L’utilizzo dei social network per le attività commerciali: a lezione da GoDaddy

La trasformazione digitale ha implicazioni di vasta portata per le imprese e il mondo del lavoro, nonché per la società nel suo complesso. Questa rivoluzione digitale è così importante che gli specialisti la paragonano alla nascita della stampa più di cinque secoli fa. In questa nuova era, i canali digitali si stanno moltiplicando e il loro utilizzo è in aumento. I social network sono diventati strumenti di comunicazione essenziali. 

Le organizzazioni oggi devono sfruttare le opportunità digitali per sviluppare la propria reputazione, il proprio fatturato, adattare la propria cultura aziendale e fidelizzare i propri dipendenti. Aumentare la visibilità del marchio, condividere notizie, fidelizzare clienti e dipendenti, reclutare, Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, Tik Tok, rappresentano molti vantaggi per l’azienda.

Ma come usarli efficacemente? Questo è un interrogativo di molti imprenditori che hanno poca dimestichezza con il digitale, che è arrivato in maniera così dirompente nelle nostre vite, soprattutto con la pandemia da Covid-19. 

Nella prossima lezione della GoDaddy School of Digital titolata appunto “Social media 4 local”, mercoledì 7 luglio alle ore 16.00, sulla sua pagina Facebook, il colosso dell’hosting mondiale fa scendere in campo Valentina Vellucci, esperta di digital marketing che opera nel settore dal 2010, la quale aiuterà gli utenti a capire come sfruttare al meglio Facebook Local e Instagram Local per dare visibilità alla vostra attività e attirare clienti nella propria zona.  La Vellucci non sarà sola, ad accompagnarla in questo viaggio ci sarà il moderatore di tutti gli eventi, Cosmano Lombardo, ideatore del Web Marketing Festival e CEO di Search On Media Group, e l’influencer Irene Berni, la mente che si nasconde dietro al bed and breakfast e blog Valdirose. 

Ma cosa succede in 5 secondi sul web?

Nell’era digitale, le aziende non possono più ignorare la strategia di social media marketing. Diffusione dei contenuti, promozione di nuovi prodotti/servizi, i social media impegnano, fidelizzano e rendono virali le azioni di comunicazione aziendale. 

Il web, diventato social, permette di creare una nuova relazione con il cliente, più gratificante e più intima. I dipendenti dell’azienda diventano influencer e aiutano a promuovere il marchio, a farlo brillare. Cadono le barriere di business e consumer, lasciando spazio alla condivisione delle esperienze. Avidi del web e delle nuove forme di consumo, grazie a internet i clienti confrontano, condividono e consigliano un prodotto/servizio e questo cambia le strategie di marketing, comunicazione e vendita.

La nuova situazione indotta dai social network è pienamente in linea con la trasformazione digitale delle aziende e il loro utilizzo sta cambiando le imprese con impatti a più livelli:

  • Impatto strategico: a livello di comunicazione, immagine di marca e notorietà;
  • Impatto aziendale: promuovendo la disintermediazione, generando nuove interazioni del cliente con l’azienda;
  • Impatto manageriale: imponendo alle nuove società di adattarsi alla trasversalità del web, generando nuove aspettative di relazione tra i dipendenti (social network aziendali), impattando sui legami gerarchici (nativi digitali più agili e consapevoli degli anziani);
  • Impatto sulle risorse umane: fornendo nuove tecniche di reclutamento e rinnovate aspettative dei candidati.

Inizialmente confinati ai soli reparti di Marketing e Comunicazione, i social media oggi giocano un ruolo determinante in molti reparti delle aziende, indipendentemente dalle loro dimensioni. I Customer Services hanno integrato i social network tra i principali canali di interazione con i propri clienti, i Servizi HR utilizzano le reti come strumenti impareggiabili per sviluppare l’employer brand e attrarre nuovi candidati. Oggi, i reparti vendite integrano completamente i social media nel loro processo di vendita.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi