Capelli crespi uomo: come risolvere il problema in 5 mosse

Il crespo mina l’orgoglio che provi nei confronti dei tuoi capelli? Segui questi piccoli consigli per eliminare quella fastidiosa nuvoletta dalla tua chioma!

Perché si hanno i capelli crespi?

Molto spesso il crespo è sinonimo di capelli secchi e disidratati. Oltre alla nuvoletta che si forma attorno alla testa, al tatto sembrano ruvidi ed hanno un aspetto spento ed opaco. Per tutte queste ragioni sono difficili da pettinare e da gestire.

Indipendentemente dal genere, il crespo è spesso ereditario, anche se fattori climatici, stress e trattamenti aggressivi possono peggiorare la situazione.

Molti uomini sono riluttanti all’utilizzo di specifici prodotti per capelli, senza parlare poi delle profumazioni, che troppo spesso incontrano più i gusti femminili piuttosto che quelli maschili.

Per questo abbiamo deciso di selezionare 5 mosse contro i capelli crespi che possono essere facilmente riproducibili anche da chi è alle prime armi o cerca qualcosa di rapido e facilmente reperibile.

5 mosse per eliminare i capelli crespi uomo

1 Partire dall’alimentazione

I capelli secchi tendono per genetica a perdere idratazione durante la giornata, andando così ad incresparsi. Se il problema è l’idratazione della chioma, corta o lunga che sia, sarebbe opportuno innanzitutto bere molta acqua e seguire un’alimentazione ricca di cibi ad alto contenuto di acqua. Inoltre per renderli lucidi e forti è importante dare al nostro organismo il giusto apporto di grassi buoni, come l’omega3 e l’omega6.

2 Gel d’aloe

Una volta assicurati che la nostra alimentazione è bilanciata, possiamo passare alla cura vera e propria del capello. Un valido aiutante è l’aloe. Facilmente reperibile, e con moltissime funzionalità, il gel d’aloe vera (prendetelo il più puro possibile) può essere applicato sui capelli bagnati anche a partire dalla cute. La sua azione idratante aiuterà i capelli a non rilasciare umidità durante la giornata, evitando così l’effetto crespo.

3 Aceto di mele

Un altro buon alleato contro i capelli crespi e in favore della lucentezza dei capelli è senz’altro l’aceto di mele. Anch’esso economico e facilmente reperibile, è anche facilissimo da usare. Basterà diluire 2-3 cucchiai in un litro di acqua non troppo calda, e fare un ultimo risciacquo prima di dedicarsi all’asciugatura, i risultati saranno visibili dopo pochissime applicazioni.

4 Olio di cocco

L’olio di cocco è molto nutriente e può essere utilizzato anche puro come impacco pre-shampoo per nutrire e disciplinare i capelli. Ricco di vitamine A ed E, quest’olio riesce a proteggere molto bene i capelli, rendendoli morbidi e setosi. Oltre all’utilizzo in purezza può essere mescolato con burro di karitè e gel d’aloe per creare un balsamo super nutriente. Un piccolo consiglio è quello di lasciarlo agire almeno per 15 minuti, magari tenuto al caldo da una cuffietta.

5 Asciugacapelli al minimo

Usare l’asciugacapelli al minimo della potenza e del calore può sembrare una banalità, ma se volete evitare di avere capelli crespi, dovete imparare a dosare l’intensità e il calore del getto. Preferite una intensità ed un calore medio, non tenete troppo vicino al cuoio capelluto il phon e come ultimo tocco, passate un getto di aria fredda su tutti i capelli, in questo modo aiuterete le cuticole dei capelli a richiudersi, riuscendo a mantenere l’idratazione più a lungo.

© Riproduzione riservata