Monopattini elettrici: le regole di sicurezza da osservare

Da marzo 2020 sono entrate in vigore le nuove norme per il movimento dei monopattini elettrici. Mezzo di trasporto sempre più apprezzato da chi lavora vicino casa e da chi vuole fare semplicemente un giro all’aria aperta, ma non ha molta voglia di camminare e fare diciamo “fatica”.

L’uso dei monopattini elettrici prevede che vengano portati con sicurezza, sia per sé stessi che per chi si incontra lungo il tragitto. Questo per evitare sgradevoli incidenti.

Vediamo quindi le nuove regole di sicurezza da osservare.

Regole di sicurezza da osservare nell’uso dei monopattini elettrici

  1. Possono andare su strada solo i monopattini “a propulsione esclusivamente elettrici”, fino a un massimo di 500 watt e senza posti a sedere. I monopattini elettrici con potenza superiore non possono per nessun motivo circolare su strade a traffico normale.
  • Possono essere portati sola chi ha superato i 14 anni, ma senza alcuna patente.
  • Non possono essere guidati sui marciapiedi.
  • Il casco è obbligatorio per i minorenni. Possono essere guidati da 30 minuti dopo il tramonto a 30 minuti prima dell’alba, in caso di scarsa visibilità i conducenti devono indossare il giubbino e le bretelle catarifrangenti, i monopattini devono avere luci a posteriori e anteriori. In caso di marcia devono procedere su unica fila “dove sono richieste dalle condizioni di circolazione”.
  • Non si può circolare coi monopattini elettrici a due a due, ovvero uno al fianco dell’altro.
  • Chi li porta deve avere le braccia libere e con le mani sulla parte destra e sinistra del manubrio, solo nei casi in cui bisogna svoltare.
  • Non si possono portare sui monopattini altre persone, oggetti o animali, trainare o essere trianti da altri veicoli.
  • Non è previsto obbligo dell’assicurazione ma ciò non esclude la responsabilità civile da parte del conducente. Il conducente risponderà in prima persona in caso di danno a cose o persone (in caso di minorenni ne risponderà chi ha la patria potestà). In caso di locazione dei monopattini, regolamentati della giunta comunale, vi è l’obbligo di copertura assicurativa.
  • Le multe sono di 100 € per circolazione di monopattini con caratteristiche diverse da quelle richieste (maggiore potenza, dotato di portapacchi, condotto da due o più persone etc). La multa è di 50 € in caso ci si faccia trainare o si viaggi uno fianco all’altro.

Infine fra le regole più portanti ricordate quanto segue sulle zone dove possono circolare i monopattini elettrici:

  • aree pedonali ma non devono superare i 6 km/h di velocità
  • sulle strade urbane con limite di velocità fino a 50 km/h, ma non devono superare i 25 km/h
  • sulle strade extraurbane su pista ciclabile e non devono superare i 25 km/h
  • se la strada non ha la pista ciclabile non possono circolare
  • su tutte le strade urbane ed extraurbane non devono superare i 25 km/h.

© Riproduzione riservata