Anversa racconta gli anni Hermès di Martina Margiela

- Advertisement -
Hermès A/W 1998 image of the advertising campaign over-painted by Martin Margiela (Cape Cod watch designed by Henri d’Origny and double-tour strap bracelet created by Martin Margiela), Photo: Thierry Le Goues

Lo stilista che ha fatto dell’anonimato la sua firma e uno dei brand più conosciuti al mondo si sono incontrati alla fine degli anni ’90. Martin Margiela è stato il direttore artistico di Hermès dall’ottobre 1997 fino al 2003 e ora una retrospettiva al MoMu, il Mode Museum di Anversa, ne sottolinea la partnership creativa, con un’esibizione inaugurata il 21 marzo 2017 e che si protrarrà fino al 27 di agosto. Il legame fra stilista più influente e all’avanguardia degli ultimi decenni e il marchio status symbol per eccellenza non è l’unico aspetto esaminato dalla mostra, che mette in luce anche il parallelo fra la creatività espressa per Hermès e quella incarnata dalla griffe eponima Maison Martin Margiela, nel medesimo periodo. Margiela, the Hermès years, sottolinea l’approccio concettuale, espresso dal designer, e la commistione con l’esprit artigianale della maison di pelletteria più famosa al mondo. Così, lo sguardo rivolto al decostruttivismo, al riciclo e al recupero dei materiali tipico di Margiela diventa una nuova chiave di lettura per il prêt-à-porter di Hermès, che si riveste di nuova linfa ideativa. L’idea audace e innovativa fu di Jean-Louis Dumas, presidente della Maison che, alla fine degli anni Novanta decise di affidare a Martin l’incarico di disegnare il ready to wear della griffe, creando sorpresa e aspettativa. Per tutto il periodo della sua direzione artistica Margiela ha instillato in Hermès una visione di lusso contemporaneo fuori dai consueti schemi di lettura, che si identifica con i valori di autenticità, confort, tattilità e atemporalità. Qualità insite nel lavoro del brand ancora oggi, infatti, durante la Paris Fashion week dedicata all’autunno/inverno 2016-17, Margiela è stato salutato come uno dei protagonisti più brillanti della stagione. E la mostra al MoMu ne è una vibrante testimonianza.
momu.be

@Riproduzione Riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi