A Parigi Bob Sinclar suona sull’Arco di Trionfo

Bob Sinclar, non ha bisogno di presentazioni, lui è the King of DJ: Francese, Parigino, produttore con una serie di hit che lo hanno fatto diventare nell’arco degli anni una celebrities di caratura internazionale.

I suoi party ad Ibiza hanno segnato la storia, l’estate 2020 la vede un po’ difficile da celebrare, ma non si è perso d’animo e sin dal primo giorno di lockdown ha voluto dedicare a tutti coloro che lo seguono dei DJ set quotidiani con la sua musica preferita in diretta via social.

Proprio per questo motivo la città di Parigi gli ha offerto una possibilità unica, ovvero quella di suonare sull’Arco di Trionfo, senza pubblico ovviamente, ma regalando la sua musica a tutti via Facebook in una cornice incredibilmente scenografica.

Come stai vivendo la tua quarantena?

Lavoro in studio e mi diverto a suonare per tutti gli amici che seguono i miei live tutti i giorni, ed è meraviglioso ricevere messaggi di amore dalle persone che mi ascoltano.

Sono molto vicino all’Italia per la difficile situazione che sta vivendo, e sentire il loro calore mi fa sentire davvero benissimo.

Prossimamente suonerai sull’Arco di Trionfo, puoi anticipare qualcosa?

Sarà qualcosa di veramente grande, farò un Dj set live, precisamente su uno dei monumenti francesi più famosi al mondo ovvero l’Arc de Triomphe, naturalmente senza pubblico, ma sarà in diretta streming su facebook, e poi successivamente verrà pubblicato su YouTube ed altre piattaforme.

La cosa più bella è che non me lo sarei mai immaginato, mi hanno chiamato per fare questo evento proprio perché stavo facendo i DJ set sui miei canali social.

Questa è una nuova esperienza anche per me, suonare senza pubblico davanti non è qualcosa che ti aspetteresti mai.

Che cosa è successo quando ti sei trasformato da Bob a Cindy in uno dei tuoi Dj set l’altro giorno?

Allora, tutto parte dal fatto che ho un manichino in studio, che io chiamo Cindy, e diciamo che mi fa compagnia mentre suono tutti i pomeriggi, ma gli haters sul web ci sono sempre, così ho iniziato a ricevere messaggi veramente cattivi i quali mi dicevano che quella era una brutta rappresentazione della donna, che era solo plastica e stavo degradando la loro immagine.

Alla fine, mi sono davvero arrabbiato, perché penso di amare le donne più di chiunque altro!

Quindi mi son detto, pensate davvero questo di me? Ok, allora mi vestirò io da Cindy, ho preso il suo vestito, la sua parrucca e suoi tacchi a spillo e mi son divertito. Adoro divertirmi.

Cosa ne pensi di questa #summer2020?

Credo che sarà difficile da celebrare questa stagione, soprattutto per Ibiza, e poi qui in Europa usciremo da questo incubo del virus in momenti diversi, quindi la programmazione è praticamente impossibile.

L’importante in questo momento è essere in salute e poter tornare al più presto nei club a divertirci come abbi amo sempre fatto.

Cosa farai ora che è terminato il lockdown?

Lavoro dodici ore al giorno, quindi forse entrerò in un lockdown mio personale e mi riposerò.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi