Alcantara, “Customization is the key”

Protagonista indiscussa dell’evento Alcantara in collaborazione con Lamborghini è l’estrema customizzazione degli interni delle auto Aventador Ultimae e Huracán STO.
Gli ospiti sul black carpet di Spazio Manin Milano hanno vissuto un’esperienza immersiva avvolti dalle macro installazioni delle due iconiche Lamborghini.

Ad incorniciare i masterpiece da sogno esposti sono le riproduzioni in versione maxi di cruscotto, portiere ad apertura verticale e sedili, tutti ricoperti in Alcantara, impreziositi dall’iconico pattern Lamborghini.

Nell’universo automotive, le caratteristiche tecniche dell’esclusivo materiale, come la leggerezza, la traspirabilità e il grip estremo, si rivelano più che mai straordinarie, e si coniugano con l’emozione estetica data dal soft touch e dall’eleganza. In particolare, per il modello di Lamborghini Aventador Ultimae, realizzato in circa 500 esemplari, è stata utilizzata Alcantara laserata con motivo a Y e backing a contrasto, donando al lussuoso abitacolo un tocco di ricercatezza assoluta.

«Siamo molto felici di poter collaborare con brand del calibro di Lamborghini che come Alcantara coniuga tecnologia e artigianalità, emozione e performance», ha detto Andrea Boragno, Chairman & CEO di Alcantara. «Grazie alla sua qualità cento per cento Made in Italy e alla sua esperienza nella customizzazione, Alcantara è la scelta dei marchi più ammirati al mondo».

Andrea Boragno con Mariano Di Vaio

© Riproduzione riservata