Giochi di società: 6 must per una giornata in famiglia

Oggigiorno i nostri ragazzi sono abituati, a giocare davanti al computer o alle console da gioco ore ed ore senza alcun contatto sociale con altre persone, anche con i propri cari. Ecco che i vecchi giochi di società possono tornare utili per condividere momenti rilassanti e aggregativi con tutti i membri della famiglia.

Ecco quali sono i giochi di società migliori per una giornata in famiglia e per rispolverare vecchie abitudini.

6 must giochi di società

Monopoly

In tutte le sue versioni adatto per adulti e bambini, dal costruire una città, questa tipologia di gioco non tramonta mai.  Ottimo per insegnare anche ai bambini il valore del denaro e a contare i soldi.

Risiko

Secondo al Monopoly, il Risiko si basa su strategie militari e obiettivi segreti. L’obiettivo del gioco è quello di conquistare territori ed eliminare l’avversario.

Mac Due Italy – Essere o non essere elettronico

Lo scopo del gioco è sempre quello indovinare l’oggetto a suon di domande, senza pronunciare la parola giusta usando sinonimi. Alla versione classica a tempo finito, si aggiungono quello elettronico con suoni e la modalità a squadre. Nella versione mimi si deve mimare il soggetto rappresentato sulla carta, nella modalità tabù invece, si deve descrivere l’oggetto senza utilizzare la parola giusta.

Ravensburger – Faraon

Uno dei giochi da tavolo più famosi, tale da mettere alla prova la propria memoria e le proprie doti di strategie. Tutto muovendosi tra le affascinanti piramidi ed evitare di perdere troppo tempo negli imprevisti, o peggio ancora nella maledizione della mummia ed essere squalificati.

Shangai

Uno dei giochi di società per la famiglia più vecchio che possa esserci è lo Shangai. Si tratta di bastoncini di legno che vanno fatti cadere in modo casuale sul tavolo e i giocatori devono estrarre a rotazione i bastoncini senza farli cadere. Chi fa cadere esce dal gioco e così via. Gli shangai si possono realizzare anche a casa con stuzzicadenti lunghi per spiedini o matite, insomma se non li avete basta poco per creare il gioco.

Battaglia Navale

La battaglia navale come per lo shangai è facile da realizzare anche a casa. Servono due giocatori e bastano tabelle divise in griglie, dove in ogni quadratino sono definite le coordinate che indicano colonna e riga (lettera e numero). Ogni giocare dispone le proprie navi dove preferisce e occupando i quadratini che preferisce. A questo punto si deve provare a indovinare dove sono situate le navi dell’avversario e provare ad affondarle per vincere.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi