Pedicure uomo: come curare i piedi di lui

Sempre più uomini dedicano grande attenzione al proprio benessere e al proprio aspetto fisico. Non solo la manicure, ma anche la pedicure non è più una fissa esclusivamente femminile. Cari uomini se vi state chiedendo come fare la pedicure uomo ecco i nostri consigli e vi troverete senz’altro dei piedi da urlo.

Come fare la pedicure maschile

La pedicure uomo non si differenzia in realtà da quella femminile, se non fosse per l’unica eccezione che gli uomini difficilmente usano colori vivaci sulle unghie, ma un semplice smalto lucido trasparente a parte in rari casi dove l’uomo adora vedere le unghie dei propri piedi colorate!

Il lavoro perfetto si sa lo fa l’estetista esperta del settore, ma quando non è possibile ecco in soccorso il fai da te in pochi semplici passi.

Step by step di una pedicure uomo perfetta

Il primo passaggio da fare è l’esfoliazione piede per piede. Potete anche usare lo scrub corpo. I granuli levigano la pelle rendendola immediatamente più bella e liscia. Questo step è necessario per preparare i piedi alla pedicure vera e propria.

Il secondo step è il pediluvio. Per farlo basta riempire d’acqua calda una bacinella ed aggiungere un cucchiaio di sale grosso o zucchero di canna e qualche goccia di olio essenziale di eucalipto, tea tree o lavanda. Oltre che purificativo sarà anche molto rilassante! Se soffrite di duroni o calli è bene fare un pediluvio ogni sera in acqua tiepida per 15-20 minuti. E’ necessario tenere in ammollo i piedi per 10 minuti e poi usare una pietra pomice per levigare talloni e le parte più ruvide. Non sfregare mai i piedi con asciugamano ma tamponare!

Il terzo step è la lima. Non usate tagliaunghie o forbicine che rovinano le unghie, ma limate in modo orizzontale le vostre unghie per accorciarle.

Il quarto step riguarda le cuticole. Non vanno tagliate, ma semplicemente spinte indietro con un bastoncino, ma bisogna fare attenzione per non rischiare microlesioni.

Quinto step lo smalto. Qui la scelta è molto personale uno smalto lucido trasparente e anche  rinforzante va bene a tutti. In caso di infezione da funghi bisogna usare un apposito smalto acquistato in farmacia.

L’ultimo e sesto step è la crema piedi. L’ideale è usarne una con menta o tea tree o timo per un effetto anche rinfrescante e antimicotico. Si può anche usare olio di mandorle dolci e massaggiare i piedi. Il risultato saranno piedi curati, morbidi e sani.

© Riproduzione riservata