FRAGRANZE MEDITERRANEE

È un dato di fatto, baie e calette italiane sono tra le più belle del mondo, così il mediterraneo diventa una fonte inesauribile d’ispirazione. Ogni terra che si affaccia sul mare porta con sé aromi particolari, legati alle tradizioni e alla flora del luogo. Perché non ritrovare questi profumi anche nelle fragranze che ci accompagneranno questa stagione? Eccovi alcuni suggerimenti dal cuore meditarraneo da scoprire:

Acqua di Parma, Chinotto di Liguria

L’ingrediente principale di questa fragranza ha leggendarie origini orientali, ma è italiano da secoli, anzi ligure. Amaro e dolce al tempo stesso, è il centro di delizie di pasticceria e irresistibili bevande amaricanti. Chinotto di Liguria è il respiro della natura ligure che cresce rigogliosa sulle rocce a picco sul mare. Il cuore della fragranza fiorisce di gelsomino e geranio, rinfrescandosi con le note dinamiche e vibranti del cardamomo e rosmarino. Nel fondo sopraggiungono il silenzio e la pace del patchouli e del muschio.

Hermes, Un Jardine en mediterranee

Il primo Parfum-Jardin Hermès creato nel 2003, in sintonia con il tema dell’anno: il Mediterraneo. Un viaggio emozionale, una passeggiata olfattiva in un giardino in riva al mare, traboccante di alberi e di fiori, pieno d’ombra e di luce, di mormorii e di silenzi, di emozione e di pace. L’alchimia della creazione ne fa un luogo immaginario accessibile a tutti tramite la magia del profumo. Con la sua fragranza legnosa, verde, fruttata, è un mosaico di sensazioni olfattive, visive e tattili.

Chanel, Eau de Cologne

Appartiene alla collezione Les Exclusifs che racconta una storia di fragranze che parlano tutte il linguaggio di Chanel. Questo significato singolare e universale fonde, come nessun altro, il passato, il presente e il futuro.  Notiamo subito Esperidi e il neroli che per tradizione rappresentano la colonia, ma la qualità è così rara e i composti sono così finemente assemblati da farle perdere un po’ della sua modestia. Più fine, più nervosa, ha già un tono fiorito e leggero. Ma sempre generosa, regala grandi spruzzi di innocente voluttà.

Dolce&Gabbana, Velvet Cypress

Una fragranza legnosa, agrumata e fresca ispirata al cipresso italiano dei paesaggi mediterranei. La dose vigorosa di cipresso riflette la sua sfaccettatura frizzante in un’elegante essenza legnosa agrumata fresca. Il cipresso italiano è uno dei tratti più iconici dei giardini mediterranei. A chiudere l’eleganza del legno di Cedro per un omaggio alla campagna italiana di fine estate.
DG-VELVET-CYPRESS-e1488445003434

Tom Ford, Neroli Portofino

È la rivisitazione di un’Eau de Cologne classica ispirata alle acque azzurre e splendenti, alla freschezza della brezza marina e alla verde della vegetazione che fa da cornice alla Riviera italiana. L’esordio è di olii agrumati come il neroli tunisino, limone siciliano, mandarino invernale siciliano e bergamotto. Lavanda, fiore d’arancio, rosmarino e ambra conferiscono alla fragranza la ricca complessità che la contraddistingue creando un effetto che non può passare inosservato.

Kilian, Intoxicated e Vodka on the rocks

Appartengono alla collezione Addictive State of Mind e sono l’ideale per accompagnare con un tocco lussuoso e irriverente le serate estive. Del resto, questi profumi accattivanti con ingredienti e oli squisiti non possono che suscitare pensieri pericolosi. Come la miscela afrodisiaca di Intoxicated con vaniglia, geranio e bergamotto, oppure Vodka on the rocks con la suggestione orientale del cardamomo e del coriandolo uniti a rosa e mughetto.

®Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata

x

x