CANDLELIGHT MEMORIAL

Torna l’appuntamento con ASA-Associazione Solidarietà AIDS in occasione del Candlelight Memorial, un evento nato per sensibilizzare la prevenzione dell’HIV e combattere lo stigma in 115 città nel mondo.
Questa volta il tema sarà “Non mollare: continuiamo a lottare per la salute e i diritti” e si svolgerà domenica 19 maggio dalle 18.00 alle 22.00 presso lo SPAZIO EDIT di Stefano Mortari.
In programma la partecipazione di alcuni artisti che si esibiranno con performance teatrali e musicali allo spazio EDIT, tra questi vi sono gli attori Angelo di Genio, Tindaro Granata e Alessandro Lussiana e il cantante e compositore Marco Guazzone.
Massimo Cernuschi, medico infettivologo dell’Ospedale San Raffaele di Milano e Presidente di ASA commenta: “Il Candlelight è nato nel 1983 per ricordare i morti di AIDS. Oggi è anche un modo per sensibilizzare contro la discriminazione e lo stigma che ancora colpisce le persone sieropositive e per diffondere informazioni sulla prevenzione. Due messaggi che in Italia vengono quasi ignorati. Siamo davvero entusiasti di poter lavorare con attori e performer per coinvolgere le persone e far conoscere le attività di ASA”. 
Il messaggio che ASA Milano intende trasmettere è sicuramente di prevenzione, invitando a superare lo stigma verso le persone sieropositive. Durante tutta la durata dell’evento saranno a disposizione operatori qualificati per fornire informazioni e distribuire materiale informativo.

®Riproduzione riservata

Autore

Condividi