look e momenti indimenticabili

La 94esima edizione degli Academy Awards si è conclusa in qualche ora, ma non senza lasciare il segno. La notte degli Oscar 2022 è stata caratterizzata da tantissimi colpi di scena: dal primo premio Oscar come migliore attore vinto da Will Smith – protagonista della serata – allo schiaffo sferrato dall’attore al presentatore Chris Rock, fino a Sorrentino uscito a mani vuote dal Dolby Theatre di Los Angeles. 

Non sono mancati momenti indimenticabili e look imperdibili che hanno illuminato le passerelle: Jessica Chastain, per esempio, ha sfoggiato un abito plissettato accompagnato da un trucco semplice e un’acconciatura ad effetto, che ha incantato il red carpet e attirato l’attenzione di tutti i fotografi e i giornalisti. Quali sono stati i momenti indimenticabili, i look più apprezzati e i colpi di scena degli Oscar 2022? Da Jessica Chastain a Will Smith, ripercorriamo una piccola parte della lunga notte al Dolby Theatre.

 

Oscar 2022: Jessica Chastain, la regina del tappeto rosso

Incoronata come miglior attrice protagonista per il film “Gli occhi di Tammy Faye”, Jessica Chastain ha sfoggiato anche un look pazzesco agli Oscar 2022, attirando l’attenzione di tutte le fotocamere. Il vestito scelto dall’attrice è sicuramente finito al centro di tutti gli sguardi e ha illuminato la serata con i suoi molteplici brillantini. La scelta è ricaduta su un abito Gucci personalizzato con degradé di paillettes, in una tonalità di rosa che è perfettamente in palette per tutte le donne con un colore di capelli tendente al rosso. Ma anche il trucco e l’acconciatura hanno colpito nel segno: i capelli raccolti in una coda di cavallo sono risultati eleganti quanto uno chignon.

L’attrice ha decisamente fatto colpo, non soltanto per la sua bella presenza, ma anche per il discorso che ha tenuto al Dolby Theatre. Le sue parole sulla solitudine e sulla particolare condizione di isolamento che abbiamo vissuto negli ultimi mesi a causa della pandemia hanno commosso i presenti, e al tempo stesso hanno fatto riflettere tutti su temi delicati come il suicidio o la violenza. Jessica Chastain ha parlato anche di discriminazioni e di divisioni, arrivando a sferrare un ideale pugno allo stomaco agli spettatori, non senza consapevolezza.

 

Oscar 2022: “Gli occhi di Tammy Faye” vince il premio trucco e acconciatura

Il film che ha permesso a Jessica Chastain di ottenere il suo primo Oscar è “Gli occhi di Tammy Faye”, basato sulla storia vera dell’omonima protagonista. La pellicola ha ottenuto anche il premio per il miglior trucco e acconciatura. 

Uscito nel 2021 e diretto da Michael Showalter“Gli occhi di Tammy Faye” vede come attori protagonisti Jessica Chastain, appunto, al fianco di Andrew Garfield, che vestono i panni rispettivamente di Tammy Faye e Jim Bakker, due predicatori televisivi americani che tra gli anni Settanta e Ottanta hanno raggiunto l’apice del loro successo. 

Una trama del tutto diversa rispetto a un altro dei film più importanti di Jessica Chastain, quello che l’ha consacrata al successo internazionale, “Molly’s Game”, dove si parlava invece di gioco d’azzardo e basato su una storia vera. Molly, la protagonista, aveva dovuto lasciare lo sci a causa di un rovinoso infortunio ed era riuscita a organizzare un giro di poker per personaggi abbienti. Alla fine, a Molly vengono confiscati tutti i proventi della sua attività, fino a quando viene arrestata dall’FBI. Anche nel nostro Paese, trovare delle sale gioco e soprattutto dei casino online italiani autorizzati non è semplice: per non incorrere in truffe o brutte sorprese, infatti, è sempre buona regola controllare che il sito abbia la licenza AAMS/ADM, unica garanzia di sicurezza e affidabilità al 100%. Giocare in modo legale è l’unico modo per evitare raggiri.

 

Oscar 2022: Will Smith, dal premio al colpo di scena

Torniamo alla notte degli Oscar 2022: un altro protagonista indiscusso della serata è stato Will Smith. Non solo l’attore ha ottenuto il suo primo Oscar, ma ha dovuto anche affrontare una delle serate più difficili e memorabili della sua vita.

Mentre attendeva di ritirare il suo premio, Will Smith ha infatti sferrato uno schiaffo al presentatore sul palco del Dolby Theatre, Chris Rock. La reazione dell’attore è scattata a causa di una battuta del presentatore sul taglio di capelli di Jada Pinkett Smith, la moglie di Will Smith. La donna aveva già parlato del suo problema di perdita dei capelli, l’alopecia, e non appena ricevuta la battuta non ha potuto che alzare gli occhi al cielo e fare finta di nulla. Ma Will Smith non ce l’ha fatta. Circa quaranta minuti dopo lo schiaffo, l’attore è tornato sul palco per ritirare il suo primo premio Oscar come migliore attore protagonista nel film “Una famiglia vincente – King Richard”. 

Questo riconoscimento arriva in un momento difficile per Will Smith: raccontando la trama della storia, l’attore si è commosso, non tanto per la vittoria del premio, quanto per la particolare situazione che si trova a vivere in questo momento. “L’arte imita la vita e io forse mi sto comportando come un papà pazzo, ma l’amore ti fa fare delle cose folli”, ha detto Smith durante il discorso di premiazione

Insomma, dimenticare questa edizione degli Oscar sarà veramente molto difficile e chissà se sia vero, come in molti sostengono, che per risollevare le sorti del premio e della diretta televisiva, che da diverso tempo ormai risulta essere eccessivamente lunga e piuttosto noiosa – da qui anche la tanto criticata decisione dell’Academy di premiare otto categorie durante il red carpet, oltre al tentativo precedentemente testato con successo di far condurre la serata a comici di importanza internazionale – alcune cose siano state in realtà preparate a tavolino. Considerando, però, le conseguenze, sembra veramente molto difficile credere che non si sia svolto tutto in modo spontaneo e assolutamente imprevedibile.

© Riproduzione riservata