‘L’ORA PIÙ BUIA’, HENRY POOL & CO. VESTE (DI NUOVO) CHURCHILL

L’ora più buia, il nuovo film di Joe Wright, è uscito da pochi giorni anche nelle sale italiane e vede come protagonisti Gary Oldman e Ben Mendelsohn, nei panni rispettivamente di Winston Churchill e Re Giorgio VI.
Ad occuparsi dei costumi è Henry Poole & Co., il brand britannico fondato agli inizi del XIX secolo dal sarto Angus Cundey e da suo figlio Simon, con un negozio ancora presente al nr.15 di Savile Row, a Londra. Attualmente gestita dalla settima generazione, la prestigiosa sartoria creò appositamente nel 1936 The Churchill Chalk Stripe, l’iconico abito gessato grigio scuro indossato dal Primo Ministro britannico. Mendelsohnm, che interpreta re Giorgio VI, veste un doppio petto in panno pettinato blu e un’uniforme della Marina reale, come Ammiraglio della Flotta, mentre Oldman indossa proprio lo stesso abito di Churchill, ricreato per il film, e tuttora prodotto da Fox Brothers, per Henry Poole.
Ambientato negli Anni ’40 della Gran Bretagna, prima che la Seconda Guerra Mondiale segnasse l’inizio di una stagione cupa per l’Europa – piegata dall’avanzata nazista e dai folli piani di Adolf Hitler – il film racconta l’elezione di Winston Churchill come Primo Ministro, chiesta a gran voce dalla Camera, per l’incapacità di Neville Chamberlain di gestire le emergenze e di guidare un governo di larghe intese.
Il film è stato presentato al Telluride Film Festival il 1º settembre 2017 e, successivamente, al Toronto International Film Festival ed è ora candidato ai Premi Oscar, quali Miglior film, Miglior attore, Miglior fotografia, Migliori costumi, Miglior trucco e Migliore scenografia.

®Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata