Unveiling the new home Solea6B: l’arte trova un nuovo spazio privato a Milano

In cover: Artwork Elisabetta Trombello

Roberto Riccio, da CEO di successo a mecenate dell’arte dopo aver guidato per oltre un decennio Istituto Marangoni e poi il gruppo Galileo Global Education Italia, che raccoglie scuole “creative” di grande prestigio sparse in tutto il mondo, decide oggi di dedicare la sua vita al mecenatismo.

In seguito ad un mirato restyling della sua abitazione privata sita in Porta Nuova presso Torre Solea, Milano, ne apre le porte a artisti selezionati che vogliano esporre le proprie opere.

La casa evoca la passione per la cultura orientale di Roberto Riccio, e più specificatamente il Giappone, che ha connotato il minimalismo e l’austerità delle scelte estetiche.

Come lui stesso commenta Spero di scoprire nuovi talenti ma non ho l’obiettivo di fare il talent scout, solo per il piacere di essere contornato dalla bellezza”.


Artwork Elisabetta Trombello


Con cadenza bimestrale e vernissage ad hoc, verranno ospitati artisti nazionali e internazionali in residenza, dando la possibilità a chiunque volesse visitare la mostra di accedervi tramite invito e a seguire, su appuntamento, incontrare l’artista per eventuali futuri sviluppi.

L’opening del 24 ottobre ha ospitato l’artista Elisabetta Trombello, nata nel 1969 a Como, città dove vive e lavora. “Dal figurativo sono passata all’astratto: loro devi vederli con gli occhi del cuore, con l’emozione che ti dà una materia, un tessuto”

La sua produzione artistica é in continuo movimento, un materico informale fatto di accostamenti cromatici in continua evoluzione.
La personale LUNE celebra la contemplazione della Luna su quello che accade nel nostro pianeta, con distacco, a volte con partecipazione, spesso con un riflesso nell’anima.

© Riproduzione riservata

x

x