Venice International Film Festival: sulla passerella …tutti pazzi per Luxottica

Da Gabriele Muccino a Fabrizio Gifuni, passando ovviamente anche per nomi internazionali del jet-set, Luxottica si conferma leader del settore eyewear e suggella i look di moltissimi ospiti approdati in laguna per la 73°edizione di uno dei festival cinematografici più famosi al mondo.
Abbinamenti a volte eclettici, altre più formali, l’occhiale giusto completa e impreziosisce lo styling degli artisti: come Nina Hoss, l’attrice tedesca membro ufficiale della Giuria di premiazione, che ha incontrato i fotografi indossando un elegante modello della linea Cinema di Prada eyewear o Sonia Bergamasco, vincitrice del Nastro d’Argento per “La meglio gioventù” (2004) che ha optato per un modello glamour e raffinato della collezione Frames of Life di Giorgio Armani.

Classici e intramontabili i Wayfarer di Rayban scelti dal regista Gabriele Muccino, Premio Oscar per “La ricerca della felicità”, e dal Direttore dell’Institut Lumière e del Cannes Film Festival, Thierry Fremaux, mentre convince la veste casual dell’attore del “Capitale umano”, Fabrizio Gifuni, che ha optato per i Frames of Life di Giorgio Armani e un look sobrio e informale.

@Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata