Abstract Expressionism: Save the date

- Advertisement -

Da Settembre 2016 la Royal Academy of Arts presenterà la mostra Espressionismo Astratto, una raccolta di oltre 150 dipinti, sculture e fotografie provenienti da collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.
La mostra, organizzata in collaborazione col Museo Guggenheim di Bilbao, raccoglie capolavori di pregio infinito dei più acclamati artisti del movimento: da De Koonig a Rothko, da Pollock a Clyfford Still, di cui nove dipinti saranno esposti in una galleria riservatagli all’interno della mostra.
Curata da David Anfam e Edith Devaney, la mostra esplorerà il fenomeno dell’Espressionismo Astratto spaziando diversi media, ripercorrendo i due filoni principali del movimento: quello del color-field, i pittori concentrati sull’uso contemplativo e sublime del colore, e quello del gesto, con le opere dei cosiddetti pittori d’azione alla Pollock.
E proprio alcuni degli artisti ispirati dai giochi e dai contrasti del colore hanno segnato la trasposizione, nello stile e la moda, dei processi creativi di personaggi come Ottavio e Rosita Missoni, anch’essi affascinati dalla geometrizzazione delle forme, dall’uso di colori e dalle risonanze psichico ed emotive della materia.
Vicini al mood costruttivista, all’astrattismo lirico di Sonia Delaunay e al mondo di Klee, i Missoni sono stati fra i primi a stabilire parallelismi ed assonanze fra l’arte e la moda, suggerendo l’idea di una fluidità senza confini né dettami.
Mettendo in discussione le convenzionali nozioni di scala, variando accenti e colori con innovazioni drammatiche, l’Espressionismo Astratto è stato un complesso e poliedrico fenomeno artistico: la grande raccolta organizzata in questa mostra la renderà un’esposizione difficile da replicare nel corso del tempo, un evento davvero imperdibile.

Il tour partirà il 24 Settembre a Londra, ove la mostra resterà fino al 2 Gennaio per poi spostarsi a Bilbao dal 3 Febbraio al 4 Giugno 2017.

I biglietti sono disponibili tutti i giorni presso la RA oppure online all’indirizzo www.royalacademy.org.uk

@Riproduzione Riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi