THE INSIDERS @SIMONEDECHECCO- WALDORF ASTORIA BERLIN

La fervida e sofisticata cultura tedesca e l’eleganza senza tempo del leggendario Waldorf Astoria di New York sono gli elementi che hanno ispirato Christoph Mäckler nel realizzare l’hotel Waldorf Astoria Berlin. L’albergo si trova in quel trionfo di archi-design che è il Zoofenster building, una costruzione alta 118 metri che svetta nel cuore di Berlino West, tra la Kaiser Wilhelm Memorial Church e lo Zoo sottostante.

900 opere d’arte contemporanea decorano pareti e consolle della Peacock Alley lounge, la lobby e centro della vita di questo luogo, mentre The Wall Signature hall accoglie gli ospiti tra le firme dei vip passati da qui.

Ispirazioni anni ‘30, chaise longue, marmo e vista mozzafiato dalle vetrate ampie rendono il Waldorf Astoria Berlin il luogo adatto per scoprire la mutevole e indefinita capitale tedesca. Una metropoli in perenne movimento, in constante divenire, dove passato e presente si fondono con contraddizione. Architetture moderne e vecchi edifici accolgono tutti coloro che cercano arte e stravaganza.

In hotel è possibile cenare al ristorante Les Solistes di Pierre Gagnaire, con piatti di alta cucina francese, oppure prendere uno special drink al Lang Bar in stile new Art Déco. Ai più esigenti Waldorf Astoria Berlin dedica una Library Lounge, con un’inattesa selezione di libri e vista panoramica sulla città, oppure un trattamento relax alla Guerlain Spa, la prima e unica in Germania.

@Riproduzione Riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi