Disinfettare lo smartphone: come e quando farlo

Lo sapevi che lo smartphone che usi abitualmente ogni giorno, può trattenere sino a 9 giorni ogni tipo di virus o battere? Ebbene si è così, lo confermano anche studi recenti tedeschi condotti per verificare quanto il covid-19 rimane sulle superfici come metallo, vetro e plastica. Da questi studi è apparso anche che non solo il coronavirus resta sulle superfici per diversi giorni ma anche altri come la sindrome acuta respiratorie, (SARS), La sindrome respiratoria del Medio Oriente (Mers) e il coronavirus umano endemico (Hcov).

Di fronte a questi studi non resta altor che disinfettare lo smartphone con attenzione, ma sapete come fare? Ecco i nostri migliori consigli per una pulizia accurate del vostro dispositivo telefonico.

Come disinfettare lo smartphone

Prima di disinfettare lo smartphone scollegatelo dalla corrente e spegnetelo, a seguire se possibile togliete anche la batteria (se il modello in vostro possesso lo permette).

A seguire passate alla pulizia utilizzando solo un panno inumidito con una soluzione realizzata in casa con 50% di acqua e 50% di alcool. Disinfettate così lo schermo e il retro del telefono oltre alla custodia con attenzione.

Il panno che potete utilizzare per la pulizia può essere un dischetto di cotone levatrucco o di cotone, pelle di daino o ancora la salvietta che utilizzate per pulire i vostri occhiali da vista o da sole. Questi panni per la pulizia sono molto delicati ed evitano di graffiare il telefono.

Importante dopo aver disinfettato il vostro smartphone lavate con accuratezza il panno che avete per evitare di contaminare altri oggetti in casa. Se invece avete usato del cotone gettatelo subito nella spazzatura.

Non spruzzate mai spray o acqua qua e là, potreste così danneggiare irreparabilmente il vostro smartphone.

Inoltre fate attenzione a non usare neanche tovaglioli, fazzoletti di carta o altre fibre di carta sono abrasivi e possono sfrisare il telefono.

Altra accortezza va alla custodia che quando si rovina è bene venga sostituita quanto prima.

Leggere attentamente le indicazioni di pulitura di ogni singolo produttore di cellulare, ogni produttore ha le sue regole e i prodotti da utilizzare per pulire il proprio telefono pena la decadenza della garanzia, se si danneggia il dispositivo per averlo gestito in maniera incorretta.

© Riproduzione riservata