Gilead x Call4Artists: together we can stop the virus

Gilead lancia ‘Call 4 Artists’ il concorso artistico legato alla campagna di sensibilizzazione HIV Together we can stop the virus a cui ASA ha aderito nel 2019 e ha rinnovata la propria adesione anche in questa nuova iniziativa. L’obiettivo dell’iniziativa è trovare i nuovi artisti che arricchiranno con nuove opere sull’HIV la mostra nel 2021.
Magari proprio grazie a questa comunicazione scopriremo i futuri ‘artisti’ del progetto.

Da segnalare per questa edizione anche la presenza di Ilaria Bonacossa, Direttrice di Artissima, prima Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea in Italia che avrà un ruolo di ‘curatrice’ della mostra.

Chi può partecipare
Il concorso è rivolto ad artisti e professionisti della creatività sotto i 40 anni di ogni nazionalità o provenienza, emergenti o affermati, studenti o autodidatti, che vivano e/o lavorino in Italia. I vincitori dovranno vantare delle competenze sufficienti per generare un’opera multimediale in autonomia (affiancati da partner artistici e tecnologici del progetto) sul tema dell’HIV “Dalla diagnosi alla cura: i 4 90 dell’HIV”.
La partecipazione al Concorso dovrà avvenire esclusivamente attraverso la compilazione del Modulo di Presentazione del progetto accessibile dal sito web dedicato (https://www.hivstopthevirus.it/) con le modalità precisate nel sito stesso. La partecipazione con la relativa compilazione del Modulo sarà possibile a partire dalle h. 9.00 del giorno 1 dicembre 2020 fino – e non oltre – alle h. 12.00 del giorno 31 marzo 2021.

Premio
Il premio erogato per ogni artista selezionato si compone di un premio in denaro e di una Residenza Artistica, ovvero una formazione tecnica, teorica e pratica, sul linguaggio della realtà aumentata con focus in ambito artistico, nonché formazione sull’arte contemporanea e sul contesto scientifico dell’HIV. La Residenza sarà svolta in presenza o a distanza utilizzando una piattaforma digitale di comunicazione.

Vuoi essere l’artista della prossima opera?
Scarica il bando completo e compila il modulo di iscrizione!

Together we can stop the virus è il nome della campagna HIV di Gilead partita nel 2019 in collaborazione con 10 associazioni di pazienti, con lo scopo di raccontare in forma artistica la storia dell’HIV attraverso le varie fasi che la caratterizzano – Diagnosi, Trattamento, Successo della terapia, Qualità di vita – senza dimenticare lo Stigma, ancora radicato nella gran parte della popolazione. Nel 2020 si è aggiunta anche una nuova opera per interpretare le sfide delle persone con HIV durante l’emergenza Covid-19 6 opere visibili in realtà aumentata per immergersi nello storytelling dell’HIV a 360°.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi