ANDREA PANCONESI – LA MAGIA DELL’ONLINE

Il tuo scouting: quali i paesi che trovi più interessanti al momento e perchè?
L’Asia e la Corea creano collezioni interessanti. In Europa, la Germania è molto creativa. Gli Stati Uniti sono innovazione e DNA multiculturale.

Come cambia la selezione e il brand mix tra uno store fisico e quello online? 
Con l’inizio delle attività online di LUISAVIAROMA.COM si è creato uno spazio infinito in cui i nostri clienti trovano i migliori prodotti e designer. Abbiamo più di 5 milioni di visitatori al mese che vivono la stessa shopping experience che avrebbero nello store di Firenze in qualunque parte del mondo. La selezione per un pubblico così vasto è una sfida stimolante.

Come sta evolvendo il format FIRENZE4EVER?
FIRENZE4EVER promuove la collaborazione tra i protagonisti del design, della musica e dell’arte contemporanea. Con la 13° edizione, Underwater Love, le iniziative benefiche che da anni sono parte del nostro evento, diventano il vero focus. The Bridge of Love è un’installazione ideata e progettata dall’architetto Claudio Nardi per FIRENZE4EVER e simbolizza la volontà di dare speranza alle persone che vivono situazioni di grave difficoltà. L’opera concettuale è stata pensata per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla crisi dei rifugiati e inaugurata il 13 giugno con una cena di gala il cui intero ricavato è andato ad UNHCR. La moda è un linguaggio universale, come lo è la musica o l’arte e può arrivare ovunque.

Cosa pensi del fenomeno see now – buy now?
Le collezioni Uomo/Donna devono essere presentate solo ai buyer e successivamente, quando la merce arriva nei negozi, alla stampa. I media dovrebbero diffondere al pubblico le immagini e le notizie sulle nuove collezioni solo quando queste sono state già vendute, prodotte e consegnate. Per soddisfare le esigenze di tutti quei clienti attenti alle ultime novità e tendenze, LUISAVIAROMA.COM offre il servizio esclusivo “Buy It First” che permette di acquistare in pre-ordine capi ed accessori selezionati direttamente dalle ultime sfilate.

Il ruolo di Firenze e Milano rispetto alle altre fashion capital
Milano è la capitale del ready-to-wear italiano, la nostra essenza. A Firenze nasce l’alto artigianato, basti pensare a Gucci, Ferragamo, Cavalli, Pucci, Scervino e tanti altri che, come noi, con grande passione hanno fatto la storia della moda nella nostra città.

@Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata

x

x