Stonehenge: 5 misteri della cittadina inglese

Il monumento megalitico di Stonehenge, di 5.000 anni fa nel Wiltshire, in Inghilterra, è stato esaminato dagli scienziati per secoli. E anche se la nostra comprensione della struttura è aumentata notevolmente, in particolare negli ultimi anni, persistono domande su chi abbia costruito Stonehenge. Ma vediamo ora quali sono i misteri della cittadina inglese.

5 misteri di Stonehenge

1. Al piano terra, le rovine di Stonehenge appaiono un po’ casuali e caotiche, ma una vista dall’alto rivela l’ordine circolare del monumento. Il sito iniziò modestamente intorno al 3100 a.C. come un ampio anello di pali di legno circondato da un fossato. Le enormi lastre di roccia, alcune portate da centinaia di chilometri di distanza, sono state aggiunte all’interno per un periodo di circa 1.500 anni.

2. Ha richiesto una delle gru più grandi d’Inghilterra per sollevare gli enormi architravi di Stonehenge durante un progetto di riabilitazione nel sito nel 1958. Le dimensioni delle pietre utilizzate per costruire l’antico monumento – alcuni pilastri sono lunghi 9 metri e pesano 50 tonnellate (45 tonnellate metriche) – e le distanze che sono state spostate hanno portato a teorie di coinvolgimento soprannaturale nella costruzione della struttura.

3. Resti preistorici trovati a Stonehenge e dintorni suggeriscono che i visitatori sono venuti sul sito non solo dal sud della Gran Bretagna, ma forse dall’Europa continentale. Il monumento mistico è ancora un faro per i pellegrini, dai Druidi ai pagani, dagli hippy agli edonisti, ai semplici curiosi. Qui, i festaioli circondano un respiratore di fuoco durante una popolare celebrazione del solstizio d’estate.

4. E’ un osservatorio astronomico se ne deduce dal fatto che quasi tutte le pietre di Stonehenge sono precisamente individuate e correlate a eventi significativi dei pianeti che orbitano come solstizi. Un suggerimento che Stonehenge è forse un luogo dove l’antica astronomia ha avuto luogo, forse in parte guidata dalla necessità di prevedere le stagioni agricole.

5. Allineamento delle pietre di Stonehenge quando avviene il solstizio d’estate sembra suggerire che qui vi facessero cerimonie e rituali legati proprio all’osservazione di luna e sole, inoltre gli studiosi legano questi rituali alla fertilità, alla morte, all’aldilà e alla vita.

Questi sono tutti misteri e supposizioni fatte da studiosi che da anni studiano il sito e le sue pietre, ma bisogna considerare il fatto che risale a oltre 1500 anni e il suo utilizzo e significato potrebbe essere cambiato di popolo in popolo passato su quelle colline.

stonehenge

Autore

Condividi