Chignon maschile: come farlo e come mantenerlo fermo

Chi pensa che lo chignon sia una prerogativa dell’hairdressing femminile dovrà ricredersi. Questo mito è stato sfatato da tempo e il man bun è a tutti gli effetti l’acconciatura più cool e più amata dagli uomini con i capelli lunghi. A tratti hipster, a tratti macho, ma anche un po’ samurai.

Lo chignon consente agli uomini “capelloni” di mostrare i lineamenti del viso, ma anche di avere un’acconciatura perfetta per le occasioni mondane e gli eventi formali, in cui vanno bandite le chiome selvagge e disordinate. Ma come si realizza uno chignon maschile? Scopriamolo insieme.

Come realizzare uno chignon maschile

Sfoggiato con fierezza dai divi di Hollywood sul red carpet (da Jason Momoa a Chris Hemsworth) e dai calciatori dentro e fuori il campo (Zlatan Ibrahimovi docet), lo chignon maschile dona praticamente a tutti. Biondi o bruni, capello liscio o mosso, chioma afro poco importa, l’importante è realizzare un man bun a regola d’arte e l’effetto sarà wow.

Fondamentale è realizzarlo sui capelli puliti per evitare effetto trasandato e selvaggio. Se avete capelli mossi o crespi, consigliamo di passare la piastra sulle lunghezze e rendere così la chioma lucida, morbida e “domabile”.

Il secondo step prevede di fare una coda (alta o bassa a seconda che si voglia uno chignon alto o basso all’altezza della nuca).

Il terzo step consiste nell’annodare la coda su sè stessa aiutandosi con l’elastico.

Se preferite un look più sofisticato (in caso di un matrimonio o un evento importante), potete applicare un prodotto gel o crema per rendere lucida la chioma (effetto wet come dice l’hairstylist) e garantire anche una maggiore tenuta.

Se invece l’occasione è informale (un party in spiaggia o una passeggiata al parco), allora andrà bene anche un man bun trasandato con ciocche che escono ribelli dallo chignon.

Attenzione alla barba che deve essere ben curata e mai trasandata (l’effetto uomo della giungla è sempre dietro l’angolo) se volete sfoggiare un’acconciatura con chignon.

Il risultato di un man bun ben riuscito? Spirito selvaggio e vena sexy garantita. Il tocco in più? Lo scrunchie, il fermacoda in velluto o in stoffa abbinato all’outfit.

© Riproduzione riservata