I protagonisti del primo Manintown Next Generation Awards

MANINTOWN NEXT GENERATION AWARDS

Un progetto ideato da Federico Poletti e Davide Musto

#VENEZIA78 ha segnato il primo mattone del grande lavoro svolto da MANINTOWN MAGAZINE nel corso degli anni per sostenere e promuovere il cinema e i suoi nuovi talenti. Mai come in questo momento l’Italia è un paese ricco e libero nell’espressione dell’audiovisivo. Partendo da un’intuizione di Federico Poletti, direttore del magazine MANINTOWN ha saputo unire le due cinema e moda in modo tale da poter attingere l’una dall’altra in maniera virtuosa nel segno comune di comunicare i nuovi fenomeni nella creatività. Coadiuvato da Fabrizio Imas (giornalista) Davide Musto (fotografo e talent scout per le nuove leve), il premio Manintown Next Generation Awards” è andato in scena alla Biennale di Venezia all’interno della bellissima cornice della terrazza Campari al Lido. I due premiati per la sezione cinema di questa prima edizione sono stati Ludovica Francesconi e Giancarlo Commare. Come fenomeno web è stata premiata Elisa Maino, web talent italiana che sta anche uscendo con un nuovo libro.


Federico Poletti, founder & Editor in chief di MANINTOWN: “Da sempre raccontiamo tra il web e la carta tutto ciò che innovativo e nel tempo abbiamo dato voce a numerosi interpreti, che abbiamo visto crescere anche grazie alle nuove piattaforme come Netflix e ai social. Sono particolarmente felice di questa prima edizione dei Next Generation Awards che ha scommesso su Giancarlo Commare e Ludovica Francesconi che con noi hanno avuto il loro primo red carpet a Venezia e sono in uscita con tante nuove produzioni. Ora l’appuntamento col cinema continuerà con la Festa del Cinema di Roma dove presenteremo lo speciale dedicato al premio e il nuovo numero cartaceo da collezione”.

Ryan Prevedel

Davide Musto, fotografo & head of scouting di MANINTOWN: “Ho la fortuna di seguire con occhio attento le evoluzioni dei nuovi talenti e dei cambiamenti socio culturali che il mondo del cinema e i suoi giovani attori ci regalano quotidianamente. Il mio è un impegno costante nella ricerca o nella scoperta di nuovi volti che accompagno insieme a storie di moda. La scelta dei due finalisti è arrivata naturalmente. Seguo Commare da quando è apparso nella serie Skam e da quel momento ho sempre voluto raccogliere il suo volto con la mia fotocamera. In questi anni Giancarlo Commare ha saputo raccontare ruoli diversi con quella fine verità che appartiene soltanto ai grandi attori e ha saputo rendere moderna la capacità di essere una persona, ma anche un personaggio. Ho avuto inoltre l’onore di aver già lavorato con Ludovica Francesconi e sin dal primo scatto il suo sguardo è penetrato così profondo nel mio obiettivo che è stato naturale pensare al futuro di questa giovane attrice che credo sarà segnato da grandi interpretazioni”.

Conclude Fabrizio Imas, Entertainment Editor di MANINTOWN: “A volte scommettere su di un Talent può essere molto complesso, in quanto magari un progetto va bene o magari benissimo e poi magari le occasioni vengono a mancare. Il destino ha voluto che le due scelte dei vincitori siano ricadute su due attori i cui destini si sono appena incrociati artisticamente. Infatti, dal 16 settembre li ritroveremo insieme al cinema con il film “Ancora più bello”, seguito molto atteso di “Sul più bello”.

Special thanks per Hair&makeup dei talent

Kemon

Produzione e coordinamento Alessia Caliendo
Hair @kemonofficial @kemoncrew
Make up @ArmaniBeauty #ArmaniBeautyStars
Foto Camillo Carobi @itm.srl

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi