PITTI UOMO 91 STYLE PREVIEW

1 SHOES WITH A TWIST
Baldinini, azienda di calzature che fin dal 1910 si distingue per stile e qualità, presenta una collezione autunno/inverno 2017-18 ispirata a un uomo contemporaneo, dall’eleganza poliedrica, che predilige le linee classiche, ma con un twist. Dal modello Oxford stringato, al mocassino, fino alla sneaker, le scarpe firmate Baldinini sono caratterizzate da una palette cromatica che spazia dai grigi scuro, ai violacei, ai verdi e spesso definite da texture inedite, trattate artigianalmente. Key frame della collezione è il camouflage d’ispirazione forestal, dettaglio che dà vita a un’eleganza senza schemi.

2 TECHNOLOGY AND ECO-FABRIC
American Vintage, maison francese di abbigliamento natural casual, presenterà anche quest’anno la sua nuova collezione a Firenze, in occasione di PITTI UOMO 91. I tessuti dominanti per l’autunno/inverno 2017-18 sono tre e con delle caratteristiche molto particolari: il Modal, estratto dalla cellulosa, il Suprima, ribattezzato il “cachemere di cotone” e il Tencel ,una fibra a base di eucalipto; tre componenti che dimostrano un approccio alla bellezza semplice e autentico grazie all’utilizzo di filati naturali.

3 QUILTED, OF COURSE
Nelle sue giacche quest’anno Husky uomo rielabora il tema del trapuntato, proponendolo in chiave moderna su una vasta gamma di giacche e capi “must” del marchio. La convergenza delle classiche caratteristiche dell’impermeabile e della giacca a vento, da vita a modelli dall’insuperabile funzionalità e leggerezza.

4 ALWAYS FIT
Debutto ufficiale di Lumberjack a Pitti Immagine Uomo. La cornice fiorentina diventa la sede ideale dove presentare le nuove proposte della collezione WE, dedicate all’universo maschile. Protagonista indiscusso sarà il modello Houston, sneakers dedicata al tempo libero che coniuga perfettamente lifestyle urbano e natura. Gli Houston sono disponibili in suede, nubuck o nella versione Waterproof, in tutta la palette dei dark colors fino ad arrivare a un elegantissimo blue navy.

5 SECRET INSIDE
Cividini
questa volta ci sorprende nel vero e proprio senso della parola, infatti, per l’autunno/inverno 2017-18, propone una collezione tutta da scoprire. “Secret inside” è il concetto su cui sono stati ideati, progettati e realizzati tutti i capi. Maglie che hanno un aspetto all’esterno, spesso nascondono una seconda anima, se guardate dall’interno. Tessuti pregiati e colori intensi rendono possibile questo “gioco” di strati, che scaturisce da una coesistenza di due personalità in un capo solo.

6 CREATIVITY MADE IN KOREA
Protagonista a Pitti Uomo 91 sarà la creatività coreana, con un progetto speciale chiamato CONCEPT KOREA, che andràin scena mercoledì 11 gennaio 2017, presso lo spazio Dogana del capoluogo toscano. Con lo scopo di far conoscere la moda Made in Corea, due marchi coreani, supportati dall’agenzia governativa KOCCA che sostiene la creatività coreana, sfileranno sulle passerelle Fiorentine. I due brand sono BMUET(TE) by BYUNGMUN SEO e ORDINARY PEOPLE. Il primo, fondato nel 2012 dal duo di designer, Byungmun Seo e Jina Um, ha uno stile futuristico, rilassato, che celebra senza dubbio l’arte del layering, il secondo invece, disegnato da Jang Hyeong Cheol, dedica le sue collezioni ad un’estetica curata, tailor made e attenta al dettaglio.

7 EVERYDAY ELEGANCE
Capi raffinati e ricercati nell’autunno/nverno 2017-18 firmato Siviglia; l’essenzialità dei dettagli e l’alta qualità dei tessuti portano la sartorialità nella vita di tutti i giorni, in un equilibrio riuscito tra estetica e comfort. Gli ormai iconici pantaloni tinti in capo, gli jacquard creati da impercettibili disegni geometrici che movimentano il tessuto, le micro fantasie stampate, che richiamano lo stile della cravatteria e le lane dalla mano calda e soffice sono le fondamenta delle tre capsule firmate Siviglia: Heritage, Clou e White.

®Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata