Profumi d’autore: quando l’arte incontra l’alta profumeria

Visionari, futuristici, i nuovi artisti profumieri ci portano in un mondo fatto di nuove fragranze e profumazioni tutti da scoprire. Un viaggio attraverso “il naso” dei maestri del profumo in versione 4.0, in cui scopriamo i trend e le novità del momento in fatto di fragranze.

Tra le nuove tendenze ci sono le profumazioni di Andrea Maack, artista poliedrica esperta in scultura, pittura , fotografia: tre fragranze unisex per gli olfatti più ricercati , “Soft tension”, “Dual” , “Craft” . Le caratteristiche olfattive sono legate a combinazioni aromatiche di muschio, legno di cedro, pepe , patchouli e zenzero. Il packaging è originale perché rappresentano le creazioni artistiche di Maack. 

Innovative e nuove sono le idee del profumiere tedesco Geza Schoen di Escentric Molecules: ha realizzato il proprio profilo con un’unica molecola di sintesi “Iso e Super”. Un solo ingrediente, quindi, che è in grado di generare un vero e proprio effetto: il loro successo è dovuto alle composizioni del tutto originali che hanno come comune denominatore un unico componente profumato. Si divide in Escentric 01/ Molecule 01, Escentric 02/ Molecule 02 e Escentric 03/ Molecule 03. Tra gli effetti che scaturiscono dai profumi vi è quello sensuale e piccante, caldo e profondo, radioso e leggero , avvolgente e raffinato. 

Rinomati e preziosi sono le creazioni di Goti, un nome che già si conosce per l’alta manifattura dei gioielli che crea: la loro linea è composta da un mix di materiali come l’argento, l’ottone , la pelle e altre leghe che rendono i gioielli unici e futuristici.
Un’impronta di qualità e cura tipiche del Made in italy con creazioni all’avanguardia . Tra le fragranze più identificative del brand c’è Alchemico, distinto in “fuoco”, “terra”, “acqua” e le varie profumazioni di Smoke che abbraccia diverse note come il melograno, il cedro, zenzero, ebano, incenso, in un turbinio di profumi Made in italy.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi