Tendenze 2021: come cambia la camera da letto

Anno nuovo, nuove tendenze. La regola è sempre la stessa non cambia. Soprattutto nel campo della moda, sempre così sfavillante di idee e creatività. Per questo, ogni anno, bisogna sempre rinnovare qualcosa in casa, per riuscire ad abbracciare i nuovi stili e anche le nuove novità, spesso davvero affascinanti. Oggi vedremo come cambierà la nostra camera da letto nel 2021, quali novità la moda porterà tenendo conto in particolare dei colori e dell’arredo.

Cominciamo nel dire che il letto matrimoniale viaggia alla stessa velocità di piacimento con il letto da una piazza mezza, che imprime più un senso di calore e di vicinanza verso la persona amata. Anche la biancheria da letto cambia, dando più spazio ai colori e soprattutto allo stile floreale. Per questo i copriletti matrimoniali e i copriletti una piazza e mezza saranno una tipologia di biancheria d’arredo che ritorna con maggiore prepotenza nelle top ten delle preferenze stilistiche e di arredo, dato che il mercato dispone di modelli diversi e originali con stampe davvero alternative e innovative, capaci di dare quel giusto tocco di colore che il 2021 pretende dalle nostre camere da letto. Il tema floreale non si esterna solo nell’arredo ma si esprimerà anche come vicinanza reale al mondo della natura, per questo la camera tornerà ad essere impreziosita di piante e di fiori colorati e profumati.

Ritorna uno stile rustico che sarà dato dai mobili in legno, a dimostrazione di quanto il tradizionale e il classico possano ripresentarsi anche in chiave più moderna, incontrandosi e intrecciandosi con lo stile industriale, che anche nel 2021 riesce a convincere. Quindi largo campo d’azione per tutti coloro che hanno sempre amato unire diversi stili nella propria casa, cercando sempre di mantenere una lineare armonia, che rapisca senza esagerazioni. Sarà l’anno per gli amanti dei tappeti, che tornano a decorare il pavimento o a coprirlo totalmente a seconda dei gusti personali.

Per quanto riguarda il colore delle pareti, se nel 2020 abbiamo visto un orientamento verso il sobrio, minimal dato da colori tenui, nel 2021 avremo un ventaglio di scelta più vasto. Ritornano i colori anche sgargianti come il giallo sorbetto, il rosa antico, il celeste e il verde nelle sue sfumature più variegate, dalle tonalità più calde a quelle più fredde. Tutti colori che restituiranno calore e accoglienza alla tua camera da letto.

La tecnologia, che ha condizionato e ci ha reso schiavi, verrà eliminata completamente dalla camera da letto. Quindi nel 2021 la televisione scomparirà dalla camera da letto e con essa anche tutto ciò che può essere un tramite, una porta di accesso al mondo virtuale. Nel 2021 in camera da letto si leggerà un libro senza fastidi o distrazioni oppure si racconterà della propria giornata al partner, lasciandosi teneramente coccolare. Tutto ciò che comincia con “smart” deve essere lasciato fuori dalla camera.

Il 2021 sarà l’anno per ritrovare la profondità naturale e pura della propria anima, ristabilire il giusto contatto empatico con la parte più vera e serena di stessi e trasformare la camera da letto in una vera e propria oasi di pace.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi