CRESCENZI & Co.: reinventarsi una professione e vincere la sfida

 

Da medicina e nightlife all’agenzia di successo negli eventi e nella comunicazione; Michele Modica e Luca Crescenzi festeggiano 5 anni di Crescenzi & Co. 

Michele Modica e Luca Crescenzi fondano il 25 luglio del 2014 Crescenzi & Co., agenzia che fornisce servizi per la comunicazione e gli eventi. Oggi, a distanza di 5 anni, i due fondatori raccontano una storia di successo non priva di difficoltà, sacrifici e rischi. Crescenzi & Co. si occupa di event concept e di servizi complementari come: set-up, produzione, food&beverage concept, pr, intrattenimento e gestione talenti; promossi singolarmente o in un pacchetto componibile e personalizzato per essere utile a raggiungere gli obiettivi di comunicazione del cliente. 

“È iniziato tutto per caso, grazie al mio lavoro di art director e a quello nella vita notturna che – racconta Luca Crescenzi, co-fondatore e creative director – in 25 anni di carriera mi ha portato a collaborare con importanti realtà come Hollywood, Gasoline e soprattutto lo storico Plastic Club, e alla ideazione della serata Alphabet. La moda ha iniziato a contattarmi per le pr personalizzate di alcuni eventi e sfilate e, successivamente, a richiedermi altri servizi. É in quel momento che Michele, intuite le potenzialità di business, decide di abbandonare medicina per fondare insieme a me Crescenzi & Co.”. 

L’agenzia, come nella più classica delle tradizioni, parte con due computer portati da casa, un piccolo spazio ricavato in un soppalco e tanta caparbietà. Luca e Michele si mettono in discussione e scommettono su questa nuova avventura lasciando dietro di loro tutte le sicurezze conquistate sino a quel momento. Non pochi i pregiudizi – e la competizione – che hanno affrontato per rendere credibile il loro lavoro e quello dell’agenzia. Nel corso dei primi anni, infatti, i loro curricula – non coerenti col settore degli eventi e della moda – sono stati strumentalizzati per sminuire la loro professionalità. La realtà dei fatti ha dimostrato invece il contrario; sono proprio le differenti formazioni e le eterogenee personalità di Luca e Michele, le cifre del loro successo che gli hanno permesso di ragionare “fuori dalla scatola”. Il fatturato è cresciuto, anno dopo anno, in modo costante confermando l’affidabilità della loro strategia aziendale che pone il network al centro dell’attività. L’agenzia festeggia questo mese: 5 anni, 1 sede di 170mq ed un team di 10 persone fisse e diversi collaboratori. 

Michele Modica, co-fondatore e general manager, parlando delle strategie di business spiega: “Siamo stati in grado di raddoppiare ogni anno il volume d’affari, anche in periodi di forte contrazione del mercato, perché abbiamo garantito ai nostri clienti servizi di alta qualità e risposte flessibili alle loro esigenze di risparmio di tempo e di risorse economiche. Ciò è stato possibile internalizzando il più possibile la realizzazione dell’offerta e fornendo servizi che possono essere proposti in un pacchetto completo ‘su misura’ oppure singolarmente; questa seconda opzione ci consente di lavorare in modo sinergico con gli altri player del settore considerandoli come possibili partner, e non come competitor”. 

“Abbiamo deciso di festeggiare questo nostro primo e importante lustro di attività – aggiungono i due soci – con una serie di eventi utili a celebrare coloro che ci hanno sostenuto in questi anni: dipendenti, clienti e fornitori. Abbiamo deciso di iniziare esattamente nella settimana del nostro compleanno, il prossimo 25 luglio, con un weekend di team building e festa a Forte dei Marmi dedicato ai nostri dipendenti. Da settembre la nostra sede si trasformerà in galleria d’arte per offrire periodiche mostre d’arte aperte al nostro network. Per i nostri clienti e fornitori stiamo organizzando invece un evento esclusivo, ancora top secret, che avrà luogo il prossimo ottobre. Quale modo migliore per celebrare tutti i nostri stakeholder se non attraverso quello che ci riesce meglio, vale a dire gli eventi?! ” 

®Riproduzione riservata

Autore

Condividi