Logo Apple come nasce e come si è evoluto

- Advertisement -

Apple è la società fondata nel 1976 da Steve Jobs in California, uno dei brand più noti al mondo che tutti conosciamo. L’azienda ha fatto la storia nella tecnologia dell’informatica e il logotipo Apple, la mela morsicata è diventato uno dei loghi più famosi al mondo.

Apple oggi è una delle società più redditizie e creative al mondo, ma vi siete mai chiesti come è nato il suo logo?!

Ecco la sua storia dalla nascita ad oggi, visto che il design è cambiato nel tempo vedendo una grande evoluzione e numerosi restyling.

Logotipo Apple dalla nascita ad oggi

1977

Il primo logo Apple apparso rappresentava Newton che riposa sotto un albero con una mela pendente. La mela rappresentava ovviamente la creatività e il colpo di genio. Un logo davvero molto bello ma purtroppo poco funzionale.

1979

Vista la poca funzionalità del logo precedente, Steve Jobs commissionò un nuovo logo agenzia Regis McKenna Advertising. Ed ecco apparire per la prima volta una mela. La prima versione era una semplice mela, ma siccome non era chiara gli venne aggiunta la foglia sopra e il morso a creare una “mela morsicata”, divenuta ben presto icona della società. Il logotipo Apple ora apparve a strisce colorate orizzontali come un arcobaleno per rendere il brand più “umano” e fu utilizzato per 21 anni.

1998 – 2020

Trascorsi 21 anni con una mela morsicata multicolore Steve Jobs pensò che era ora di modificare nuovamente il logotipo Apple. La modifica non doveva essere sostanziale, ma solo rendere il logo più flessibile per i suoi prodotti essendo ormai Apple diventata un’azienda di successo in un mercato troppo competitivo.

Appare così una mela morsicata di colore monocromatico. Nel corso degli anni dal 1998 ad oggi il colore è cambiato per essere adattato ai diversi prodotti dell’azienda e ha cambiato formati per lo stesso motivo, ma il logotipo Apple non è più cambiato come forma essendo ormai marchio distintivo di un brand di successo.

Il logotipo Apple a colori è ancora nei cuori dei consumatori Apple e non li dimenticheranno mai, lo stesso vale per la mela monocromatica, per questo è improbabile che il logo verrà cambiato in maniera sostanziale nei prossimi anni.

Curiosità sul nome Apple

Vi lasciamo con queste curiosità. Se vi state chiedendo come mai si chiami Apple, le motivazioni potrebbero essere due. La prima storia racconta che Steve Jobs nell’estate del 1975 o 1976 avesse lavorato in un campo di mele, altri ancora che la mela fosse il frutto preferito di Jobs e altri ancora invece affermano che la scelta della mela sia collegata all’etichetta discografica dei Beatles “Apple Records”

In ultimo si narra che la mela di Apple sia legata ad Alan Touring, considerato il fondatore dell’informatica, che morì suicida addentando una mele in cui vi aveva iniettato del cianuro.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi