“On Jewels”, l’antica arte orafa raccontata da Giovanni Raspini

L’arte orafa è, senza dubbio, uno dei mestieri più antichi e affascinanti del mondo. Sin dalle origini, le varie civiltà hanno dato prova della propria maestria nel confezionare gioielli che adornassero sfarzosamente i loro corpi. Una tradizione lunga secoli che si è tramandata fino ai giorni nostri, che continua a stupire con creazioni dal valore inestimabile. Oggi, però, i preziosi non sono solo il risultato di ideazione e creazione; ciò che li precede è, infatti, l’unione delle due con tecniche innovative, strategie di marketing  e di vendita che ne testimoniano l’unicità. Ed è proprio di questo che ci parla Giovanni Raspini, fondatore e ideatore dell’omonimo marchio di gioielleria, nel suo ultimo libro dal titolo On Jewels.

Un viaggio alla scoperta dei segreti e delle tecniche del mondo dei preziosi

Il volume, pubblicato da Giunti Editore, racconta, con grande accuratezza e dedizione, l’esperienza dell’architetto e designer toscano nell’universo della gioielleria, custodendo il risultato di una vita consacrata a questa nobile arte. Come lui stesso afferma: ‹‹Ho studiato per essere architetto ma poi mi sono accasato con l’argento e ne è venuto fuori un amore grande e duraturo. Nel libro parlo di storia del gioiello, di tecnica, progettazione e marketing, dei gioiellieri che amo e delle mie esperienze di vita professionale. Parlo soprattutto della bellezza contemporanea e di quella eterna, senza tempo››. Tra le sue pagine è possibile scoprire l’affascinante procedimento alla base di ogni singola creazione, passare in rassegna le diverse tecniche di lavorazione, come la fusione a cera persa, e conoscere gli innumerevoli metalli preziosi, le pietre e i carati.

Giovanni Raspini On Jewels
La modellazione della cera in un’immagine tratta da On Jewels (ph. courtesy of Giovanni Raspini)

Un “gioiello” dell’editoria che vi farà appassionare, pagina dopo pagina

Il libro contiene anche gli aneddoti “preziosi” (appunto) dell’autore, svela i suoi gioiellieri prediletti e mostra lo stile inconfondibile delle sue creazioni più iconiche . I lettori avranno, dunque, tra le mani un vero e proprio “gioiello” editoriale di oltre 200 pagine. ‹‹I testi e gli approfondimenti››, continua Giovanni Raspini, ‹‹in On Jewels si intrecciano con le fotografie, le immagini e i disegni. Nel libro c’è gioia e colore. Permettetemi anche un concetto importante, che ripeto spesso a me stesso e che mi piacerebbe faceste vostro: nella gioielleria contemporanea, prezioso e non prezioso sono ormai categorie del passato; infatti, come puntualizzo nel libro, ciò che conta veramente è l’identità del brand, il concept e il progetto creativo dello stilista orafo. Così, rispetto al passato, oggi il “gioiello moda” vive di valori nuovi, ma altrettanto importanti, sia dal punto di vista estetico che commerciale››.

Giovanni Raspini collezioni
I gioielli di Antonio Palladino

On Jewels, scritto in collaborazione con Francesco Maria Rossi, sarà disponibile nelle migliori editorie italiane e si rivolge non solo agli amanti del settore, ma anche a coloro che vogliono avvicinarsi a questa antica arte, con l’augurio di apprezzarne le meraviglie. ‹‹Per quanto mi riguarda››, conclude Raspini, ‹‹a me dei gioielli piace soprattutto inventarli, disegnarli e costruirli. Mi piace farli scintillare nelle vetrine e vederli indossati. E i migliori, naturalmente, poterli regalare. Buona lettura››.

Giovanni Raspini libro
La copertina del libro

© Riproduzione riservata