Fazzoletto giacca: ecco come si piega in modo corretto

Il fazzoletto giacca è un must dell’abbigliamento uomo, utilizzato per abbellire la giacca e portato in diversi colori a seconda del colore dell’abito e dell’occasione richiede che venga piegato in modo corretto. Che dire un po’ come fare il nodo alla cravatta, i modi sono diversi ma devono essere corretti. Sono tutti articoli che servono icona di eleganza maschile.

 Voi sapete come si piega in modo corretto il fazzoletto giacca? Se la risposta è no vi spieghiamo a seguire 3 modi per piegarlo in modo corretto.

Breve accenno storico sul fazzoletto giacca

L’uso del fazzoletto da taschino non è recente ha origini antichissime che risalgano agli antichi Egizi, utilizzato poi nel Medioevo la cui funzione era quella di essere portato al naso per non sentire i cattivi odori, veniva imbevuto di profumo prima di essere indossato. Si ricorda poi Riccardo II re di Inghilterra che lo indossa in fantasie eccentriche, mentre Luigi XVI ne sceglieva ogni giorno uno diverso in base al suo umore.

2 modi su come si piega il fazzoletto da taschino

I modi di piegare il fazzoletto giacca sono davvero moltissimi ci vorrebbero giorni di lezione per spiegarli tutti e fare le prove qui ve ne spieghiamo 2.

Piega base per il fazzoletto giacca

Questo modo di piegare il fazzoletto è semplice ed è forse il più comune e si esegue in questi 5 semplici passaggi:

  1. Mettere il fazzoletto con la parte superiore rivolta verso il basso
  2. Piegare a metà da destra a sinistra
  3. Lasciano uno spazio sul lato destro ora piegare a metà da sinistra a destra
  4. Piegare a metà dall’alto verso il basso
  5. Piega la parte inferiore verso l’alto e dietro la parte anteriore.

Piegando in questo modo il vostro fazzoletto giacca si adatterà perfettamente alle dimensioni della tasca della vostra giacca.

pochette-fazzoletto-taschino-uomo

Piega a due petali

Questo modo di piegare il fazzoletto giacca e altrettanto semplice come il precedente ma molto elegante e perfetto per le occasioni come matrimoni e ricorrenze, insomma occasioni formali anche riunioni di lavoro.

Il fazzoletto da taschino migliore per sfoggiare questa piega è quello in tinta unita con colori brillanti e bordi in contrasto, meglio se di tessuto rigido che aggiunge un tocco di stile.

I passaggi per la piega sono cinque e sono i seguenti:

  1. Disporre il fazzoletto a forma di diamante su una superficie piana.
  2. Piegare il fazzoletto a metà diagonalmente, lo strato inferiore deve spuntare leggermente da quello superiore.
  3. Piegare l’angolo sinistro e quello destro verso l’alto.
  4. Piegare ora gli angoli laterali.
  5. Inserirle il fazzoletto nel taschino e sistemare bene i “petali”

Autore

Condividi