Programmi fedeltà: cosa sono, quali vantaggi offrono, e perché piacciono tanto

Esso, Zalando Privè, American Express, Ebay, Allianz e BNL: chi sono? Ovviamente parliamo di nomi che non hanno certamente bisogno di presentazioni, anche se operano in settori differenti. Ma tutti questi brand hanno anche una cosa in comune: la carta fedeltà multipartner PAYBACK. Quest’ultimo è tra i più noti programmi fedeltà che, insieme a molti altri presenti sul mercato, permette di sfruttare al meglio le tante opportunità di risparmio offerte dal web. In particolare con la carta fedeltà di PAYBACK sarà possibile ottenere buoni sconto, premi e gift card.


woman holding white labeled plastic bottle

Che cos’è un programma fedeltà?

Un programma fedeltà è una sorta di forma promozionale che uno o più commercianti mettono in atto, al fine chiaramente di fidelizzare il cliente. Ognuno di questi programmi chiaramente prevede un regolamento differente, che dà diritto a vantaggi di diversa natura. Al cliente solitamente viene concessa una tessera fedeltà su cui accumulare dei punti. Una volta raggiunto un determinato quantitativo di punti, si avrà diritto a dei premi, che possono essere prodotti o servizi, piuttosto che degli sconti o altre agevolazioni.

Attraverso i programmi fedeltà, dunque, si viene a creare un rapporto di fiducia tra il commerciante e il cliente, dove quest’ultimo vedrà posizionato nelle sue preferenze d’acquisto proprio chi gli ha permesso di godere di questa opportunità. In circolazione possiamo trovare moltissimi programmi di questo tipo e, a dire il vero, praticamente qualsiasi supermercato offre la possibilità di ottenere una tessera fedeltà. Ma anche moltissimi negozianti online si stanno attrezzando in tal senso.

Tra l’altro, per comprendere meglio quanto piacciono agli italiani i programmi fedeltà, basti pensare che il 74% ha almeno una tessera punti e che quasi uno su due aderisce mediamente a 3 iniziative. Una carta fedeltà può infine offrire delle agevolazioni presso un solo rivenditore, ma anche presso un network di commercianti, che magari hanno unito le loro forze per creare una forma promozionale maggiormente interessante per i consumatori.

Carta fedeltà PAYBACK: come funziona?

Come anticipato, una carta fedeltà può dar diritto, una volta raggiunti i punti necessari, ad agevolazioni presso un singolo commerciante, ma anche presso un network di più aziende. È questo il caso di PAYBACK, che riunisce sotto uno stesso “tetto” una pluralità di brand dove, oltre a quelli citati in apertura, troviamo anche Fastweb, Edison, Hertz, Quixa, Pittarosso, e moltissimi altri ancora.

Tutti i partner elencati permettono di accumulare punti sulla carta fedeltà nel momento in cui si effettuano degli acquisti. Raccogliere i punti è semplicissimo. Dai commercianti fisici non si deve far altro che consegnare la tessera nel momento in cui si effettua il pagamento, come avviene in un tradizionale negozio.

Sugli shop online, invece, sarà sufficiente inserire il codice numerico della carta durante la fase di checkout e i punti verranno automaticamente aggiunti secondo gli step e le modalità previste. Per quanto concerne PAYBACK, l’accumulo è possibile fino al 31 dicembre 2022, mentre il riscatto dei premi sarà possibile entro il 31 gennaio 2023. Da segnalare come il catalogo presenti dei premi a partire da soli 380 punti, e che ogni euro speso presso i partner dia diritto ad un punto.

Controllare il saldo punti è altrettanto facile: basta effettuare il login con le proprie credenziali sul sito ufficiale e accedere alla propria area personale. In alternativa, è possibile scaricare l’App PAYBACK e usufruire di tutti i vantaggi. Ciò che maggiormente colpisce di questo sistema è che, oltre al fatto che aderire è completamente gratuito, al cliente non viene richiesto nulla di diverso da quanto è abituato a fare, se non consegnare la tessera fedeltà al negoziante o comunicare gli estremi per gli acquisti online.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi