IWC, il Brand Manager Italia Thomas Perini svela le ultime novità della maison orologiera

In una delle location più suggestive del capoluogo meneghino, il Salone dei Tessuti di via San Gregorio, IWC, nome storico dell’orologeria haut de gamme, ha presentato ad appassionati e addetti ai lavori le sue ultime novità. La maison, in particolare, ha lanciato due nuovi cronografi Top Gun della linea IWC Pilot’s Watches: il Pilot’s Watch Chronograph Top Gun Edition Lake Tahoe, in ceramica bianca, e il Pilot’s Watch Chronograph Top Gun Edition Woodland, in ceramica verde.

Per l’occasione, la griffe elvetica ha esposto due ulteriori segnatempo, arricchendo così la sua – già ampia – collezione dedicata all’élite dell’aeronautica statunitense. Gli orologi in questione, interamente realizzati in Ceratanium® e ceramica nera, sono stati già svelati al salone Watches and Wonders di Ginevra. Parliamo del Pilot’s Watch Chronograph 41 Top Gun Ceratanium®, primo cronografo da 41 mm totalmente in Ceratanium®, e il Big Pilot’s Watch 43 Top Gun, in ceramica di ossido di zirconio nera.

Iwc novità 2022
Pilot’s Watch Chronograph 41 Top Gun Ceratanium®, ref. IW388106 (ph. courtesy of IWC)

Big Pilot’s Watch IWC
Il modello Big Pilot’s Watch 43 Top Gun, ref. IW329801 (ph. courtesy of IWC)

L’evento, un vero e proprio viaggio nell’anima del marchio, ha permesso agli ospiti di indossare e ammirare le diverse collezioni, scoprendo inoltre l’esclusiva selezione di alta orologeria, generalmente custodita nel museo IWC di Schaffhausen. Infine, una serie di coinvolgenti WatchmakingClass hanno catapultato i visitatori nell’esclusivo mondo delle lancette svizzere, mostrando loro il processo di smontaggio e rimontaggio del movimento di un segnatempo meccanico, sotto la sapiente guida dei maestri orologiai.
Per conoscere a 360 gradi la realtà della casa orologiera, dalle ultime novità di prodotto ai partner storici, agli obiettivi in tema di sostenibilità, Manintown ha intervistato Thomas Perini, Brand Manager Italia IWC.

“I materiali avanzati rappresentano la caratteristica distintiva della linea Top Gun di IWC”

IWC ha presentato i nuovi Top Gun in ceramica, per i quali ha creato dei pantoni ad hoc, cosa significa quest’innovazione per il brand?

Nel 2007 un doppio cronografo, con cassa in ceramica di ossido di zirconio nera e fondello in titanio, segna la nascita della serie Top Gun, parte della famiglia Pilot’s Watches del marchio. I materiali avanzati, da allora, rappresentano la caratteristica distintiva della linea, a cui conferiscono un inconfondibile look tecnico. Nel 2019, IWC presenta il Pilot’s Watch Chronograph Top Gun Edition Mojave Desert, primo modello delle collezione in ceramica color sabbia.

Oggi la completiamo con due new entries in ceramica bianca e verde. Quest’ultima, utilizzata nelle casse, sottolinea l’evoluzione di Top Gun, da linea orientata prevalentemente alle prestazioni a espressione di un carattere audace e uno stile di vita inconfondibile. Il colore delle uniformi dei piloti americani, gli incredibili panorami che solo loro possono ammirare sono stati, in questo senso, la principale fonte d’ispirazione. Grazie a un inedito processo tecnico, abbiamo sviluppato per la ceramica due tonalità completamente inedite – Lake Tahoe White e Woodland Green, coordinando meticolosamente gli altri componenti degli orologi ai nuovi colori.

“I segnatempo IWC sono sostenibili per natura, in quanto apprezzati e tramandati di generazione in generazione”

Il brand sta collaborando con Gisele Bündchen, ambassador internazionale di IWC sui temi della sostenibilità. Qual è la vostra mission, sotto questo punto di vista?

Gisele Bündchen è una persona che condivide il nostro obiettivo e la nostra determinazione a generare un vero cambiamento a favore dell’ambiente e della società, perciò siamo certi di aver fatto una buona scelta nell’averla al nostro fianco in questo percorso continuo verso la sostenibilità. Precisione, passione e perseveranza, le qualità alla base della nostra orologeria, contribuiscono a dare impulso alle misure da adottare in materia. I segnatempo IWC sono sostenibili per natura, in quanto apprezzati e tramandati di generazione in generazione.

Nel 2020, l’azienda ha definito nove obiettivi da raggiungere entro il 2022. Malgrado la pandemia, molti di questi sono stati raggiunti, mentre in altri sono stati fatti notevoli passi in avanti. Tra i primi, possiamo citare l’ottenimento della certificazione della Catena di custodia RJC dei componenti degli orologi (uno standard volontario, che certifica che l’oro e il platino usati nella supply chain sono tracciabili e di provenienza sostenibile), il passaggio all’acquisto di sola energia rinnovabile a livello mondiale, la conservazione della certificazione di Great Place to Work® e l’acquisizione, in Svizzera, della certificazione di salario equo. Da menzionare anche lo sviluppo e guida di un progetto pilota per eventi sostenibili e lo sviluppo e implementazione di una strategia IT più sostenibile, concentrata sull’hardware.
Entro la fine del 2022, invece, IWC intende abbondare l’acquisto di prodotti forestali senza certificazione FSC (Forest Stewardship Council), come per esempio carta, cartone, legno, arredamenti; altro obiettivo è quello di raddoppiare le ore annuali di volontariato aziendale della maison (rispetto alle previsioni del 2020) e il numero di donne che ricoprono ruoli manageriali, rispetto al 2017. 

“La collaborazione tra la nostra manifattura orologiera e Mercedes-AMG si fonda su valori comuni, quali la ricerca della perfezione tecnica e di una qualità senza compromessi”

All’evento milanese era presente Mercedes, vostro partner storico, cosa vuol dire poter collaborare con un nome di questa caratura?

La collaborazione di lunga data tra la nostra manifattura orologiera e il brand di auto sportive Mercedes-AMG si fonda su valori comuni, quali la ricerca della perfezione tecnica e di una qualità senza compromessi. Entrambe le aziende sono state create da visionari assoluti, mossi da idee oltremodo audaci. Nel 1868, Florentine Ariosto Jones coniuga l’artigianalità tradizionale con la tecnologia industriale avanzata, ridefinendo l’orologeria svizzera. Nel 1967, a Grossaspach, in Germania, Hans-Werner Aufrecht e Erhard Melcher fondano AMG con l’ambizione di incorporare la tecnologia da corsa più avanzata nei veicoli.
In 17 anni di collaborazione, i due marchi hanno condiviso momenti di successo nel mondo dell’automobilismo e oltre, creando ricordi indimenticabili per i loro clienti. Ora siamo lieti di poter includere, in modo permanente, Mercedes-AMG nella collezione Pilot‘s Watch. Lo facciamo col nuovo “Chronograph 41 Edition Mercedes AMG Petronas Formula One™ Team” (ref. IW388108), realizzato in titanio di grado 5, un materiale leggero e resistente, che esibisce un quadrante nero e caratteri luminescenti nel caratteristico verde Petronas. 

“Il 2023 vedrà delle novità anche sul territorio italiano”

Può anticiparci le prossime novità della casa in Italia?

I nuovi prodotti saranno presentati a Watches and Wonders 2023, anno che vedrà delle novità anche sul territorio italiano.

Di seguito, alcune foto dell’evento IWC tenutosi a Milano.

orologi Iwc componenti
Gli ingranaggi degli orologi IWC (ph. courtesy of IWC)

IWC Woodland
Il segnatempo Woodland, esposto all’evento IWC di Milano

© Riproduzione riservata