La colazione perfetta

Dopo un lungo periodo di lockdown, abbiamo ripreso tutti a lavorare e ora più che mai abbiamo bisogno di concentrazione ed una buona dose di energia per affrontare al meglio le nostre giornate. La base di tutto? Una sana ed equilibrata alimentazione, partendo dalla colazione. Quante volte avete sentito dire “La colazione é il pasto più importante della giornata?”. Ecco qualche spunto per iniziare al meglio una giornata lavorativa da Nicole Carosini (@nicolecarosini), imprenditrice digitale e mamma a tempo pieno.

Partiamo con il dire che la prima colazione deve contenere i nutrienti principali: proteine, vitamine, fibre e carboidrati. Se state già pensando alla classica colazione italiana composta da caffè o cappuccino con brioches, siamo sulla cattiva strada! Dopo il digiuno notturno, é meglio evitare di aggredire improvvisamente il pancreas con una carica di zuccheri. Una colazione sana ci farà guadagnare molta più energia e concentrazione. La prima cosa da fare è quella di selezionare esclusivamente alimenti freschi e di qualità, accantonando il cibo spazzatura o insaccati pieni di conservanti. 

La mia colazione preferita in assoluto è composta proprio da questi alimenti, che uso per creare le mie energy bowl mattutine.  Utilizzo sempre come base lo yogurt greco o skyr e lo unisco agli altri alimenti. Oggi ad esempio prendiamo la papaya, con cacao amaro, avena e semi di lino. Ecco nello specifico gli alimenti utilizzati:

Yogurt greco e skyr

Entrambi ricchissimi di proteine, ma con una differenza sostanziale. Lo skyr è un formaggio cremoso di origini islandesi, più denso rispetto allo yogurt e leggermente più acidulo. La quota proteica é di circa 11 gr di proteine per 100gr di prodotto. Lo yogurt greco invece nasce in Grecia ed è uno yogurt più cremoso rispetto ai classici yogurt, prodotto con latte di pecora o capra. Anche in questo caso il contenuto proteico è alto 11 gr di proteine per 100gr di prodotto, ma è più grasso rispetto allo skyr.

Infine, lo yogurt greco contiene fermenti lattici vivi, che sono un probiotico di grande aiuto per la nostra flora batterica intestinale. Lo skyr essendo un formaggio non può vantare la stessa qualità.

Papaya 

Frutto dolce e leggermente aromatico dalla polpa morbida e pastosa. Perfetto per gli snack dolci, ma anche un ottimo ingrediente per le insalate e ricco di vitamina C. La papaya è uno dei frutti esotici che mettono al riparo l’organismo dagli stress della stagione fredda.. quindi è un ottimo integratore naturale contro i mali stagionali.

Cacao amaro 

Ingrediente consigliato a chi pratica attività fisica essendo ricco sali minerali. Oltre ad essere un componente energico, ci limita anche il colesterolo.

Avena

Cereale ricco di fibre utile per regolare i livelli di colesterolo nel sangue. Da alcune ricerche sembrerebbe che sia un ottimo riequilibrante del sistema nervoso dando ottimi risultati in caso di depressione e nervosismo. 

Semi di lino 

Semi ad alto contenuto di fosforo, magnesio e proteine. Conosciuti per le loro proprietà emollienti e protettive, sono utili per combattere le infiammazioni interne (ad esempio in caso di cistite) o esterne a livello epidermico.


Mixando tutti gli ingredienti possiamo ottenere una TROPICAL ENERGY BOWL come raffigurato nell’immagine.

Da ultimo, una serie di utili consigli validi per tutti i giorni per evitare il gonfiore addominale da applicare durante la giornata: mangiare lentamente, bere tisana al mattino e sera, evitare di masticare gomme, consumare probiotici, fare piu pasti ma di piccole quantità, utilizzare lo zenzero.

Testo di Nicole Carosini

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi