CONFESSIONS OF A COLLECTOR

Prima dello scorso Natale, sono bastati poco più di 13 minuti perché il Patek Philippe Referenza 1518, calendario perpetuo con le fasi lunari in acciaio inossidabile, entrasse nella storia dell’orologeria come il modello da polso più caro mai battuto all’asta: 11 milioni di franchi svizzeri (10,2 milioni di euro). Ad aggiudicarselo, tra le 400 persone presenti nella sala di Phillips, a Ginevra, e altre 500 al telefono o collegate via internet, un anonimo. Perché il mondo del collezionismo di orologi è fatto così: un piacere da vivere, ma non da ostentare. Per capire abitudini e passioni di questa, neanche troppo piccola “setta”, abbiamo incontrato uno dei suoi adepti, disposto a fornire qualche consiglio, ma che – ça va sans dire – chiede di restare anonimo.

Perché appassionarsi di orologeria?
Nel mio caso non mi sono appassionato io, ma è la passione che mi ha preso. Da sempre, anche piccolissimo, chiedevo in regalo orologi e li guardavo in tutte le vetrine. È un mondo tranquillo, che va lento e scandisce il tempo senza fretta. Mi sono avvicinato prima ai Rolex, poi sono passato ai Patek Philippe (che sono la mia collezione) e infine a marchi di nicchia per indossare cose non riconoscibili, ma continuo a portare spesso Rolex, perché è stato il primo amore.

Come si costruisce una collezione e che budget si deve avere a disposizione per iniziare?Seguendo una logica, un filone. Ci si può specializzare su una complicazione, oppure su un marchio, o su un’epoca. Ogni collezionista ha le sue paranoie in questo: Rolex a mio parere è un must, anche se io mi sono orientato su Patek. Si possono collezionare anche orologi da 50 euro, dipende dalle possibilità economiche. Io dico sempre di scegliere quello che si ama, perché gli orologi sono oggetti che si indossano e che trasmettono emozioni.

Nuovo o vintage e perché?
Dipende dal tipo di collezione. Io sono più interessato agli orologi recenti.

Si possono ancora fare buoni affari nell’orologeria?
Nel lungo termine direi di sì. Non è una cosa facile, però, perché negli ultimi anni i prezzi si sono alzati notevolmente quindi, affinché un modello si apprezzi e faccia guadagnare a chi lo vende, è necessario aspettare più a lungo di un tempo.

Dove ci si può informare su internet?
Io seguo vari forum nel mondo. Timezone, Hodinkee e in italia Orologi & Passioni.

®Riproduzione Riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi