Glitterbox, the best party in Ibiza

La stagione estiva 2022 non si è ancora conclusa ma, con le cifre portate a casa dalla Spagna e dalle isole Baleari, si può già dire che sia stata esplosiva, con numeri turistici da record.

Come sempre gli italiani e gli inglesi sono i più assidui frequentatori della isla bonita, anche se quest’anno è stata predominante la presenza degli americani, un po’ per le crociere, un po’ per l’attrazione del clubbing in sé. Ovviamente l’offerta per i club-goer è sempre di livello superiore, possiamo comunque dire che, nel complesso, è stata altissima la qualità di questa stagione post-pandemica.

Hi Ibiza discoteca
Una serata Glitterbox all’Hï Ibiza

Glitterbox, la serata cult del club numero uno al mondo

Il Glitterbox all’Hï Ibiza è sicuramente l’evento cui non si può mancare, in scena tutte le domeniche con atmosfera e musica da portare con sé anche al ritorno dalle vacanze.
Ho avuto l’occasione di parlarne con Fabiano Goulart, Brand Ambassador e VIP Host del party, che si occupa dell’accoglienza di ospiti da tutto il mondo.

Glitterbox Ibiza 2022

Partiamo dal locale che ospita la serata, ovvero l’Hï Ibiza, giudicato da diversi anni consecutivi il club numero uno al mondo da DJ Mag. Sorto sulle ceneri del celeberrimo Space, è stato ricreato come un luogo elegante e raffinato, con un impianto stereo da far invidia ai migliori concerti di Las Vegas; non a caso i migliori dj internazionali fanno carte false pur di potervi suonare. La maggior parte di essi fa parte di quella che è la più grande e storica etichetta discografica al mondo di house music, ovvero la Defected. Lo spirito del Glitterbox, infatti, è proprio quello di riportare indietro il pubblico ai mitici anni ‘90, la golden age della house; tutto, dai ballerini di vogueing agli allestimenti, ci riporta a quelle atmosfere e sonorità.

Glitterbox Hi Ibiza

Il club si suddivide in un giardino, costituito da tende d’ispirazione navajo che fungono da privé, una sala grande ed una più piccola con musica maggiormente sperimentale, sono però le toilette il posto più ambito per ballare; sì, proprio così, i bagni, dov’è quasi impossibile ritagliarsi uno spazio vitale, ma l’energia dell’ambiente è davvero magica.

Da non perdere assolutamente il closing party del 2 ottobre, dove la farà da padrone un king del dj-set del calibro di Bob Sinclar.

Ibiza migliori discoteche

© Riproduzione riservata

x

x