Premiati a Milano i vincitori dei Fashion Community Awards – Chi è Chi 2022

La Milano Fashion Week dedicata alle collezioni donna Spring/Summer 2023 si è aperta, martedì 20 settembre, con la 22esima edizione dei Chi è Chi Awards, ideati e organizzati da Cristiana Schieppati, direttrice dell’omonimo quotidiano digitale, annuario e newsletter della casa editrice Crisalide Press (www.crisalidepress.it). Tenutasi nella sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano (che, insieme alla Camera Nazionale della Moda Italiana, la patrocina), la cerimonia ha visto assegnare diversi riconoscimenti, rinominati a partire da quest’edizione Fashion Community Awards – Chi è Chi Awards, così da sottolineare ulteriormente il senso di appartenenza di un’industria fondamentale per il Belpaese; un appuntamento autorevole, che ogni anno chiama a raccolta – e celebra – l’intero fashion system, dai designer agli ambassador dei principali brand, passando per imprenditori, press office, manager, stampa di settore…

Fashion Community Awards
Un momento della cerimonia di premiazione, nella Sala Alessi di Palazzo Marino

Chi è chi awards 2022
I vincitori dell’edizione 2022 dei Fashion Community Awards – Chi è Chi Awards

The Human Touch, il tocco umano scelto come filo conduttore della 22esima edizione

I premi sono stati decisi da una giuria formata da nomi di spicco del panorama modaiolo nostrano, che comprende come membro onorario il Cavalier Mario Boselli – presidente della Fondazione Italia Cina, dell’Istituto Italo Cinese e presidente onorario della Camera Nazionale della Moda, il critico e fashion feature deputy editor di Style Magazine Corriere della Sera Michele Ciavarella, Luca Dini (direttore di F e Natural Style).

E ancora, il direttore responsabile content hub moda e beauty e direttore di d Emanuele Farneti; la direttrice di Grazia Silvia Grilli; il Vanity Fair european editorial director Simone Marchetti; Francesca Ragazzi (head of editorial content di Vogue Italia); Nicoletta Polla-Mattiot, direttrice del supplemento del Sole 24 Ore How To Spend It; la caposervizio e fashion editor del Corriere Paola Pollo; Danda Santini (che dirige Io Donna e Amica); la direttrice di Donna Moderna Maria Elena Viola. A guidare il loro operato, il tema guida della XXII edizione, ossia The Human Touch, quel tocco umano che ha motivato – e continua a farlo – la straordinaria resilienza dimostrata negli ultimi anni dal settore fashion, le strategie da esso adottate per affrontare al meglio le nuove, enormi sfide che si profilano all’orizzonte, inclusione, sostenibilità, metaverso, ricerca, il rapporto sempre più stretto col mondo dell’arte.

Per la prima volta, inoltre, è stato assegnato da Comune di Milano e Chi è Chi il premio Fashion & The City, pensato per valorizzare i progetti in grado di rafforzare ancor di più il legame tra moda e città meneghina. L’assessora allo Sviluppo Economico e alle Politiche per il Lavoro con delega alla Moda e al Design, Alessia Cappello, ha consegnato il riconoscimento a Piattaforma Sistema Formativo Moda ETS, rappresentata da Matteo Secoli.

Tutti i vincitori dei Chi è Chi Awards 2022

Silvano Brascianini;Alberto Cavalli;Nicoletta Polla Mattiot
Giorgia Rapezzi;Michele Ciavarella
Malika Elamslouhi
Silvia Grilli;Tananai (Alberto Cotta Ramusino)

Alberto Cavalli (al centro) tra Silvano Brescianini e Nicoletta Polla-Mattiot; Giorgia Rapezzi con Michele Ciavarella; Malika El Maslouhi; Tananai con Silvia Grilli

Di seguito, l’elenco completo dei premiati.

Premio per il sociale: Alberto Cavalli – direttore generale Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte 

Premio per l’imprenditoria: Giorgia Rapezzi – direttore creativo e co-fondatrice di Jato

Premio Elio Fiorucci Designer of the Year: Alessandro Michele – direttore creativo di Gucci 

Premio Community Touch: Michelle Francine Ngonmo – presidente Afro Fashion Association

Premio Top model of the year: Malika El Maslouhi – modella

Premio alla Carriera: Brunello Cucinelli – presidente esecutivo e direttore creativo della Brunello Cucinelli Spa

Premio Generazione Z: Tananai – cantautore e produttore 

Premio Ambassador Italian Touch: Antonio Marras – direttore creativo e costumista 

Premio Golden Couple: Gea Politi e Cristiano Seganfreddo – editori di Flash Art

Premio arte e fotografia: Brigitte Niedermair – fotografa

Premio stylist of the year: Nick Cerioni – Rock Star stylist 

Premio young designer: Marco Rambaldi – stilista

Anche Paolo Stella, scrittore e influencer, è stato premiato attraverso una votazione della community del Chi è Chi, ricevendo il Digital Creator Award; mentre Alessio Vannetti – chief brand officer di Valentino – e la pr manager Italia di Guerlain, Cristiana Villani, hanno ricevuto i Premi Barbara Vitti per il miglior ufficio stampa moda e bellezza.

Antonio Marras con Luca Dini; Brigitte Niedermair con Emanuele Farneti; Gea Politi e Cristiano Seganfreddo con Mario Boselli

Nell’immagine in apertura, tutti i vincitori dei Chi è Chi Awards 2022

© Riproduzione riservata

x

x