Cibo per cani come sceglierlo per la salute del tuo amico a 4 zampe

L’alimentazione del tuo amico a 4 zampe è importante tanto quando la tua, per questo se scegli di avere un animale domestico come il cane devi saper scegliere il suo cibo nel modo corretto per salvaguardare la sua salute.

Ecco 5 consigli per scegliere il cibo per cani per una salute di ferro.

Cibo per cani consigli per sceglierlo

Cominciamo col dire che il luogo migliore dove acquistare cibo per cani sono i negozi specializzati in prodotti per animali, anche se oggi al supermercato vi sono diverse varianti e marche, non sempre si trova tutto e i commessi non sono specializzati sui singoli prodotti per animali.

Al momento dell’acquisto poi verifica che sulla confezione vi sia scritto mangime per cani, altri tipi di mangime come quello per gatti non va bene somministrali ai cani come spesso fanno in molti. Sue due animali differenti con esigenze diverse di alimentazione.

Controlla poi se è classifico come mangime completo o complementare, il primo infatti soddisfa da solo tutte le necessità nutrizionali del tuo amico a 4 zampe, il secondo invece è da usare, come dice il nome, come  integrazione all’alimentazione casalinga.

In ultimo sulla confezione è indicata la quantità di acqua contenuta: se sopra il 34% è un cibo per cani umido, se va dal 14% al 34% è un semiumido, sotto il 14% è un cibo secco. Questo ti permetterà di sapere se devi integrare con cibo più o meno secco o umido e con quanta acqua durante la giornata.

Infine per essere sicuri di comprare cibo per cani ottimo per la sua salute devi sapere anche che i mangimi per cani sono composti da diversi ingredienti e in base a questo sono più o meno salutari. Sono divisi così come segue:

carne o pesce fresco: il prodotto era fresco al momento della preparazione, ma poi non lo è più per via dei passaggi di cottura per rendere il cibo umido o essiccato come nel caso delle crocchette per cani. Questi alimenti per cani non sono i migliori perché l’acqua è stata eliminata in fase di cottura e la carne presente è di circa solo il 20%

carne o pesce disidratato: in questo caso il cibo per cani utilizzato è stato disidratato prima di essere inserito nel mangime stesso. Privato già della sua acqua all’inizio, nei passaggi successivi non perderà altra acqua e quindi se è indicato che vi è il 50% di manzo quello vi sarà. Questo cibo per cani è il migliore per la sua salute.

Farina di carne o pesce: questo alimento per cani comprende purtroppo anche lische e ossa degli animali con cui è realizzato, perché ridotti appunti a farina. Pertanto se fra gli ingredienti vi è indicato che contiene il 50% di carne, in realtà potrebbero essere tutte ossa. Queste apportano si calcio ma non grassi e proteine necessari per la buona salute del tuo amico a 4 zampe. Questa scelta di mangime è la peggiore.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi