Rafi Carmon e il Gruppo Fattal, l’hospitality per passione

Il man in town del giorno è Rafi Carmon, cluster General Manager dei Leonardo Hotels di Italia, Austria e Ungheria che svela alla testata i segreti della buona hospitality.



Una lunga carriera iniziata nel 1982 come addetto alla sicurezza per poi innamorarti letteralmente del mondo dell’ospitalità per il quale hai studiato intensamente per raggiungere l’eccellenza negli standard.

Come è cambiato questo settore negli ultimi anni? 

Prima del Covid il mercato si era totalmente massificato e, grazie alla tecnologia, aveva perso una buona dose di emozionalità. La nostra forza è sempre stata quella di mantenere le relazioni umane trasmettendo la passione a tutti i nostri ospiti.

Il coaching motivazionale e il puro entusiasmo sono la chiave del successo dei Leonardo Hotels/Fattal Group situati nel centro nevralgico delle più importanti città. 

E’ stato difficile mantenere questa attitude durante le limitazioni pandemiche?

La nostra industry ha bisogno di ottimismo. Il team è stato costantemente in contatto su Zoom e, appena è stato possibile, abbiamo riaperto con tutte le procedure richieste. I nostri ospiti non hanno fatto altro che ringraziarci per essere stati così immediati, così efficienti, così pronti a ripartire.

“Tratta gli altri come vorresti essere trattato”. I Leonardo Hotels sono la location ideale per tutti gli appassionati d’arte. Scelti, tra l’altro, da celebrity e personaggi di rilievo nell’ambito della politica, del business e dello sport. Presenti sulla stampa specializzata e sui social, quanto reputate importante investire nella comunicazione digitale?

Dare voce agli artisti è uno dei nostri focus principali, motivo per il quale molti dei nostri hotel sono delle vere e proprie gallerie d’arte. Collaboriamo con i local hub che si occupano della comunicazione a 360 gradi e, grazie alla proattività sui social, riusciamo a raggiungere un pubblico molto vasto.

Leonardo Hotels fa parte del Gruppo Fattal, di David Fattal, che oggi possiede e gestisce circa 230 hotel in Europa, Regno Unito e Israele. Le vostre attività sono concentrate in Italia, Austria e Ungheria, quali sono i vostri prossimi passi in questi Paesi e che tipo di evoluzione avete in mente per gli hotel che rappresentate?

La nostra azienda è in costante evoluzione. Ci stiamo espandendo in Germania, in Olanda e inaltri Paesi europei e, per ciò che concerne l’Italia, vantiamo una rosa di cinque strutture con l’obiettivo di ampliarla. Non vi resta che seguirci!

Ci stiamo sviluppando ed espandendo in tutto il continente e l’Italia è uno dei nostri obiettivi principali. Attualmente l’azienda gestisce più di 220 hotel in 17 paesi diversi e continua a crescere.

Sito 

Social Media

INSTAGRAM

https://www.instagram.com/leonardohotelcitycenter_milan/

https://www.instagram.com/nyxhotelmilan/

https://www.instagram.com/leonardoroyalhotelvenicemestre/

https://www.instagram.com/leonardohotelverona/

https://www.instagram.com/leonardoboutiquerome/

FACEBOOK

https://www.facebook.com/nyxhotelmilan

https://www.facebook.com/leonardohotelmilancitycenter

https://www.facebook.com/leonardoroyalhotelvenicemestre

https://www.facebook.com/LeonardoBoutiqueRomeTermini

https://www.facebook.com/leonardohotelverona

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi