INFLUENCING SHOES

Fronde di limoni e aranci ricamano ombre vibranti sul lastricato dell’Istituto Lombardo Accademia Scienze e Lettere, eccezionalmente aperto al pubblico nella sua storica sede di via Borgonuovo, a Milano. Nella quiete garbata di questa corte nascosta, guadagniamo un rifugio dalla frenesia dei giorni della moda meneghina, per scoprire una collezione che ha meritato più di una sosta.
Disposti su maioliche brillanti, studiamo uno a uno i pezzi forte di questa primavera/estate 2018, targati EDHÈN Milano. Colorati, geometrici, intarsiati e lavorati finemente: questa la versione 2.0 dei tradizionali Belgian Loafer proposti da Filippo Cirulli e Filippo Fiora, coppia di designer e influencer italiani, tra i più seguiti su Instagram, capaci di interpretare la contemporaneità, lasciandosi ispirare da dogmi imprescindibili del menswear più classico.
Un binomio passato/presente, che anima anche questa loro quarta collezione, fatta di contaminazioni tra la più nobile arte della manifattura calzaturiera e la freschezza spensierata di uno stile pop. «Abbiamo lanciato EDHÈN, proprio per realizzare scarpe che ci piacciono – racconta Fiora – l’obiettivo più ambizioso è sicuramente essere i primi ad amarle e indossarle e, avendo un contatto continuo con chi ci segue, eravamo sicuri non saremmo stati gli unici ad apprezzarle».
Elemento di ispirazione primaria dell’intera collezione è l’opera di Aldo Rossi; Il richiamo all’archetipo, tema particolarmente caro all’architetto, si tramuta nel sapiente utilizzo di forme elementari come quadrati, triangoli e cerchi, così come volumi basilari, cilindri e piramidi, che vengono poi combinati creando un lessico inedito.
I modelli sono ammiccanti e dall’appeal modaiolo: il sabot Antibes, in raso giallo e azzurro, con profili a contrasto; ancor più estivo nella sua versione tutta al naturale in raffia, con tuxedo bow. L’intramontabile Kensington, nella sua versione Operà, declinato per la sera, con un prezioso fiocco in gros grain, oppure più daily, in pelle, con lavorazioni laser. Il best seller Brera, che si arricchisce di nuovi elementi, come borchie, intarsi e intagli, oltre che di inediti contrasti cromatici e la nuova versione in camoscio totalmente sfoderato.
Molte sfaccettature di un’unica opera omogenea e coerente, che sceglie come propria cifra di definizione il made in Italy. Dalle lavorazioni dei pellami pregiati, alla manifattura dei dettagli scultorei, alla confezione del packaging, EDHÈN si attesta come sinonimo di eccellenza senza compromessi.

www.edhenmilano.com

®Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata

x

x