CREATIVE BY NATURE: un percorso di marchi dal DNA artigianale contemporaneo e sostenibile

In occasione di Pitti Uomo, dal 10 al 12 gennaio apre la mostra  “CREATIVE BY NATURE” – a cura di Federico Poletti –  un percorso di marchi dal DNA artigianale contemporaneo e sostenibile. Un omaggio a brand sia consolidati, sia indipendenti che hanno messo il saper fare e il Made in Italy al centro del loro filosofia e del loro prodotto.  Una special exhibition che si svolge all’interno di una location unica nel suo generela Serra fredda dell’Orto Botanico Giardino dei Semplici”, creato dai Medici come giardino di piante medicinali (i Semplici) nel 1545, è fra gli Orti più antichi al mondo. Un vera gemma nel cuore di Firenze a due passi da Piazza San Marco. 

Immersi nella bellezza della Naturanel cuore di Firenze,  “CREATIVE BY NATURE” presenta una nuova generazione di fashion makers capaci di coniugare le tradizioni della manifattura italiana con nuove tecnologie e un twist fashion che non rinuncia alla sostenibilità. Molte di queste realtà sono fondate sul concetto del riutilizzo creativo o upcycling, partendo dai materiali più svariati come le pellicce abbandonate, denim e abiti usati fino ai tessuti delle vele o dei materiali sportivi come i palloni, sono sviluppati e rinascono nuovi prodotti. L’ opening cocktail, previsto per lunedì 10 gennaio, dalle 19.00 alle 22.00, solo su invito, prevede una degustazione di DIEVOLE_ALTEA, un brut la cui spumantizzazione avviene con metodo charmat lungo, e si distingue per un perlage fine e persistente, con una bella vivacità e sapidità al palato.

Commenta Federico Poletti, curatore della mostra, editor in chief di MANINTOWN: “Con il percorso Creative by Nature vogliamo dare visibilità sia ad aziende più strutturate, sia a marchi di ricerca, tutti accomunati da un DNA artigianale in cui la tradizione è rivisitata in chiave contemporanea con un occhio attento alla sostenibilità. Un progetto che si sposa perfettamente con lo spirito e il rispetto verso la Natura che i visitatori potranno scoprire visitando l’Orto Botanico e le sue meraviglie. Un segnale di incoraggiamento in un momento complesso a livello mondiale. Un monito a non perdere di vista i valori fondanti del nostro Made in Italy, supportando la nuova generazioni di talenti che stanno investendo con energia e nuove idee nelle loro start up e imprese responsabili”.

On show, dal 10 al 12 gennaioArtichoke Bags, BGBL Bouncing Bags, De Marquet, Je Suis Vintage, Mani del Sud, Sabelle Atelier, The Scius Concept,  Yekaterina Ivankova e Xacus.

Artichoke Bags nasce nel 2017 da un’idea di Lorenzo Scotto come brand di zaini da viaggio prodotti in materiale riciclato. Il marchio nasce dalla necessità di trovare soluzioni intelligenti e comode per i viaggiatori.

BGBL è il brand di borse Made in Italy nato a fine 2018 che rimbalza tra sport e stile, tra passato e contemporaneità. L’esperienza sportiva si traduce nell’u- so di materiali e texture identificative, che racconta- no il mondo dell’upcycling in un contesto attuale. 

De Marquet è un progetto nasce dal desiderio di mixare in modo forte design, fashion e funzionalità. La borsa è diventata un best-seller in Svizzera grazie al design funzionale e un’estetica curata.

Yekaterina Ivankova, fondato nel 2017 dalla stessa Yekaterina Ivankova, designer nata in Kazakhstan che si è trasferita in Italia nel 2000. Nutre da quando era bambina una grande passione per la moda e l’arte contemporanea.

The Scius Concept è un progetto nato nel 2020 da un’idea di Nicolò Biagini di Casaletto, founder e creative director del brand, che dopo alcune importanti esperienze come buyer per store come 10 Corso Como, Sugar e Franz Kraler, ha deciso di realizzare un progetto che potesse far conoscere rinnovandola l’artigianalità Toscana. Produce Furlane completamente made in Italy, in particolare “made in Tuscany”, completamente fatte a mano e con materiali ecosostenibili che tengono conto dell’ambiente e del futuro del pianeta.

Je Suis Vintage  è un progetto ideato dai due giovani imprenditori partenopei Antonio Pignatiello e Giuseppe D’Urso che punta su un concetto di moda ecosostenibile ed etica. 

Mani del Sud, progetto di accessori fondato da Raffaele Stella Brienza unisce la più alta concezione di artigianato ad un design moderno, una ricerca visionaria ai melanconici ricordi della Basilicata.

Sabelle Atelier nasce dalla passione e amicizia di Sabina Giangreco e Letizia Tomacelli, due imprenditrici che hanno scelto di legarsi professionalmente per dar vita al brand, sotto il segno dell’etica, della creatività e del riuso.

Xacus è da sempre sinonimo di camicie per uomo e per donna, un’azienda che è riuscita a coniugare tecnologia e stile, funzionalità ed estetica, automazione e sartorialità, performance e sostenibilità.

ORARI DI VISITA CREATIVE BY NATURE 

Orto Botanico – Giardino dei Semplici Via Giorgio La Pira 10 – Firenze – ingresso libero Obbligatorio Super green pass + Mascherina FFP2.

10 gennaio 2022, dalle 16.00 alle 22.00 

Opening Cocktail, lunedì 10 gennaio, dalle 19.00 alle 22.00

11 e 12 gennaio 2022, dalle 10.00 alle 17.00 

© Riproduzione riservata

x

x