Rasoio usa e getta e rasoio elettrico: un po’ di storia ed un confronto

Introduzione

I sistemi di rasatura disponibili sono molti, ma quelli oggi più popolari sono indubbiamente il rasoio elettrico quello usa e getta. Certo, esistono anche altri tipi rasoi, come quelli a mano libera o quelli di sicurezza ma il loro uso è indubbiamente destinato ad appassionati ed esperti: per utilizzarli infatti ci vuole molta pratica e tecnica.

Se per qualche motivo voleste approfondire vi consigliamo di fare un giro su questo sito a tema barba, che contiene articoli molto dettagliati in merito.

Il rasoio usa e getta

Storia

Sebbene la rasatura della barba sia un usanza appartenente già all’antichità, solo nel 1901 fu fondata la prima compagnia che commercializzò i primi rasoi. Fu King Camp Gilette il fondatore e l’ideatore di tutto e nel 1903 iniziò la vendita di questi prodotti. Ma il primo anno di vendite non fu molto proficuo. Nel 1905 invece le vendite iniziarono ad ingranare, questo soprattutto grazie ad un processo di produzione automatizzato ed una buona pubblicità.

Il successo di questo prodotto si ebbe durante la tragica prima guerra mondiale; si narra infatti che il governo americano fornì ad ogni soldato un rasoio, poiché si pensava che la rasatura fosse molto importante, in quanto la barba avrebbe potuto compromettere l’utilità e l’efficacia delle maschere anti gas. Come possiamo notare Gilette è un marchio ancora oggi rappresentativo della rasatura, poiché il successo definitivo del prodotto lo ha reso prettamente associato ad essa.

Negli anni la produzione dei rasoi è stata soggetta a continue innovazioni e cambiamenti. La lametta con testine intercambiabili o quella con testina oscillante per una rasatura ottimale, e gli intramontabili usa e getta in plastica.

Suggerimenti per ottenere una buona rasatura con rasoio usa e getta

La routine della rasatura sembra una cosa semplice: in effetti lo è, ma con l’utilizzo di alcuni trucchi possiamo decisamente renderla un piacere privo di tagli ed irritazioni.

Ecco 5 semplici passaggi per evitare arrossamenti, bruciori, graffi o tagli, o imperfezioni.

  1. Lava il viso con un detergente delicato. Cosi da eliminare il sebo,lo sporco e le cellule morte della pelle.
  2. Applica uno strato di schiuma o crema da barba. Questo permette al rasoio di scorrere bene senza creare attriti.
  3. Raditi con un buon rasoio. Con le tecnologie avanzate non è difficile trovare un buon rasoio, un multilama ad esempio potrebbe aiutarti ad ottenere una rasatura più veloce ed uniforme.
  4. Risciacqua il rasoio. Mentre ti radi sciacqua spesso il rasoio per rimuovere gli accumuli di peli e gel da barba.  
  5. Idrata la pelle del viso. Proteggi la pelle del viso applicando un dopobarba o una crema idratante.

Rasatura con rasoio elettrico

Storia

Nel 1928 Jacob Schick brevettò il primo rasoio elettrico, ma anche in questo caso fu un flop. Si trattava infatti di un attrezzo sviluppato grossolanamente, che venne in seguito migliorato e lanciato sul mercato mondiale.

Questo prodotto però guadagnò popolarità solo dopo che Hollywood lo coinvolse nella scena di un film americano. Da lì il rasoio elettrico venne visto sicuramente come un gadget indispensabile per l’uomo moderno. Negli anni il rasoio elettrico si è notevolmente evoluto, sono stati progettati tanti modelli diversi, alcuni persino per le donne, altri utilizzabili in doccia o con gel o schiume da barba. Questa evoluzione ovviamente ha reso il prodotto sempre più invitante agli occhi dei consumatori.

Suggerimenti per ottenere una buona rasatura con un rasoio elettrico

Per effettuare una buona rasatura con un rasoio elettrico bisogna seguire alcuni semplici punti:

  1. Innanzitutto informati bene sulle funzioni del rasoio, leggendo il manuale.
  2. Pulisci e lubrifica il tuo rasoio elettrico. Una meticolosa manutenzione e una buona pulizia del rasoio è essenziale per ottenere una buona prestazione.
  3. Rilassa e ammorbidisci la tua pelle così la rasatura sarà più facile
  4. Trova il giusto angolo di rasatura e la tecnica più confortevole per te.
  5. Durante la rasatura con una mano tieni tirata la pelle, e con l’altra ti radi, e per evitare irritazioni non premere troppo forte e non passare sulla stessa area della pelle più volte.

In conclusione

Che sia con rasoio a mano o elettrico la rasatura non è mai da sottovalutare, se sei alle prime armi è consigliabile chiedere aiuto, o seguire passo passo questi semplici consigli, cosi da avere una buona esperienza di rasatura.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi