Longines Global Champions Tour, dall’8 all’11 settembre a Roma

Molti dei più importanti cavalieri del panorama internazionale, in gran parte di ritorno dai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, parteciperanno alla tappa italiana del circuito che, ufficializzato dal Longines Global Champions Tour dall’8 all’11 settembre e per il secondo anno, avrà come spettacolare palcoscenico lo Stadio dei Marmi ‘Pietro Mennea’ al Foro Italico a Roma. Quella Italiana sarà la tredicesima tappa, tra le quindici del circuito 2016 che, iniziato a Miami cinque mesi orsono, si concluderà a metà novembre a Doha. Il ranking del circuito ha delineato una situazione ancora molto aperta e in quest’ ottica la tappa di Roma avrà un peso determinante. Oltre all’australiana Edwina Tops-Alexander e lo svedese Rolf-Göran Bengtsson che sono al momento in testa, saranno presenti alla competizione alcuni dei più celebri nomi del mondo dell’equitazione come l’irandese Bertram Allen, il tedesco Ludger Beerbaum, Scheik Ali Bin Khalid Al Thani, sesto posto individuale nel suo debutto olimpico, i britannici John Whitaker e Ben Maher, gli olandesi Harrie Smolders e Maikel van der Vleuten, la portoghese Luciana Diniz, il belga Jerome Guery e l’azzurro Emanuele Gaudiano che, con il suo 11° posto, è anche il miglior italiano nel Ranking LGCT.

www.globalchampionstour.com

@Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata