I corti del Pigneto Film Festival e la musica dei The Pischellis protagonisti al Football Village di Roma

In attesa di vedere nuovamente in campo gli Azzurri per gli ottavi di finale degli Europei 2020, ci sono ottimi motivi per trascorrere la serata di venerdì 25 al Football Village, nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo, a Roma, in cui saranno protagonisti cinema e musica d’autore grazie, rispettivamente, al Pigneto Film Festival e alla band The Pischellis.




Giunto alla quarta edizione, il Festival promuove il lavoro di giovani cineasti chiamati a raccontare i segreti di uno dei quartieri “alternativi” più vivaci della capitale, restituendone l’atmosfera irriverente e creativa. Saranno gli stessi responsabili, ossia l’ideatore Simone Vesco, il direttore artistico Andrea Lanfredi e la direttrice musicale Chiara Leone, a introdurre i tre cortometraggi di maggior successo, che restituiscono in modo efficace l’essenza del Pigneto: Mann di Ariane Doering, Anna Again di Josh Brown e Isolation di S.J. Van Breda. In più, anteprime nazionali di spessore, come il corto di Giuseppe Marco Albano Klod, tratto dal libro La morte è certa, la vita no di Michele Pettene, sulla storia del noto cestista italo-albanese Klaudio Ndoja.



Non sarà da meno l’offerta musicale: ogni cortometraggio prodotto dal Pigneto Film Festival, infatti, è caratterizzato da una colonna sonora ad hoc, esclusiva, che nel caso di Isolation verrà eseguita live sul palco da Giovanni De Sanctis alias Bacàn, musicista e cantautore nonché bassista di Calcutta. Dalle 22.30, infine, la manifestazione verrà animata dal concerto dei The Pischellis, band che rilegge in chiave romanesca celebri brani rock e pop, da Madonna agli Oasis. Per prenotarsi basta andare sul sito euro2020roma.com.

© Riproduzione riservata