Come mantenersi in forma quando si raggiunge la mezza età? Ecco tutti i consigli utili

Quando ci si avvicina ai 50 anni, l’aumento di peso è una delle maggiori preoccupazioni per gli uomini quasi quanto per le donne. E lo è per una buona ragione in quanto gli sconvolgimenti ormonali e le loro ripercussioni sulla silhouette sono una realtà. Oltre ad essere spesso vissuto come antiestetico, questo aumento di peso può essere la causa di problemi di salute che è meglio prevenire ed evitare. 

Proviamo a spiegare perché l’aumento di peso si verifica spesso con l’età, quali sono i rischi e come mantenere il proprio peso forma anche dopo i 50 anni.

Perché questo aumento di peso dopo 50 anni

Partiamo dall’inizio, ovvero dal perché ciò si verifica così frequentemente. Se l’aumento di peso è molto diffuso dopo i 50 anni nelle donne e negli uomini è soprattutto perché le sue cause sono fisiologiche. Tuttavia, il processo non è esattamente lo stesso per entrambi i sessi. Nelle donne, la menopausa è spesso associata ad altri fattori che influenzano il peso. Negli uomini invece c’è anche un graduale declino ormonale associato all’aumento di peso. In genere questo rallentamento metabolico che fa avanzare l’asticella della bilancia si manifesta quasi sempre con un aumento significativo della circonferenza della vita, che deve essere prevenuto il prima possibile.

Sono in pensione, come posso restare in forma?

Molti giovani pensionati spesso riferiscono di essere più occupati rispetto a quando erano attivi professionalmente. Queste persone quindi non hanno sempre il tempo per dedicarsi ad una regolare attività sportiva. Se fai parte di questa popolazione, già ti consigliamo di seguire una dieta equilibrata ad orari prestabiliti.

Se devi andare a più appuntamenti o fare shopping, perché non cogliere l’occasione per andare a piedi? Camminare 30 minuti al giorno può aiutare a mantenere la salute. Questi sforzi non richiedono molto tempo, quindi puoi ancora occuparti della tua quotidianità indaffarata.

Fai attività fisica regolare

Se non hai avuto il tempo quando eri ancora attivo, la pensione potrebbe essere un buon momento per (ri) dedicarti allo sport. E sì, un’attività fisica regolare permetterà al tuo corpo, e conseguentemente al metabolismo, di funzionare meglio. Respirerai più facilmente, il tuo cuore sarà in gran forma e potresti ritrovare le gambe dei tuoi vent’anni.

Oltre alla camminata di 30 minuti al giorno, ti consigliamo di iscriverti a corsi adeguati, oppure di costruire la tua piccola palestra domestica con alcuni semplici strumenti che ti permetteranno di restare in forma e in salute senza doverti spostare dalla tua abitazione, come quelli rinvenibili su Pull Up Mate Italia.

Mangia bene, è la vera ricetta per restare in forma

Non lo si dirà mai dire abbastanza spesso, ma una dieta varia ed equilibrata aiuta a mantenersi in forma. Non esitare a fare pasti completi a orari prestabiliti. Il tuo corpo ti ringrazierà per la tua alimentazione così ordinata. Frutta e verdura fresca, accompagnate ogni giorno con carne o pesce, aiuteranno il corpo a ricaricare le batterie. Cosa c’è di meglio che assaggiare gustosi piatti di stagione che hai preparato tu stesso, con verdure acquistate al mercato o raccolte nell’orto?

Più che mai, non esitare a consumare latticini (salvo controindicazioni mediche) invecchiando, vedrai le tue ossa indebolirsi, quindi per rafforzarle non c’è altro segreto che bere latte, mangiare yogurt o formaggio come fonti di calcio.

Non rinunciare ad uscire più volte durante il giorno

Se hai nipoti piccoli o amici da visitare, non esitare a fare qualche passeggiata o attività con loro. L’aria rinvigorente ti farà sempre bene, camminare renderà le tue gambe meno pesanti e il tuo morale sarà ancora migliore. Andare in viaggio e visitare posti nuovi ti permetterà anche di coltivare le tue passioni e sfruttare al meglio il tuo tempo di pensionamento.

La pensione non è il momento per lasciarsi andare, al contrario, è il momento perfetto per godersi la vita e fare ciò che hai sempre sognato! Divertiti, ma attenzione agli eccessi!

© Riproduzione riservata

x

x