3 Motivi per comprare un’auto elettrica

Le auto elettriche sono sempre più oggetto di attenzione da parte dei consumatori e ad oggi sono 17 i modelli acquistabili sul mercato italiano, l’offerta si amplia, così come la richiesta. Vi diamo 3 buoni motivi per acquistare un’auto elettrica.

Perché acquistare un’auto elettrica

La benzina è un carburante derivato dal petrolio, e per questo non può essere più considerata la principale fonte di alimentazione delle nostre automobili. Il petrolio non solo è una risorsa che sta via via diminuendo, rendendone sempre più difficile l’estrazione, ma è soprattutto un fattore fortemente inquinante, con un impatto ambientale devastante. Il nostro pianeta non può più sostenere una vita incentrata sul petrolio e per questo si stanno facendo strada alternative più ecologiche ed economiche al suo utilizzo.

L’alternativa su cui puntano oggi le case automobilistiche è l’elettricità: le automobili ad alimentazione elettrica sono sempre più diffuse e lo Stato italiano ha attivato anche degli incentivi molto convenienti per invogliare all’acquisto, ma perchè convertirsi all’energia elettrica per i nostri spostamenti in auto? Ecco 3 buoni motivi da tenere in considerazione.

3 motivi che vi faranno pensare di acquistare un’auto elettrica

1 Risparmio economico

Se siete aggiornati sul fronte delle energie rinnovabili già saprete che il fotovoltaico è un sistema di risparmio davvero notevole, che sfiora addirittura il 100%. Lo stesso potrebbe valere per il pieno di carica delle auto elettriche. Privilegiando le ore centrali della giornata, soprattutto se splende il sole, caricare l’auto elettrica potrebbe non costarvi nulla. Inoltre oggi, molti esercenti regalano la ricarica ai clienti che si recano nelle loro attività. Con qualche accortezza ed un po’ di fortuna, potreste viaggiare gratis per diversi chilometri.

Ma anche se fossimo costretti a pagare l’energia elettrica per la nostra ricarica, 100 km ci costerebbero tra i 2,50€ ed i 5,50€, alle colonnine pubbliche a ricarica super veloce, e tra i 5€ ed i 10€ in caso di ricarica veloce domestica. Vi state chiedendo quanto costano 100km con una macchina alimentata a gasolio? Dipende dalla cilindrata, ma in media dagli 8€ fino ai 24€.

2 Agevolazioni

Le più grandi città consentono ai veicoli ad alimentazioni elettriche di accedere alle zone a traffico limitato e offrono il parcheggio gratuito anche nelle strisce blu. Questo proprio grazie al livello molto basso di inquinamento che producono questo tipo di motori, rendendo pressoché inutile il divieto di circolazione causa emissione CO2. Stessa cosa vale per le giornate di blocco del traffico, le auto elettriche possono circolare senza limitazioni dovute a fattori inquinanti.

Anche molte compagnie assicurative danno diritto a delle agevolazioni sulle polizze auto, per l’assicurazione di un veicolo elettrico, con un risparmio che arriva, in alcuni casi al 50%.

3 Manutenzione minima

L’usura meccanica delle auto elettriche è davvero bassa, il motore è molto semplice, non rischia di surriscaldarsi, quindi la manutenzione sarà ridotta al minimo. Ricordiamoci che i motori elettrici sono una novità per le automobili, ma sono collaudati da circa cento anni su macchine industriali ed elettrodomestici., ma anche nel mondo dei trasporti, per esempio con i treni.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi