Una notte da Oscar a Cinecittà World con The Italian Wedding Stars

Venerdì 29 Novembre negli studi di Cinecittà World, che furono prima gli studi di Dino De Laurentis il grandissimo produttore cinematografico, sono andati in scena The Italian Wedding Stars, decretando il successo di Daniela Corti.

Non solo una wedding planner, ma un’organizzatrice di eventi di caratura internazionale, che giunta alla quarta edizione della manifestazione, non ha scelto la solita villa o castello, ma bensì un parco divertimenti che per la prima volta ha ospitato un Gran Galà.

Il concorso è rivolto a premiare tutte le eccellenze del settore: dal wedding planner all’allestitore alla miglior musica che quest’anno ha avuto un giudice di tutto rispetto per la categoria, ovvero ilo maestro Mazza.

L’occasione ghiotta del trovarsi nel tempio del cinema, ricordando che proprio li son stati girati colossal come Cleopatra, è stata quella di presentare il film di Mauro Cartapani “A_Mors”.

Una produzione indipendente capace di narrare con una qualità cinematografica, scenografica e fotografica assoluta, una storia ispirata a fatti realmente avvenuti, in scenari mozzafiato, tra lupi e foreste immense, dove la natura detta ancora le regole. A ricevere il premio speciale è stato proprio l’attore protagonista Cristian Stelluti.

wedding-stars-cinecittà
PH: Melissa Fusari

The Italian Wedding Stars ha coronato, anche quest’anno, il grande lavoro di Daniela Corti che, oltre a dedicarsi alla ricerca e alla selezione delle eccellenze nel wedding italiano, opera con grandissimo successo, in partnership con ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, a supporto di un fenomeno in grande espansione come il Destination Wedding Italiano.

Con il suo progetto Undiscovered Italy Tour, ha recentemente realizzato due impareggiabili wedding & press tour, guidando giornalisti e wedding planner alla scoperta delle meraviglie di due regioni straordinarie come Puglia e Umbria.

Son stati assegnati ben venti premi, tra categorie in concorso e premi speciali, tra cui ricordiamo quello al giornalista dell’anno 2019 a Fabrizio Imas, per l’essersi distinto in poliedria in diversi settori, come quello per l’appunto del destination wedding di lusso.

®Riproduzione riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi