Tenuta Casenuove, l’abbraccio toscano tra Arte e Vino

Immagine dell’esterno della Tenuta Casenuove che si affaccia su vigneti e oliveti

Un tempo questa valle era una culla colma d’oro, l’abbraccio di una grande madre che accoglieva tanto grano che, nelle soleggiate giornate estive, risplendeva al punto da sembrare oro.
Oggi il grano è stato sostituito dai vigneti, il vero oro della Toscana, la produzione ricca e redditizia del meraviglioso vino Chianti Classico. Tenuta Casenuove sostiene uno dei nostri gioielli italiani e si dedica alla produzione di vini eccezionali proprio in Panzano in Chianti, sedotti dal luogo e dalle splendide vallate che si estendono di fronte a questa antica struttura restaurata, nelle infinite tonalità di verde e nell’inconfondibile azzurro terso del cielo.

La luce della Toscana è certo più viva che altrove, rallegra i cuori più tristi, ce lo ricorda anche Audrey Wells in “Sotto il sole della Toscana“, nel film basato sull’omonimo romanzo della scrittrice Frances Mayes, quando un’americana da poco separata, riscopre gli amori più puri nella terra del sole, del buon cibo e del buon vino.

E’ molto probabile che anche Philippe Austruy, classe 1949 e proprietario della Tenuta, si sia lasciato sedurre dall’energia magnetica di questi luoghi e abbia scelto, nel 2015, di iniziare questa grande avventura nella produzione di vini.

La ristrutturazione della villa è avvenuta nel pieno rispetto della sua natura, mantenendo gli aspetti architettonici, le travi a vista, restituendone la storia con il riutilizzo delle travi portanti per il pavimento in legno di rovere.

Il sentiero in entrata è elegante ed armonico, impreziosito dalla coltivazione delle rose bianche e rosse, e colorato dalle piante di limoni. La vallata, in ogni angolo la si guardi, è un quadro impressionista e ricorda talvolta le opere di Monet.



La partnership con Galleria Continua

Da sempre amante dell’arte, Monsier Austruy accoglie nella sua tenuta le installazioni di Pascale Marthine Tayou, sculture in cristallo che sono i “geni di Casenuove”, gli abitanti del progetto della tenuta, rendendogli così omaggio con oggetti che caratterizzano il loro ruolo, il mestiere, le peculiarità. Sono rastrelli, pale, innaffiatoi, divertente sarà riconoscerli quando avrete avuto l’onore di passare del tempo con Alessandro Fonseca, esperto agronomo e caposaldo della Tenuta, e con il team di enologi under 40 tra cui Cosimo Casini e Maria Sole Zoli.

“Le Radici dell’Arte” è il nome del progetto artistico inaugurato nel 2020 in collaborazione con Galleria Continua, in espansione e sempre in movimento come per le opere nella Galleria di Panzano, uno spazio espositivo dove poter degustare vino e al tempo stesso godere dell’opera d’arte. Un matrimonio storico che sottolinea l’importanza della cultura, delle radici, della terra, la profonda esigenza dell’uomo di ritrovare se stesso nell’espressione più vera della natura. La vista della Galleria è incantevole, ma non poteva essere diversamente in questa terra meravigliosa, dove il tramonto diventa un rito quasi religioso.

Agriturismo La Torre di San Martino

Per godersi a pieno il relax, accanto alla Tenuta Casenuove, l’Agriturismo La Torre di San Martino ha realizzato una grande piscina in mezzo al verde; dalle suite ammobiliate con pezzi di design e antiquariato, come vecchie credenze e preziosi comò con intarsi barocchi nel legno, si gode di una vista mai vista prima, e la sera, solo un leggero cicaleccio.

Massima cura per i dettagli per ogni stanza della tenuta, nei bagni anche la vasca con i piedi di leone ha la sua personale veduta: da una piccola finestrella spuntano dei boccioli di rosa mossi dal vento. Al soffitto scintillanti chandelier che catturano la luce del sole e il grande patio all’ingresso è allestito per deliziarvi con una ricca colazione fatta di frutta succulenta, sani concentrati di frutta e golosi croissant ripieni.

Il territorio

Tenuta Casenuove sorge a Panzano su uno dei migliori terreni del Chianti Classico. Grazie all’esposizione a sud-ovest e alla composizione prevalentemente scistoso-calcarea, i terreni dei vigneti sono ottimamente esposti, caldi e ben drenanti. Questi presupposti sono le caratteristiche di base per una viticoltura di qualità.

Tenuta Casenuove si trova al centro di una delle zone vitivinicole più conosciute della Toscana, il Chianti Classico. Le denominazioni presenti in questo territorio garantiscono al vino qualità e autenticità; il Chianti Classico è infatti uno dei vini più nobili al mondo e si fregia del nome della terra da cui nasce, nel rispetto di norme severe che ne tutelano e garantiscono la qualità.

Immagine dell’esterno della Tenuta Casenuove che si affaccia su vigneti e oliveti

Il restauro dei vigneti

Anche i vigneti di Tenuta Casenuove sono stati “rivisti” ; ben un ettaro e mezzo di Cabernet Franc, un ettaro e mezzo di Cabernet Sauvignon e due ettari di Sangiovese, vengono reimpiantati rendendo quest’ultima la varietà principale per superficie vitata presente in azienda.

L’innovazione: il passaggio al biologico e il progetto delle Terrazze

La produzione è biologica ed entra a far parte dal 2018 dell’Unione Viticoltori di Panzano, il primo bio-distretto vitivinicolo d’Italia.

Un’altra opera innovativa del team Casenuove è “Le Terrazze”, un progetto che consiste nel restauro dei terrazzamenti semi-abbandonati che scendono lungo la collina verso il fiume Pesa. Seguendo i principi di questa vera e propria “arte” (dal 2018 inserita nel Patrimonio culturale immateriale dell’umanità dall’UNESCO), sono stati piantati vitigni autoctoni coltivati ad alberello lamolese, tipico e tradizionale del luogo.

I vini rossi della Tenuta Casenuove: Chianti e IGT Toscana

I Vini

Sono quattro le etichette prodotte da Tenuta Casenuove:

IGT Toscana Rosso
un vino dal colore intenso, un bouquet ricco di frutti neri e rossi con un aroma di spezie e note minereali

Chianti Classico
80% Sangiovese, 15% Merlot, 5% Cabernet Sauvignon, un vino dal colore rosso rubino intenso con riflessi tendenti al viola; con aromi di lampone, violetta e ciliegia, si distingue in bocca per la freschezza della frutta rossa smorzata da una leggera nota sapida sul finale.

Chianti Classico Riserva
100% Sangiovese, si presenta austero al palato, con un bouquet fine comprendente sentori di frutta rossa e ciliegie e note di legno nobile.

Ziik Rosé
Ultimo arrivato della gamma di Tenuta Casenuove, è un vino spumante 100% Sangiovese, originale per il suo bouquet di rosa, in bocca presenta note di frutta rossa, fragolina di bosco e ribes. Si distingue per un finale asciutto e persistente ed è adatto anche da miscelare per cocktail speciali estivi.

Il cofanetto con una bottiglia di vino Zik Rosé e di olio extravergine d’oliva della Tenuta Casenuove

Casenuove SARL

Località San Martino a Cecione
50022 Panzano – Greve in Chianti Italia
Tel +39 055 85 2009
[email protected]

© Riproduzione riservata